UN SUCCESSO NAZIONALE, LAMARMORA POZZO GREMITO PER LA PARTITA

Il racconto di Andrea Guasco.

Circa 2500 persone hanno assistito in un pomeriggio nel quale la primavera sembrava finalmente arrivata a Biella, alla partita di calcio tra le nazionali under 18 di Olanda e Italia. Massima soddisfazione nei vertici locali della Fgci con Davide Gori visibilmente soddisfatto al pari del Sindaco Cavicchioli e dell’assessore allo sport Leone.

Tanti i bambini e ragazzi delle scuole calcio del Biellese che hanno potuto ammirare gli azzurrini alla fine vittoriosi per 3 a 1. Parole di elogio per l’accoglienza da parte della città laniera anche dal C.T. della Nazionale Daniele Franceschini che al termine dell’incontro al centro del campo non ha mancato di rispondere alle domande dei giornalisti. ‘Siamo arrivati domenica sera -ha sottolineato Franceschini- e siamo stati accolti da una organizzazione perfetta, noi oggi davanti a questo pubblico numeroso abbiamo cercato di trasmettere un bel messaggio di sport sul campo. Una bella soddisfazione. In campo internazionale le amichevoli non esistono e l’agonismo visto in campo con un risultato positivo di 3 a 1 mi ha dato indicazioni positive soprattutto nel senso dell’atteggiamento visto in campo da parte di tutti anche di coloro che hanno giocato meno minuti’.

Sotto l’aspetto prettamente tecnico tattico le individualità più significative degli azzurrini sono sembrate Corrado, terzino di proprietà Inter, Rauti, attaccante del Torino e lo spezzino Mulattieri.Migliore in campo per gli Orange e destinato ad un radioso futuro l’attaccante laterale di proprietà Chelsea Familia-Castillo.

Italia vs Olanda Under 18 3-1
Reti (3-0; 3-1): 14’ Mulattieri (I), 4’ st Rauti (I), 41’ st Rizzo Pinna (I), 44’ st rig. Familia-Castillo.
Italia (4-3-3): Ghidotti ( 1’ st Carnesecchi), Ferrarini, Corrado (12’ st Campeol), Pompetti (33’ st Rizzo Pinna), Anzolin, Corbo (33’ st Bellodi), Mulattieri (12’ st Peli), Portanova (33’ st Gavioli), Babbi (33’ st Merola), Biancu (21’ st Nicolussi Caviglia), Rauti (21’ st Vignato). All. Daniele Franceschini.
Olanda (4-2-3-1): De Keijzer, Sopacua, Daverveld, De Haas (8’ st Smeulers), Bakker (37’ st Heuvelman), El Bouchataoui (8’ st Oosting), Mallahi (37’ st Musaba), Haspolat (8’ st Romeny), Buitink (8’ st Ladan), Ekkelenkamp, Familia-Castillo. A disp. Schendelaar. All. Bert Konterman.
Arbitro: Diego Provesi (Italia).

Tag:, , , ,