600 LE DOMANDE PRESENTATE NEL 2017 PER ESSERE TUTORE DI MINORI STRANIERI

Lo ha dichiarato la Garante regionale per l’infanzia, Rita Turino, nella sua relazione annuale al Consiglio.
“La nostra Regione, confermando la forte vocazione solidaristica che la contraddistingue, ha risposto in modo generosissimo alla richiesta di tutori per minori stranieri non accompagnati: oggi sono più di 600 le domande pervenute e nel 2017 è stato organizzato il primo corso di formazione che ha già permesso di fornire 80 nominativi al Tribunale per i Minorenni del Piemonte e Valle d’Aosta”, ha dichiarato la Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza, Rita Turino, intervenuta in aula regionale nei giorni scorsi per illustrare il lavoro svolto nel 2017 e per presentare le iniziative future.
Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*