PROTEZIONE CIVILE IN AZIONE A PAVIGNANO E CHIAVAZZA

Esercitazione per i volontari nella giornata di sabato. Ora è previsto il corso di base che partirà il 2 novembre.

Una frana sulla collina tra Pavignano e Chiavazza, i corsi d’acqua che non trovano più sbocchi e che si riversano nelle case e sulle strade, l’emergenza che costringe a evacuare abitazioni: era questo lo scenario immaginario a cui le donne e gli uomini del groppo di Biella di volontari di Protezione Civile dovevano affrontare nell’esercitazione di sabato 21 ottobre. L’area di attesa di via della Barazza, nel parcheggio del campo sportivo di Pavignano, è stata la sede del campo base, allestito con una cucina da campo e con una motopompa, indispensabile per fronteggiare gli allagamenti più gravi. L’esercitazione è servita a mettere alla prova i tempi di reazione dei volontari, dal momento dell’allarme all’allestimento completo della struttura di emergenza in loco.

Nel frattempo la Protezione Civile ha fissato le date del diciassettesimo corso di base per volontari. La prima lezione sarà il 2 novembre, l’ultima l’8 febbraio e si svolgeranno il martedì e il giovedì in fascia serale, dalle 21 alle 23. “Far parte del gruppo comunale è molto semplice” si legge sul volantino che pubblicizza il corso: “bastano un po’ di tempo libero e tanta buona volontà”. Per iscriversi o per avere informazioni si può contattare il numero 015.8554511 in orari d’ufficio o scrivere a p.civile@comune.biella.it

Tag:, ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*