Come organizzare un safari in Tanzania: quali sono i documenti necessari per poter partire in Tanzania, vi sono degli obblighi in merito ai vaccini?

di | Giugno 19, 2022

Al fine di poter organizzare un safari in Tanzania sono necessari alcuni documenti per poter accedere a tale paese. Questi documenti sono sostanzialmente rappresentati dal passaporto e dal visto. Il passaporto deve presentare una validità residua di almeno 6 mesi rispetto alla sua scadenza. Allo stesso modo anche il visto costituisce un documento fondamentale al fine di entrare e viaggiare verso la Tanzania. Il visto può essere acquisito mediante tre differenti modalità. La prima modalità è sostanzialmente costituita dall’accesso presso il sito internet del governo, in questo caso il costo del visto ammonta a 50 dollari per ogni persona.
La seconda modalità è costituita dall’accesso all’interno del sito internet attraverso il consolato di Tanzania, in tal caso il visto può essere acquisito al prezzo di 80 euro per ogni persona. Il visto può essere infine acquisito giunti a destinazione, ebbene quest’ultimo può essere conseguito all’aereoporto di Tanzania al prezzo di 50 dollari a individuo.
Al fine di acquisire il visto in modo pratico e sicuro evitando possibili errori di carattere burocratico si consiglia di procedere alla sua acquisizione quando si arriva all’areoporto di Tanzania.
Per quanto concerne i vaccini occorre precisare che per organizzare un safari in Tanzania non è previsto alcun obbligo vaccinale in merito alla febbre gialla, alla malaria o all’epatite A.

Come organizzare un safari in Tanzania: in quale stagione si consiglia di organizzare un safari in Tanzania

Una delle domande che ci si pone quando si deve organizzare un safari in Tanzania riguarda la migliore stagione nella quale provvedere all’organizzazione di tale viaggio. Al fine di godere appieno dell’esperienza del safari in Tanzania occorre precisare che la stagione migliore è rappresentata da quella secca.
Tale stagione si può riscontrare in Tanzania nei mesi che vanno da Maggio sino ad Ottobre. La stagione secca è particolarmente indicata se si vuole organizzare un safari in Tanzania in considerazione del fatto che in tale stagione è possibile ammirare molteplici specie di animali anche rari mentre questi ultimi si abbeverano presso i bacini d’acqua.
Nel caso in cui non si abbia la possibilità di organizzare il safari in Tanzania nei mesi tra maggio ed ottobre si consiglia di organizzare quest’ultimo a Novembre o Dicembre.
In questi mesi è possibile infatti ammirare in Tanzania la stagione delle piogge. Naturalmente la stagione nella quale si organizza il safari in Tanzania incide sul vestiario che si deve portare con se. A tal proposito molte persone sono convinte che le temperatura nella Tanzania siano eccessivamente elevate durante tutto l’anno, questo pensiero in realtà è totalmente erroneo.
Nel caso in cui si organizza il safari nei mesi che vanno da Giugno a Settembre si incontrerà in Tanzania un clima invernale. A prescindere dal mese specifico nel quale viene organizzato il safari in Tanzania al fine di non essere colti impreparati si consiglia di portare con se sia degli abiti invernali che estivi.

Come organizzare un safari in Tanzania: quali oggetti portare con se

Quando si deve organizzare un safari in Tanzania si devono portare alcuni oggetti con se grazie ai quali è possibile godere appieno dell’esperienza unica ed indimenticabile del safari. Fra questi è possibile citare in primo luogo la macchina fotografica o il binocolo grazie ai quali è possibile ammirare le molteplici specie animali presenti in Tanzania. Al fine di restare connessi con il mondo anche mentre ci si trova nella savana in Tanzania si consiglia di provvedere prima della partenza all’acquisto di una specifica sim card. Al fine di proteggere i propri occhi dalla polvere o dai raggi del sole si consiglia inoltre di non dimenticare di portare con se degli occhiali da sole.
Al fine di ottenere maggiori informazioni in merito al safari in Tanzania si consiglia di visitare il sito https://www.primalandsafaris.com/