UNIONE MONTANA, BANDO DI RICHIESTA DI LAVORO PER 23 DISOCCUPATI

L’Unione Montana dei Comuni del Biellese Orientale ha pubblicato un avviso di selezione per lavoratori disoccupati da avviare nei Cantieri di Lavoro per opere e servizi di pubblica utilità nei comuni aderenti al progetto.

L’Unione Montana gestisce un cantiere di lavoro per l’avviamento di n. 23 operai disoccupati iscritti nelle liste del Centro per l’Impiego di Biella. La durata del cantiere sarà di n. 120 giornate lavorative di n. 5 ore e per n. 5 giorni alla settimana.
L’indennità giornaliera è di € 24,46 al lordo delle ritenute IRPEF; gli oneri previdenziali ed assicurativi sono a carico dell’Unione Montana. Per il finanziamento parziale del cantiere è stato richiesto il contributo della Regione Piemonte.
I lavoratori impiegati nel cantiere di lavoro mantengono la figura giuridica di disoccupati e mantengono l’iscrizione nelle liste del Centro per l’Impiego. La partecipazione dei lavoratori al cantiere è volontaria e non istituisce nessun rapporto di lavoro con l’Ente gestore né costituisce titolo professionale per la partecipazione a concorsi e/o assunzioni dell’Unione Montana o dei Comuni ad essa associati. Il cantiere è rivolto ai prioritariamente ai residenti nei comuni di Camandona, Casapinta, Coggiola, Curino, Crevacuore, Lessona, Mosso, Pettinengo, Pray, Soprana, Strona Trivero, Valdengo, Vallanzengo, Valle San Nicolao, Veglio con età superiore o uguale a 45 anni (alla data del 31.05.2018), con basso livello di istruzione (scuola dell’obbligo o privi di titolo di studio) e disoccupati appartenenti a nuclei familiari seguiti dai Servizi Socio-Assitenziali territoriali.
Potranno partecipare lavoratori/trici provenienti da cantiere precedente terminato nel corso dell’anno 2017 per i quali l’applicazione dell’’art. 24 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201 (riforma Fornero) non consente di raggiungere, nel rispetto del comma 5 dell’art. 32 della L.R. 34/08 che disciplina il funzionamento dei Cantieri di lavoro, i requisiti pensionistici di vecchiaia o assegno sociale entro i 24 mesi dal termine del cantiere precedente .
Potranno partecipare al cantiere i disoccupati che hanno partecipato a cantieri precedenti che si sono conclusi entro dodici mesi dall’inizio previsto dal presente cantiere, e quindi cantieri ultimati entro lo scorso 31/05/2017.
L’apertura del cantiere avverrà presumibilmente nel prossimo mese di luglio 2018.
Le domande di partecipazione dovranno pervenire alla sede operativa di Valle Mosso, via Mazzini 3 (Crocemosso) entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 22 giugno.

Tag:, , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*