VIRTUS CORSARA IN TERRA LOMBARDA

Virtus più forte della sfortuna. Il 3-0 a Gorla in 75 minuti la dice lunga sul match giocato dalle nerofucsia. Senza la potenza di Miriam El Hajjam, a riposo precauzionale per un problema rimediato in allenamento venerdì, le ragazze fanno di necessità virtù e mostrano il loro lato migliore. Il gruppo fa quadrato e diventa indissolubile nella serata del big match sul terreno lombardo. Complici le avversarie che approcciano alla gara in maniera forse troppo molle. Ma  quando si vince 3-0 su un campo in cui in tutto il girone d’andata ha vinto solo la Igor Trecate (3-0) e ha concesso due set alle avversarie di turno, vuol dire aver compiuto un’altra grande impresa. Già perchè se vincere a Caselle era stata un’impresa, ieri sera battere Gorla, quarta in classifica, la dice lunga sulla forza della squadra di Chiavazza. Mai in difficoltà, mai un segnale di cedimento strutturale, mai un passo falso, una serata quella di Gorla che ha regalato solo certezze e soddisfazioni. Il pensiero da lunedì si gira sul Pavic Romagnano. Sabato prossimo al PalaSarselli sarà un altra bella partita

Gorla Volley-Prochimica Novarese Virtus Biella 0-3

Parziali: 17-25, 20-25, 20-25.

Tabellino: Baratella (L), Cisilino ne, Mariottini 3, Vodopi ne, El Hajjam ne, Raseni ne, Frascarolo 8, Bullano ne, Ubezio 7, Diego 9, Formaggio 11, Fonsati 13, Zecchini ne. All. Venco.

Tag:, ,

Comments are closed.