CBD e disturbi del sonno: un metodo per dormire meglio e profondamente?

di | Aprile 14, 2022

Sempre più persone, secondo le ultime ricerche di mercato, assumono cannabidiolo sotto diverse forme per favorire il sonno senza dover necessariamente acquistare medicinali o sostanze chimiche. Tale composto organico estratto dalla cannabis, è difatti un vero e proprio ansiolitico naturale in grado di aiutare a dormire meglio anche durante i periodi di forte stress, che possono ridurre considerevolmente la continuità e la stabilità del sonno.
Detto questo, cerchiamo di scoprire insieme nel dettaglio perché il consumo di CBD può essere un potente alleato che ti aiuterà a scongiurare il rischio di trascorrere un’altra notte in bianco.

CBD: definizione e proprietà curative

Cos’è il CBD? Quali sono i suoi effetti benefici? Vediamo insieme!

Cos’è il CBD/Cannabidiolo? Proprietà e benefici

Di recente sembra esserci stata un’enorme tendenza nell’uso di CBD.
È qualcosa che è stato molto controverso e di cui molti, spesso, si preoccupano perché proviene da una pianta di marijuana, che è tipicamente legata all’erba e alle droghe.
Tuttavia, è una sostanza che viene prelevata solo da una parte della pianta e può effettivamente apportare innumerevoli benefici. Quali? Eccone alcuni:

  • Migliora la salute mentale;
  • Allevia i dolori;
  • Elimina l’acne;
  • Riduce i sintomi del cancro;
  • Aiuta le persone affette da schizofrenia;
  • Contrasta l’invecchiamento cerebrale;
  • Aiuta a prevenire la tossicodipendenza;
  • Migliora la salute del cuore;
  • Previene il diabete;
  • Migliora la qualità del sonno;
  • Aiuta le persone affette da anoressia;
  • Riduce i sintomi del morbo di Parkinson.

Il CBD può davvero aiutare a dormire meglio? E perché?

Il CBD può essere considerato un rimedio 100% natural per contrastare i disturbi del sonno? In che modo? Dove puoi acquistarlo? Andiamo a scoprirlo insieme!

CBD: la sostanza raccomandata da Morfeo, il Dio del sonno

Il CBD ha un effetto distensivo, in grado di attenuare il dolore persistente, combattere i disturbi d’ansia e conciliare il sonno.
Se stai cercando di dormire profondamente, ti suggeriamo di avviare la cura ingerendo una piccola dose al fine di sperimentarne i risultati sul tuo corpo: malgrado non provochi alcuna dipendenza o adattamento, parliamo comunque di un composto da utilizzare con la massima prudenza.

CBD: come agisce?

Il CBD favorisce l’addormentamento dal momento che agisce sul cosiddetto “stadio del sonno paradosso”, portando istantaneamente il corpo nella fase più importante dello stesso dove le onde Beta sono più lente e ad ampio raggio.
Inoltre, è stato dimostrato che il Delta-9-tetraidrocannabinolo, un principio attivo in grado modificare lo stato psico-fisico, induce alcune persone non solo ad addormentarsi subito, ma anche ad avere un sonno più ristoratore.

Dove comprare CBD in Italia?

Vuoi sapere dove trovare cannabis legale in Italia? Abbiamo una good news per te: È possibile acquistare in sicurezza molti prodotti a base di cbd sia store fisici che online, dove spesso è garantita la massima privacy.

Come usare il Cannabidiolo (CBD) per dormire meglio?

A proposito di prudenza, un’altra domanda che molto probabilmente ti starai ponendo è: come si assume il CBD? Scopriamolo insieme nel paragrafo successivo!

Consigli per novizi: come assumere CBD?

Il cannabidiolo o CDB, è un composto presente nella canapa e nella marijuana che non provoca sballo. Alcuni studi dimostrano che può aiutare a curare l’ansia e l’insonnia. Se desideri provare ad utilizzare tale sostanza per dormire la notte, prendi gli edibili di CBD (o un po’ di olio di CBD) e una forma di tintura.
Evita di svapare o fumare per indurre il sonno poiché gli effetti svaniranno troppo rapidamente.
Inizia la cura assumendo una dose di circa 25/30 mg e aumenta gradualmente la quantità che stai assumendo in base alle tue necessità. É sufficiente prenderne un po’ la sera prima di andare a dormire.

Conclusione

Possiamo appurare con certezza che il CBD è un rimedio formidabile contro l’insonnia. Inoltre, tale sostanza, può dare ancora più risultati se accostata ad uno stile di vita più sano.