EDO TEMPIA VA VELOCE. MOLTO VELOCE.

Il grande albero verde del Fondo Edo Tempia arriverà lontano nel fine settimana dal 10 al 12 maggio. Lo farà sulla livrea della Peugeot 208 di Patrizia Perosino, che sarà in gara alla Targa Fiorio, storica gara siciliana inserita nel calendario del Campionato Italiano Rally. La pilota biellese in questa occasione non avrà la figlia Veronica Verzoletto a fare da navigatrice («Gli impegni con l’università hanno la precedenza» spiega la madre). Sul sedile del passeggero, a comporre un equipaggio sempre tutto al femminile, ci sarà Masina Palitta.

È al femminile, ormai da due stagioni, anche il progetto di ricerca della Fondazione Tempia di cui Patrizia Perosino è testimonial: dietro la sigla 3Tx3N c’è il lavoro dei tre laboratori biellesi impegnati a cercare sistemi di diagnosi più accurati e terapie più efficaci per i tumori al seno cosiddetti tripli negativi, più resistenti alle cure tradizionali. È un progetto che la pilota sostiene con la raccolta fondi che allestisce al parco assistenza di ogni gara, in un punto d’incontro dove vengono anche distribuiti materiale informativo e gadget ai fans dei motori, e con l’aiuto dei suoi sponsor solidali Terno Scorrevoli e NaturalBoom.

Dopo lo ‘shakedown’ di venerdì mattina, il via sarà dato alle 16 da piazza Giuseppe Verdi a Palermo. Tre prove speciali il primo giorno e ben quattordici sabato 11 attendono i concorrenti. La Pegueot 208 del Winners Rally Team di Patrizia Perosino avrà il numero 22. L’equipaggio sarà in lizza anche per le classifiche femminile e riservata alle auto a due ruote motrici e per il trofeo Peugeot.

A.G.

Tag:,

Comments are closed.