VIRTUS BIELLA, PRIMA LA VITTORIA POI L’ABBRACCIO DELLA CANTERA CON I SELFIE -FOTOGALLERY-

In un PalaSarselli gremito da 400 tifosi, bella e convincente partita della Prochimica Novarese. Al termine tutti sul parquet per una foto con la giocatrice preferita.
Un match senza storia che ha vissuto il momento più avvincente nel secondo set grazie ad una Igor tremendamente motivata. Ha vinto la Virtus Biella 3-1 cancellando le scorie della sconfitta di Busto contro Futura Giovani. Una squadra che ha saputo reagire nel migliore dei modi quando tutto questo non era per nulla scontato. Si è fatta scivolare in sette giorni il bruciante ko di un match quasi in cassaforte, vincendo stasera contro una Igor Trecate che ha mostrato nel secondo set tutto il suo vero potenziale. E pensare che sono tutte ragazze di 17/18 anni tranne una di 19. Un esempio? Con loro gioca una certa Populini vincitrice in azzurro del Mondiale 2017 di categoria. Questo è per capire la fisicità e tecnica delle ospiti viste ieri sera a Chiavazza. Certo il loro tallone di Achille è la poca esperienza nei momenti in cui la palla pesa come un macigno ma siamo sicuri che queste ragazze hanno il futuro dalla loro parte. Sul fronte Prochimica Novarese le quotazioni salgono per il gruppo di coach Mucciolo. Stasera è arrivata una vittoria importante molto temuta nella vigilia dal tecnico nerofucsia. Solo un leggero sbandamento nel secondo set ma dobbiamo sempre pensare che dall’altra parte ci sono altre giocatrici pronte a vendere cara la pelle.  Cosa che è successa puntuale nella seconda frazione con un inizio allarmante di 0-5 per le ospiti novaresi. Morandi e compagne hanno dato l’illusione di scrollarsi dalle spalle i cinque schiaffi portando il punteggio sul 7-8. Poi qualche murata di troppo e la difesa superba della Igor rimbalza nuovamente il punteggio sull’11-16. Nuovo input positivo con El Hajjam in battuta, tre punti guadagnati ma ormai il set si è infilato sui binari avversari che hanno chiuso meritatamente 18-25. Il match in pratica si è chiuso proprio a quel punto. La Virtus Biella riprende a giocare trainata dalla ricezione e finalizzata con gli attacchi di Morandi (18 punti), Bogliani (18), Fonsati (14) e Ubezio (9). Cala la notte per la Igor che esce a testa alta da un campo difficile e davanti a 400 spettatori. Una vittoria giunta proprio a poche ore dalla nascita di Elisa Marj Pizzato la primogenita del presidente Nicolò, in una serata speciale davanti alle tantissime ragazzine dei settori giovanili che hanno invaso il campo alla ricerca di un selfie con la propria giocatrice preferita. Bellissimo e divertente da entrambi le parti. E noi possiamo solo sottolineare che ancora una volta questo è lo sport che piace nel quale la grande disponibilità dimostrata delle giocatrici della prima squadra fa da traino a tutto il movimento pallavolistico. In fondo ci vuole poco per rendere una serata diversa, un pallone autografo, un selfie, un ricordo indelebile.
Prochimica Novarese Virtus Biella-Igor Volley Trecate 3-1
Parziali: 25-18, 18-25, 25-14. 25-15.
Tabellini:
Prochimica Novarese Virtus Biella: Bogliani 18, Piccioni, Mariottini 2, Baratella (L), Morandi 18, El Hajjam 5, Peruzzo 1, Bullano, Cavalieri, Diego 3, Bevilacqua, Fonsati 14, Ubezio 9. All. Mucciolo.
Igor Volley Trecate: Basilicata (L), Corti, Populini 19, Gullì, Brumat 12, Bonelli 3, Parini 5, Cometti 4, Piacentini 4, Bianchini, Formaggio, Galbero 9, Petruzzelli (L). All. Ingratta.
Fulvio Feraboli
Tag:, , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*