Prova il OnePlus 7T Pro eccelle ovunque!

di | Dicembre 22, 2020

Quest’anno OnePlus ha una nuova strategia commerciale. Invece di lanciare due smartphone all’anno come in precedenza, l’azienda ne ha rivelati quattro nel 2019. All’inizio del 2019, OnePlus 7 è stato annunciato insieme al più entusiasmante OnePlus 7 Pro per i mercati internazionali.

Poi, nel corso dell’anno, è stato lanciato OnePlus 7T insieme a OnePlus 7T Pro, quest’ultimo è un leggero aggiornamento di OnePlus 7 Pro che fornisce piccoli aggiornamenti in alcune aree chiave. Ma qual è esattamente la qualità di OnePlus 7T Pro?

Ho trascorso alcune settimane con OnePlus 7T Pro, testando la fotocamera, la durata della batteria, il software e tutto ciò che serve per realizzare uno smartphone di qualità superiore. Ecco perché penso che sia uno dei migliori smartphone che si possano acquistare all’inizio del 2020 prima dell’arrivo della nuova flotta di mastodonti.

Nella scatola che troverete:

  • OnePlus 7T Pro
  • Adattatore AC Carica di ordito 30
  • Cavo di carica di ordito USB tipo C (supporta USB 2.0)
  • Guida rapida
  • Lettera di benvenuto
  • Istruzioni di sicurezza e scheda di garanzia
  • Adesivi con logo
  • Guscio protettivo
  • Pellicola di protezione dello schermo (preinstallata)
  • Espulsore del cassetto della scheda SIM

OnePlus 7T Pro: design

OnePlus ha creato eleganti microtelefoni dall’inizio del 2014, quando ha iniziato con OnePlus One. Questo patrimonio di design si riflette nel OnePlus 7T Pro. È talmente simile a OnePlus 7 Pro che sarete scusati per aver scambiato l’uno per l’altro. L’unica differenza visiva evidente, a parte il nuovo colore “Haze Blue”, è il sistema di autofocus laser che viene posizionato all’esterno del modulo della telecamera su OnePlus 7T Pro.

Sul retro, mi piace il posizionamento della fotocamera posteriore a tripla lente, e anche la leggera gradazione di colore è fantastica. Mentre OnePlus sembrava seguire le tendenze del mercato già da qualche anno, non c’è dubbio che l’azienda cinese stia ora contribuendo ad aprire la strada al design degli smartphone.

Il OnePlus 7T Pro è un grande smartphone, grande quanto il Galaxy Note 10+ e l’iPhone 11 Pro Max. E’ anche molto pesante. Ma è anche vero che contiene specifiche di prim’ordine che rendono le dimensioni complessive un compromesso giustificato.

Lo smartphone è estremamente comodo da tenere in mano, anche se le dimensioni dello schermo rendono necessario l’uso con due mani.

Nel corso degli anni, ho apprezzato molto il cursore di avviso OnePlus sul lato, in quanto è un’ottima alternativa al pulsante di silenziamento dell’iPhone. Sul bordo inferiore di OnePlus 7T Pro si trovano il vassoio SIM, la porta USB-C e un altoparlante. Tuttavia, non troverete un jack per cuffie da 3,5 mm, in quanto si tratta di una caratteristica che OnePlus ha interrotto qualche tempo fa.

Non c’è una classificazione ufficiale di resistenza all’acqua, ma gli altoparlanti stereo sono ancora presenti, così come un motore di feedback tattile migliorato. Tutti gli smartphone OnePlus fino a OnePlus 7 Pro hanno subito terribili vibrazioni che sembravano deboli ed economiche, ma grazie alla nuova soluzione, si colloca tra gli smartphone più soddisfacenti, almeno in termini di vibrazioni.

OnePlus 7T Pro: Display

Il display OnePlus 7T Pro è senza dubbio il mio aspetto preferito del dispositivo. Il grande display ottico AMOLED da 6,7 pollici è un piacere da guardare grazie alla sua alta risoluzione e, soprattutto, alla sua elevata velocità di aggiornamento che è così liscia. So che usare il telefono a 90 Hz ha sempre un effetto negativo sulla durata della batteria, ma non posso farci niente. Che senso ha possedere un dispositivo di questo tipo senza utilizzare tutte le caratteristiche principali?

Non mi piace molto lo schermo curvo, ma può essere utile. Si armonizza perfettamente con la nuova navigazione gestuale, in quanto rende un po’ più piacevole lo spazzare dal bordo, soprattutto con un telaio più spesso. Tuttavia, lo schermo è troppo curvo e solleva i suoi problemi come il riverbero. Questo mi ricorda i precedenti modelli di punta della Samsung, come l’S7 e l’S8+. Samsung ha poi affrontato questo problema sviluppando una curva meno ripida per i loro display di punta, e speriamo che OnePlus faccia lo stesso.

