“VATTENE ALTRIMENTI PRENDO LA PISTOLA”, ADDETTO ALLE VENDITE MINACCIATO DAL PROPRIETARIO DI CASA

E’ successo ieri nel biellese.
Verrà denunciato per minacce aggravate D.G. di 66 anni residente fuori provincia, protagonista ieri a Graglia della lite con un addetto alle vendite di una ditta di Pavia. Il 20enne di Torino, dipendente di un’azienda con sede nel pavese,  è entrato in casa di una famiglia per tentare di stipulare un nuovo contratto globale per la fornitura di energia elettrica e gas. Stufo il D.G. ha invitato il giovane ad andarsene minacciandolo di prendere la pistola. Uscito dall’abitazione i ragazzo ha allertato i carabinieri presentando denuncia njei confronti del 66enne. Le brevi indagini dei carabinieri hanno evidenziato che il D.G. non possiede e non ha mai posseduto legalmente un’arma. Ora però dovrà rispondere di minacce aggravate.
f.f.
Tag:, , , ,