VIRTUS BIELLA, EL HAJJAM: “UNA VITTORIA CON DEDICA A DRINK”

La squadra di Chiavazza ha dedicato la vittoria di Busto all’attaccante Michela Bevilacqua il cui soprannome è appunto “Drink”.

La Prochimica Novarese Virtus Biella ha battuto 3-1, nell’anticipo di ieri pomeriggio alle 16,30, la Unet e Work di Busto Arsizio nel fantastico impianto del PalaYamamay. Una vittoria per il morale, arrivata dopo le sconfitte di Genova e del PalaSarselli contro Pavic e una per festeggiare  Michela Bevilacqua che proprio ieri compiva 23 anni. Ecco il commento a fine gara di Miriam El Hajjam, banda nerofucsia alla sua prima stagione a Chiavazza e autrice una buona gara impreziosita da 14 palle a terra: “Abbiamo portato a casa tre punti fondamentali per il morale e per l’umore. Era una gara difficile, in un palazzetto molto diverso dai soliti in cui giochiamo e contro una squadra giovane che rischia tutto, ma noi volevamo vincere, e in più fare un bel regalo a Michela per il suo compleanno. Abbiamo cercato di giocare con intelligenza e astuzia per metterle in difficoltà. Direi che ce l’abbiamo fatta. Ora però la nostra testa è già rivolta alla gara conclusiva del girone di andata contro Lingotto, una partita importante in cui è necessario fare bene”.

 

Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*