DOPPIA EVASIONE DAI DOMICILIARI, ARRESTATI ENTRAMBI

Sono stati condotti in via dei Tigli i due biellesi non trovati a casa. Polizia e carabinieri li hanno individuati.
I.D. di 38 anni biellese, doveva scontare la pena per spaccio di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio comminati a giugno scorso, agli arresti domiciliari e invece è stato visto in un locale di via Macallè. L’altro giorno gli agenti della volante, transitando per la via della città intorno alle 19, hanno notato dentro un locale un uomo con un cappuccio in testa muoversi con fare sospetto. I poliziotti hanno così controllato il biellese che risultava avere in atto la misura degli arresti domiciliari con orari di uscita dalle 9 alle 11. Il 38enne è stato così condotto in via dei Tigli. Per lui l’accusa è evasione.
Il secondo invece I.G. di 28 anni residente a Masserano aveva l’obbligo dei domiciliari dal 1° ottobre, per reati di droga. Durante un controllo l’uomo non è stato trovato nell’abitazione così, su ordine del Gip, i carabinieri di Masserano, nella giornata di ieri, lo hanno arrestato e condotto in carcere a Biella.
Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*