IL LABORATORIO ANALISI DELL’OSPEDALE NON SI TOCCA

Il laboratorio analisi dell’ospedale di Biella non si tocca. Ringrazio l’assessore Antonio Saitta che in aula, rispondendo ad un’interrogazione nella quale manifestavo il timore per la perdita di servizi e il conseguente rischio di spostamento per il personale, ha precisato che non vi sarà alcun depauperamento dei servizi al Degli Infermi.

Rispetto alla delibera approvata a fine 2015, con cui è stato dato avvio alla riorganizzazione, l’assessorato alla Sanità sta lavorando per elaborare un nuovo piano per valorizzare maggiormente la rete territoriale e il personale che lavora nelle sedi del quadrante Nord-Est, sul modello di quanto fatto nelle scorse settimane per l’area Ovest torinese (Asl To3, San Luigi, Mauriziano).

Fatto dunque salvo il principio che gli esami ad elevata automazione saranno concentrati nell’Hub di Novara, come prevede l’impianto della delibera originaria, gli esami urgenti, per cui occorre un esito immediato, e gli esami definiti “di routine breve”, per cui è necessario un referto entro un numero limitato di ore e serve un contatto diretto e in tempo reale tra clinico di laboratorio e medico rimarranno sul territorio e dunque all’ospedale di Biella.

Tag:, , ,

Comments are closed.