VEICOLI INQUINANTI, BLOCCO DEL TRAFFICO ANCHE A BIELLA?

Diesel si diesel no !!! la questione del blocco del traffico legato alle polveri sottili inquinanti sta diventando materia popolare anche perché va a intaccare l’attività giornaliera di ogni singola persona / famiglia e il proprio mezzo di locomozione. In Provincia di Biella sono oltre 13.00 i veicoli che potrebbero incorrere nello stop. A monte di tutto c’è una delibera approvata dalla Giunta Regionale nel 2017 che prevede i blocchi del traffico a partire dal prossimo 15 ottobre I mezzi interessati al blocco della circolazione, secondo il provvedimento, sono “le autovetture ed i veicoli commerciali di categoria N1, N2 ed N3 ad alimentazione diesel, di categoria inferiore o uguale ad Euro 3“. La limitazione si estenderà poi alla categoria Euro 4 entro il 1°ottobre 2020 e alla categoria Euro 5 entro il 1° ottobre 2025. La circolazione è infine vietata anche ai benzina Euro 0. La limitazione alla circolazione delle suddette categorie varia dai sei mesi per le Euro 3 (fino al 31 marzo, dalle 8 alle 19 e solamente nei giorni feriali) al blocco totale (tutto l’anno, 24 ore su 24) per autoveicoli, ciclomotori e motocicli Euro 0. Per il Comune di Biella quale sarà l’impatto ? l’assessore Diego Presa relazionerà in Giunta oggi pomeriggio e poi sarà presa una decisione. In ogni caso, come tende a sottolineare il vice sindaco sarebbero garantiti corridoi di percorrenza per tutti gli autoveicoli (ad esempio direzione Ospedale).

gr

Tag:, , ,

Comments are closed.