IL RUNNER PUNTO DA CALABRONE HA RISCHIATO LA VITA

L’episodio si è verificato giovedì sera durante la gara del Trail della Rovella. Ora sta meglio ed è rientrato nella sua abitazione nella mattinata di ieri.

Ha rischiato la vita giovedì sera durante il trail della Rovella a Pettinengo il runner punto da un calabrone. L’uomo soffre di una leggera allergia e casualmente non aveva dietro il kit sanitario necessario in casi di emergenza. Fortunatamente è stato punto a due chilometri dalla partenza, in piazza della Chiesa, all’inizio di un boschetto. Ha fatto in tempo a uscire dagli alberi e chiedere aiuto agli altri runners e alla stessa moglie, in gara anche lei. A quel punto è scattato l’allarme ed è stata allertata la Croce Rossa con medico a bordo presente sul percorso. Lo shock anafilattico ha iniziato a provocare gonfiore intaccando anche le vie respiratorie. E’ stata così iniettata un soluzione di Bentelan e del cortisone nell’attesa dell’arrivo di una seconda ambulanza del 118 da Biella. Una volta stabilizzato con la maschera dell’ossigeno, l’uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Ponderano dove è rimasto in osservazione per le dodici ore successive. Nella mattinata di ieri ha potuto rientrare a casa. L’episodio si è risolto. dopo tanto spavento, fortunatamente nel migliore dei modi ma è fondamentale soprattutto in queste stagioni estive, per chi ha allergie simili, andare nei prati e boschi con il kit sanitario sempre a portata d’uso e nel caso di altre allergie speciali indossare un braccialetto o una collana che indica l’allergia a determinati farmaci o ad altre sostanze.

Fulvio Feraboli

Tag:, , , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*