Viaggiare quasi “gratis”: trucchi e segreti per un viaggio low-cost

di | Giugno 22, 2022

C’è ancora chi pensa che per viaggiare siano necessarie grosse somme di denaro, ma non è necessariamente così. Esistono diversi trucchi e segreti per risparmiare e arrivare a viaggiare quasi a costo zero.

Diventare House Sitter

Gli house sitter sono quelle persone che, in assenza dei proprietari, alloggiano nelle loro case per prendersene cura e per occuparsi, eventualmente, anche di piante e animali domestici. Questo è un ottimo modo per avere l’alloggio gratuito ed esplorare la zona come un locale. A volte le abitazioni possono essere davvero caratteristiche, oppure lussuose, permettendoti di viaggiare a costo zero in soluzioni abitative che non avresti potuto permetterti altrimenti. Esistono diversi siti Internet ai quali puoi registrarti (pagando una quota) per accedere agli annunci di persone da tutto il mondo in cerca di house sitters. Segna questi nomi: Mind my House, House Carers e Trusted House Sitter.

Utilizza Workaway e simili

Workaway è un sito Internet che ti permette di accedere, previo pagamento di una cifra più che accettabile a cadenza annua, a varie opportunità in tutto il mondo che vertono principalmente intorno al volontariato in qualsiasi ambito. I viaggiatori possono quindi ottenere vitto e alloggio, e a volte anche qualche altro beneficio, in cambio del prendersi cura degli animali, dell’insegnare inglese alle comunità locali, di aiutare con dei lavori manuali, di occuparsi dei bambini della famiglia e via dicendo. Anche nei casi in cui il vitto e/o l’alloggio non sono completamente gratuiti, solitamente il costo è davvero basso e alla portata di qualsiasi viaggiatore. È possibile visionare le recensioni di chi ha già partecipato all’esperienza e questo è sicuramente un ottimo modo di viaggiare a costo zero o quasi, particolarmente adatto a chi ha già un po’ di esperienza di viaggio, specialmente se opta per un Paese fuori dalle principali rotte turistiche. In ogni caso, un elemento su cui è possibile risparmiare è quello di avere un’assicurazione di viaggio legata al proprio conto internazionale, in alternativa ci sono decine di compagnie che offrono polizze a prezzi vantaggiosi. Alcuni portali di viaggio come Travellairs, si sono occupati di raccogliere e recensioni queste compagnie, offrendo per esempio anche dei codici sconto per assicurazione Columbus del 15% da utilizzare al momento del preventivo e risparmiare sulla polizza.

Couch Surfing 

Non t’importa molto di dove dormi ma ti basta avere un letto, o anche un divano, a disposizione? Allora Coach Surfing è la soluzione che può fare al caso tuo. Iscrivendoti all’omonimo sito potrai entrare in contatto con persone da ogni parte del mondo che accolgono gratuitamente i viaggiatori in casa, offrendo loro una camera degli ospiti o un divano. I proprietari di casa ambiscono a fare nuove amicizie oppure lo fanno perché loro stessi utilizzano questo sistema per viaggiare a costo zero.

Dormire in aeroporto

Questa soluzione è particolarmente adatta a chi ha un volo la mattina presto o a tarda notte, ed è importante assicurarsi che l’aeroporto rimanga aperto nelle ore notturne, ma sicuramente è un’opzione da tenere in considerazione (anche se per un massimo di un paio di notti). Gli aeroporti sono generalmente sicuri, ci sono sempre persone in giro (con i suoi pro e contro) e anche se le poltroncine possono non essere fra le più comode, sono una soluzione perfetta per chi vuole risparmiare sul costo di una notte d’albergo prima o dopo un volo a orari scomodi. Questo argomento è stato affrontato anche da Repubblica in questo articolo di non molto tempo fa.

Scrivere recensioni delle attività turistiche

Specialmente se già hai un blog sui viaggi o un profilo Instagram molto seguito, puoi prendere in considerazione l’idea di scrivere recensioni per attività turistiche di ogni genere, dai tours agli alberghi, in cambio dell’esperienza stessa oppure dell’alloggio. Se ancora non hai un blog o un profilo molto seguito puoi lavorare come Mystery Client, ovvero un cliente che viene mandato in incognito a visitare hotel, ristoranti e via dicendo in cambio di una recensione onesta ed è pagato per questo.

Fare autostop

Questo è il metodo più vecchio del mondo per spostarsi da un luogo all’altro gratuitamente, ma è anche uno dei meno sicuri, soprattutto per le donne che viaggiano da sole. Se è vero che la maggior parte dei viaggiatori non corre alcun pericolo nel fare autostop, è anche vero che bisogna tenere sempre gli occhi aperti per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli o pericolose.

Prenotare in anticipo

Prenotando con largo anticipo è possibile risparmiare anche molto in ogni aspetto del tuo viaggio, dai voli agli alloggi, passando anche per i pasti. Per esempio, se opti per l’affitto di un appartamento tramite Airbnb, o per l’alloggio in un ostello che prevede l’uso della cucina, potrai risparmiare molto sui pranzi e sulle cene fuori.