VALLE MOSSO, REBECCA MENCHINI E VALENTINA COSTANZA MADRINE DI IMPAZZA LA CORSA -FOTO-

La settima edizione della gara si è tenuta domenica e il ricavato di oltre 1300 euro è andato a favore dell’Aism Biella.

Due madrine d’eccezione e più di duecento i partecipanti a Impazza la Corsa, manifestazione ludico motoria a passo libero, con due percorsi a scelta tra 5 e 10,5 km, il cui ricavato di oltre 1300 euro è stato consegnato all’Aism Biella. Ieri, 15 luglio, le campionesse biellesi Rebecca Menchini, recente oro nella staffetta italiana ai campionati europei di Gyor in Ungheria e la ex mezzofondista azzurra Valentina Costanza erano presenti in piazza del Comune a Valle Mosso dove si è tenuta un’estrazione di tanti premi, prima della partenza, in modo da privilegiare tutti i partecipanti. Hanno vinto la gara non competitiva Christian Agnolin (Gac Pettinengo) davanti a Alberto Bagnasacco (Atl. Trivero) e Nicolas Giorza (Atl. Piemonte). In campo femminile Daniela Ramella (Biella Running) ha preceduto la compagna di squadra Tiziana Borri e Kirsi Burzio (La Vetta Running).

Al termine ottimo ristoro offerto da Conad e Maniscalco. Spazio anche per i più piccoli con i mini runner che hanno potuto divertirsi in un percorso a loro dedicato. “L’idea è nata sette anni fa – ha spiegato Claudia De Mari, l’organizzatrice dell’evento – attraverso Salvatore Maniscalco, volontario presso l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Grazie a lui mi sono avvicinata a quel mondo e a quel punto decisi di dare il mio contributo per l’associazione organizzando una manifestazione podistica”.

Tante le attività e le persone che credono da sempre in questa iniziativa e che mettono a disposizione risorse e premi in natura, fra cui Bottega Verde, Conad e Maniscalco che offrono una grossa collaborazione, ma non sono da scordare anche ditte esterne, come la Sovendi di Torino, specializzata nella distribuzione di articoli sportivi.

Tag:, , , ,

Comments are closed.