La ciliegina sulla torta per quanto riguarda lo schermo è che, a differenza di molti altri smartphone sul mercato, non ci sono tacche, buchi nello schermo o qualsiasi altra cosa che invada lo schermo stesso. La telecamera anteriore è invece in un meccanismo a “pop-up” retrattile che salta fuori dalla parte superiore del dispositivo ogni volta che si attiva la telecamera. È una caratteristica che mi è piaciuta e funziona perfettamente.

Inoltre, OnePlus ha incluso una funzione che rileva se la telecamera è caduta e ritrae automaticamente la telecamera anteriore per aiutarla a sopravvivere alla caduta. Ottime notizie per i maldestri.

Sblocco delle impronte digitali e del viso

Il sensore ottico per impronte digitali di OnePlus 7T Pro è veloce e affidabile. Non ho mai avuto problemi con questo, e anche se i tradizionali sensori capacitivi per le impronte digitali sono certamente più veloci, i sensori sotto lo schermo stanno diventando davvero buoni. Almeno le soluzioni ottiche sono – le soluzioni ad ultrasuoni come quelle che Samsung utilizza nella sua Galassia sono più soggette ad errori e sono generalmente più lente.

Anche se c’è anche uno sblocco di riconoscimento facciale su OnePlus 7T Pro, non raccomanderei di usarlo, e nemmeno di registrare il tuo viso. Prima di tutto, è veloce quando funziona, ma bisogna aspettare che appaia la telecamera frontale. Inoltre, il riconoscimento facciale basato sull’immagine non è molto sicuro all’inizio. Naturalmente, è possibile accenderlo come opzione di backup, ma dubito che il sensore ottico delle impronte digitali non vi tradirà mai a questo punto.

OnePlus 7T Pro: Interfaccia

Cominciamo con uno degli aspetti migliori di OnePlus 7T Pro: viene fornito con Android 10 direttamente dalla scatola, ma Android è diverso dagli altri smartphone perché è un overlay speciale sviluppato da OnePlus chiamato Oxygen OS. È stato progettato per avere un look unico che si abbina al marchio OnePlus, e si ottengono anche alcune caratteristiche che sono esclusive di OnePlus.

Con l’arrivo di Android 10, OnePlus ha scelto di default la nuova navigazione basata sui gesti di Google, che ora è davvero buona! Uno sguardo nella parte inferiore dello schermo mette in evidenza le applicazioni recenti, mentre uno sguardo a sinistra o a destra dello schermo funge da gesto all’indietro. È ancora possibile utilizzare i gesti di OnePlus, ma secondo me sono inferiori perché bisogna andare sul fondo del dispositivo. Infine, se proprio insistete, potete usare il buon vecchio sistema di navigazione a pulsanti, ma questo potrebbe essere difficile su questo grande smartphone.

Tutto sembra abbastanza coerente nell’interfaccia, ma se siete abituati a una versione “stock” di Android, potrebbe volerci un po’ di tempo per abituarvi.

Altre caratteristiche aggiuntive incluse nell’ultima versione di Oxygen OS è la modalità oscura, e si ottengono anche caratteristiche già esistenti come la modalità Zen, che invita a spegnere lo smartphone per un po’ di silenzio durante il giorno.

OnePlus 7T Pro: Prestazioni

Con lo Snapdragon 855+ sotto il cofano, il OnePlus 7T Pro è un leggero ma gradito miglioramento rispetto al OnePlus 7 Pro in termini di prestazioni. Naturalmente, ci sono smartphone più veloci (come il nuovo iPhone), ma il OnePlus 7T Pro è ancora più veloce che mai. Non sono sicuro di cosa si possa attribuire in parte al nuovo chipset e in parte allo schermo più liscio, ma lo smartphone ha la sensazione di poter svolgere i compiti senza alcuno sforzo apparente. È improbabile che si notino rallentamenti.

Sul lato memoria, OnePlus 7T Pro è disponibile con 8 o 12 GB di RAM e 256 GB di memoria UFS 3.0. Si tratta di una quantità generosa di memoria, soprattutto considerando il prezzo del dispositivo. Tuttavia, non avrete la possibilità di estendere l’archiviazione con una scheda micro SD come gli altri smartphone OnePlus. State tranquilli, questo è più che sufficiente per la persona media.

Anche la potenza di questo smartphone è impressionante. Nell’uso quotidiano non ho riscontrato problemi di rallentamento, ed è in grado di caricare ed eseguire facilmente le ultime partite.

OnePlus 7T Pro: fotocamera

Anche se gli smartphone OnePlus non hanno mai avuto fotocamere impressionanti, non ho mai avuto problemi reali con loro e sono sempre stato soddisfatto di ciò che offrono al prezzo. Per quanto riguarda OnePlus 7T Pro, la sua configurazione è la stessa di OnePlus 7 Pro, con alcune differenze:

  • Telecamera principale da 48 megapixel, con apertura f/1,6, OIS e 1/2 sensore.
  • Teleobiettivo 3x 8 megapixel con apertura f/2,4 e OIS
  • Una fotocamera ultra grandangolare da 16 megapixel con apertura f/2,2
  • Telecamera frontale a comparsa da 16 megapixel

Una nuova funzionalità in arrivo in OnePlus 7T Pro è una modalità macro dedicata che consente di scattare foto super dettagliate e ravvicinate. Sebbene utilizzi il sensore ultra-largo, lo smartphone consente di scegliere tre diversi livelli di zoom: 0,6x ultra-largo, 1x standard e 2x con zoom.

