Quanto guadagna uno youtuber, scoprilo in questo articolo

di | Maggio 30, 2022

YouTube è ormai una delle piattaforme Social più popolari, se non la più popolari e molti Youtuber sono diventati non solo famosi, ma anche molto ricchi. Se vuoi sapere quanto guadagna uno Youtuber, puoi leggere questo articolo.

Come guadagnare su Youtube

Cominciamo dal capitolo delle entrate di denaro. Se gli utenti accedono ai contenuti gratis, qualcun altro paga i costi di realizzazione dei video e il mantenimento della struttura della piattaforma. Sono le grandi e piccole aziende a caccia di utenti che, dopo aver visto un video divertente, magari vogliono acquistare i prodotti mostrati nel video.

Google riconosce il 68% delle entrate AdSense: per ogni 100 euro che un’impresa paga a Google per comparire durante i contenuti di uno Youtuber di successo, Google a sua volta riconosce 68 euro allo Youtuber. Le tariffe pagate da un inserzionista variano, in genere tra 0,10 € e 0,30 € per visualizzazione, ma la media è di 0,18 € per visualizzazione. Dunque un canale YouTube può ricevere 18,00 € per 1.000 visualizzazioni di annunci. Per molti youtuber, dunque, le entrate sono veramente poche nonostante le centinaia di migliaia di visualizzazioni.

Youtuber milionari

Molti YouTuber vivono e si mantengono economicamente e in modo molto comodo dai loro canali video online, ma a patto di dedicare tutto il loro tempo per realizzare dei video che possano davvero catturare l’attenzione dell’utente. Solo un gruppo ristretto di Youtuber guadagna migliaia di euro, ma a fronte di milioni di views. Anche perché, oltre al denaro che versa Google, ne ricevono direttamente dalle aziende per far comparire i loro prodotti non come inserzione pubblicitaria, ma all’interno del video stesso.

Come fare lo Youtuber

Non basta essere belli (o non serve) se non si è anche spigliati davanti a una telecamera, non si utilizzano immagini di qualità e non si realizzano video interessanti, si resta uno dei tanti (sconosciuti).

Ricorda: più persone fanno clic sui tuoi annunci, più ti farai un nome e maggiore è la probabilità che le aziende ti offriranno sponsorizzazioni o offerte di merchandising. Perciò armati di tanta, tanta pazienza: ci sono canali che ci hanno messo 10 anni a diventare seguitissimi e famosi. Il tempo è una risorsa da non sottovalutare, mai.

Quanto si guadagna dal canale YouTube?

Bisogna essere sinceri: niente. Soprattutto se si è alle prime armi e se le visualizzazioni, i like e gli iscritti al canale sono pochi. Tutti, online, comunque, cominciano dal basso. Molti influencer oggi guadagnano centinaia di migliaia di euro, ma dieci anni, fa quando hanno incominciato, erano degli sconosciuti. Vero denaro lo Youtuber lo realizza quando inizia ad accumulare traffico reale sul proprio canale, cioè persone che guardano i video.

Molti Youtuber guadagnano dagli annunci pubblicitari CPM (costo per mille visualizzazioni) oppure CPC (costo per clic). Solo una piccola percentuale degli spettatori farà clic sugli annunci pubblicitari presenti sui tuoi video, perciò sarai pagato solo per quelli. Oppure uno spettatore deve guardare per almeno 30 secondi (o metà dell’annuncio per un video molto breve), per poter essere conteggiato nei pagamenti. O ancora, se le persone saltano l’annuncio all’inizio del video, non sarai pagato per nulla. Sulle migliaia di canali presenti su YouTube, solo i primi dieci canali video sono riusciti a incassare almeno 2,5 milioni di dollari ciascuno in utili.