I BAMBINI POSSONO ESSERE VEGETARIANI ?

L’associazione culturale ‘NuovaMente’ organizza una conferenza ad Ingresso Libero sabato 16 marzo alle 14.30 dal titolo ‘Figli sani con il cibo naturale’  con il dottor  Luciano Proietti presso la sede di Biella in Viale Macallè 10  con prenotazione obbligatoria ( info 347 0537574 )

Il dottor Luciano Proietti propone un’ampia scelta di ricette per l’alimentazione nei primi mille giorni di vita e per affrontare le diverse fasi di sviluppo mentale, psicologico e fisico dei bambini, frutto di una lunga ricerca svolta dall’autore con l’ausilio del Centro di auxologia della Clinica pediatrica dell’Università di Torino e di una raccolta di dati sui bambini vegetariani italiani, in collaborazione con l’Associazione Vegetariana Italiana , la Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana e i Centri di Nascita Naturale

Luciano Proietti a quattordici anni decide il suo percorso di vita: diventare medico e successivamente missionario. Questo percorso è condizionato dall’ambiente famigliare, profondamente religioso, e dalla scoperta del dottor Albert Schweitzer attraverso i suoi scritti e l’interesse per l’alimentazione vegetariana nasce successivamente, intorno ai diciotto anni quando incontra Gandhi attraverso le sue opere: la nonviolenza e il rispetto di tutti gli esseri viventi. L’inizio dell’università coincide dapprima con l’impegno sociale al servizio degli emarginati presso il Gruppo Abele fondato da Don Luigi Ciotti con l’apertura del primo centro antidroga in Italia (1970) e successivamente con l’impegno politico nel Movimento antimilitarista nonviolento fondato da Capitini, che diede origine in Italia al Movimento vegetariano con la prima Associazione Vegetariana Italiana (AVI). Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia, si specializza in pediatria e inizia a occuparsi di nutrizione, in particolare di vegetarismo, macrobiotica e igienismo, con particolare riferimento all’età pediatrica. Nel 1975 svolge le prime ricerche in Italia sull’alimentazione vegetariana nel bambino presso il Centro di auxologia della Clinica Pediatrica dell’Università di Torino, diretto dal professor Lodovico Benso, con le prime valutazioni auxologiche di bambini vegetariani.
Padre di tre figli, d’accordo con la moglie Carla, ha scelto di mantenere con i figli una rigorosa dieta vegetariana in famiglia e lasciare decidere a loro, al momento dell’ingresso nella scuola, cosa mangiare, spiegando le ragioni della propria scelta. Ha fatto parte del Comitato Scientifico Piemontese dell’Unicef, partecipando ad iniziative per la promozione dell’allattamento al seno e per la Campagna Ospedali Amici dei Bambini dell’Unicef.

Risponderà sostanzialmente alla domanda che molti genitori che hanno intrapreso il percorso vegetariano si fanno : anche i bambini possono essere vegetariani ?

redazione biellacronaca Pavignano

Tag:, , , ,

Comments are closed.