È una caratteristica di nicchia e le foto che scatterete saranno sfocate a meno che non riusciate a tenere la mano perfettamente ferma, oppure non così impressionanti come ci si aspetterebbe perché non sono così dettagliate. Scattando una foto standard e ritagliandola si otterranno probabilmente gli stessi risultati, se non addirittura migliori, nella maggior parte dei casi.

Qualità dell’immagine

Sono più che soddisfatto della qualità dell’immagine offerta da OnePlus 7T Pro. È veloce e coerente, e se le condizioni di illuminazione sono giuste, si potrebbe facilmente realizzare un capolavoro. Il OnePlus 7T Pro scatta foto con esposizione equilibrata, colori realistici e nitidezza perfetta. A volte le tonalità della pelle diventano un po’ più rosate del normale, cosa che spero sarà gestita da OnePlus in futuro.

Naturalmente, c’è un margine di miglioramento, ma non sono mai rimasto deluso dalla configurazione della telecamera di OnePlus 7T Pro. Come già detto con OnePlus 7 Pro, il teleobiettivo 3x è più utile della tradizionale fotocamera 2x nella maggior parte degli scenari. Come bonus, il teleobiettivo offre un campo visivo più lusinghiero per i ritratti.

Anche quando la luce si affievolisce, il sensore fotografico funziona ancora molto bene. Le immagini sono abbastanza dettagliate ed esposte, ma è molto difficile vedere qualcosa di diverso da miglioramenti marginali rispetto a OnePlus 7 Pro. La modalità Night Scape produce immagini meglio esposte con più colore, e anche se in genere funziona molto bene, trovo fastidioso che l’applicazione della fotocamera non suggerisca di utilizzarla in determinate condizioni, per non parlare del fatto che l’applicazione della fotocamera è piuttosto lenta quando si cambia modalità.

Qualità video

Anche il video è molto buono, soprattutto se girato in 4K a 60 fps. Tuttavia, è possibile scattare solo con il sensore principale a 60 fps, e se si vuole catturare video ultra-wide angle, è necessario comporre il frame rate fino a 30 fps. Inoltre, è possibile utilizzare il teleobiettivo 3x solo per catturare video a 1080p a 30 fps.

OnePlus 7T Pro: durata della batteria

OnePlus ha alloggiato una batteria da 4.085 mAh nel OnePlus 7T Pro. Questo è leggermente più grande della batteria da 4.000 mAh all’interno del primo OnePlus 7 Pro. Questo significa una maggiore durata della batteria? Sì – con un margine molto ridotto, ma anche in questo caso qualsiasi miglioramento è benvenuto.

Ho usato lo smartphone solo nella sua modalità di aggiornamento a 90 Hz, e l’ho usato per quasi un giorno e mezzo. Ho fatto una serie di test, e sono stato in grado di utilizzare lo smartphone per quasi 10 ore in un test di navigazione, poco più di 9 ore in un test video, e infine il test del gioco 3D lo ha utilizzato in 5,5 ore.

Per quanto riguarda la ricarica, il OnePlus 7T Pro eccelle ancora in quanto carica il 50% in soli 25 minuti, mentre una ricarica completa richiede poco più di un’ora. Questo è possibile grazie al nuovo caricatore rapido all’interno della scatola.

OnePlus 7T Pro: verdetto

Il OnePlus 7T Pro è un eccellente smartphone con quasi nessun inconveniente. È veloce e fluida, la sua fotocamera è ancora più versatile, e ha tutte le caratteristiche che ci si aspetta da un’ammiraglia della fine del 2019. La cosa più importante è che costa solo 759 euro, e il prezzo è ben giustificato.

È davvero difficile identificare i concorrenti di OnePlus 7T Pro che lo eclisserebbero a questo livello di prezzo. Per quanto riguarda la Apple, si potrebbe scegliere l’iPhone 11 per un prezzo molto simile, mentre un Galaxy S10 della Samsung potrebbe essere anche il vostro per circa 750 euro. Tuttavia, penso che il OnePlus 7T Pro, e viceversa, il OnePlus 7 Pro, siano di gran lunga superiori sia all’iPhone che al Galaxy.

Se avete un vecchio smartphone OnePlus – o un vecchio telefono Android – allora vi consiglio vivamente il OnePlus 7T Pro. È uno smartphone meraviglioso, ed è di gran lunga uno dei migliori presentati nel 2019. Naturalmente, con l’alba delle nuove ammiraglie

nel 2020, si potrebbe essere trattenuti dall’acquistare uno smartphone. Ma con un prezzo così basso fino ad oggi, si potrebbe essere in un vero e proprio shock.