PROGETTO SOSTENIBILE CON IL PROGETTO LEGNO NORD OVEST

Un progetto pilota di cooperazione per affrontare i nodi critici della filiera del legno in Piemonte e valorizzarla, al fine di produrre calore rinnovabile e sostenibile, riducendo le emissioni inquinanti e favorendo lo sviluppo locale. Si chiama “Legno Energia Nord Ovest” ed è stato presentato l’8 febbraio.

Il progetto è finanziato dal PSR Regione Piemonte 2014–2020 (Misura 16, operazione 16.2) ed è promosso, oltre che da Replant, da La Foresta, impresa forestale di Susa, e Aiel, l’associazione italiana per le energie agroforestali, e si avvale della collaborazione di quattro partner associati. L’obiettivo è stimolare un mutamento radicale nell’approccio e nell’uso delle biomasse forestali, promuovendo un nuovo modello di cooperazione con al centro la gestione sostenibile, legale e tracciata delle risorse forestali piemontesi, l’uso efficiente dell’energia da legno e la minimizzazione degli impatti ambientali.

Secondo l’assessore all’Ambiente progetti innovativi come Legno Energia Nord Ovest servono a creare un meccanismo virtuoso attraverso cui la filiera foresta–legno–energia possa affrontare i problemi della qualità dell’aria, delle importazioni dall’estero del mercato sommerso per attivare un’economia rurale solida e pronta alle sfide del futuro, come gli effetti dei cambiamenti climatici, il contenimento degli incendi e del dissesto idrogeologico e l’incremento dell’uso di fonti di energia rinnovabile. Il progetto mira alla cooperazione fra le imprese della filiera e si sviluppa su tre assi:

– comunicazione: con attività di stimolo degli operatori economici e degli enti locali
– elaborazione di dati: con analisi in termini ambientali, energetici, economici delle potenzialità territoriali in materia di teleriscaldamento a biomasse e di sostituzione dei generatori di calore
– realizzazione di azioni di supporto: con attività di monitoraggio economico, promozione delle certificazioni, sostegno alla ricerca

 

Tag:,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*