VALDILANA E’ REALTA’ DAL PRIMO GENNAIO 2019. IL COMMENTO DEL CONSIGLIERE REGIONALE BARAZZOTTO

Con il voto di oggi in Consiglio regionale, il Comune di Valdilana, a decorrere dal primo gennaio 2019, diventa ufficialmente Comune unico, nato dalla fusione di Mosso, Valle Mosso, Trivero e Soprana. “Mi preme sottolineare – ha spiegato il consigliere Vittorio Barazzotto durante la presentazione della legge in aula – che nel Biellese è la quarta fusione e anche la più popolosa, con quasi 12mila residenti. Valdilana ha un significato molto particolare, già nel suo nome, perché rappresenta un patrimonio non solo del Biellese, ma di tutta Italia, perché è l’ultimo grande distretto tessile del nostro paese e forse anche d’Europa. Dall’800 al ‘900 il suo territorio ha saputo trasformarsi dal manufatturiero all’industriale e oggi, superando varie crisi, ha consolidato produzioni di grande qualità e tipicità. Non si tratta soltanto di un’unione contabile e finanziaria, ma come si legge sui muri di una grande azienda tessile della valle, rappresenta il cambiamento inevitabile. Ringrazio in modo particolare i sindaci e la popolazione che con essi ha saputo e voluto cogliere la sfida dei nostri tempi. E’ una risposta importante, credo molto in questa unione perché costituisce una prospettiva da lanciare verso il futuro, per creare nuove opportunità e per giunta non così tipica nel Biellese, dove le divisioni spesso storicamente hanno prevalso sul “fare insieme”. Spero, come ho detto anche in Commissione, che l’aria in Piemonte stia cambiando e con senso di orgoglio, da Biellese, ringrazio tutti coloro che si sono spesi, con grande impegno, per raggiungere questo risultato

Tag:, ,

Comments are closed.