LA NOTTE BRAVA IN VIA ITALIA E’ FINITA CON DUE ARRESTI E DIVERSI FERITI

Il fatto è successo nella notte tra il 5 e 6 agosto poco dopo la mezzanotte.
Il bilancio della rissa scoppiata in via Italia angolo via Dante parla di due arresti e quattro feriti, tre poliziotti e un italiano di 33 anni di origine dominicana. Gli agenti hanno riportato lesioni guaribili tra i 5 e 7 giorni di prognosi mentre il 33enne ne avrà per 10. Gli arrestati sono B.W. di 21 anni italiano di origine marocchina e K.A.A. 25enne pakistano in Italia da poco tempo con richiesta di asilo. Proprio loro due, in evidente stato di ubriachezza, hanno iniziato ad importunare i clienti e in special modo una ragazza il cui compagno ha reagito alle provocazioni. E’ scoppiata la lite e nel trambusto il pakistano è finito a terra per uno spintone. A quel punto l’amico 21enne ha preso in mano una bottiglia in vetro rotta e l’ha lanciata verso il volto del 33enne, colpendolo e minacciandolo di morte. Il tempestivo intervento degli uomini della squadra volante ha evitato il peggio. Successivamente sono giunte anche una pattuglia della stradale e una della finanza oltre all’ambulanza del 118.
Non è stato facile riuscire a bloccare l’originario del Marocco e il pakistano, anche una volta dentro l’auto della polizia sono riusciti ad infrangere un vetro. Accuse pesanti per il 21enne: si va dalla violenza e resistenza a pubblico ufficiale, a lesioni gravissime e minacce aggravate fino al porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Il pakistano invece dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e porto abusivo di un piccolo coltello trovato durante la perquisizione personale. Due notti trascorse nella cella di sicurezza della questura e in mattinata compariranno davanti al giudice.
Tag:, ,

Comments are closed.