TUTTO IL WEEK END DELLE GIOVANILI DEI GIALLOVERDI

Serie C. Brc vs Cus Torino 12-17. Mete di: Vecchiato e Murray. Una trasformazione di Poli. U18. Brc vs Ftgi Embriaci 38-5. Mete di: Foglio Bonda, Tosetti, Macchniz, Longo, Passuello e Protto. Quattro trasformazioni di Martinetto. Il commento dell’assistant coach Giovanni Martinetto: “Domenica a Biella, seconda partita del girone di ritorno, seconda fase. Gli avversari sono L’FTGI Embriaci di Genova, ma non sembrano affatto la stessa squadra che a Genova due mesi fa si è vista rifilare 93 punti dai nostri. I liguri si sono presentati con un bel rinforzo di giocatori provenienti dalla loro élite. Lo si vede subito: un inizio molto solido e concreto che li porta a meta dopo un attacco prolungato con parecchie fasi. I ragazzi però prendono subito le misure soprattutto dal punto di vista tattico con un buon uso del piede che ci porta spesso a giocare nei loro ventidue e a marcare con Passuello, Tosetti e Foglio Bonda, fissando il primo tempo sul 17 a 5. Il secondo tempo continua come il primo, con un calo di ritmo e ancora troppi problemi di disciplina. Arrivano altre mete: Macchniz, Longo e Protto. Quattro su cinque di Martinetto dalla piazzola portano a un finale di 38 a 5. Adesso due settimane di pausa per recuperare forze e infortuni, poi le ultime tre partite fondamentali per guadagnare un posto nella fase finale”.

U16. Cus Torino vs Brc 17-17. Due mete di Besso, due trasformazioni e un calcio piazzato di Caputo. Enrica Guglielminotti, dirigente accompagnatore: “Nonostante la superiorità fisica degli avversari, i nostri ragazzi hanno disputato una grande partita. Magnifici in difesa dove hanno ribattuto colpo su colpo”.

U14. Brc1 vs Asti 26-31. Tre mete e tre trasformazioni di Moretti e una meta di Morel. Brc2 vs Volpiano 7-43. Meta di Castello trasformata da Chtaibi.

U12. l’allenatore Cosimo Rizzo: “Sabato a Ivrea sono scese in campo due squadre gialloverdi di U12, divise per annata (2008-2009). I più piccoli hanno dimostrato coraggio e determinazione. Non hanno mai mollato nonostante il punteggio avverso in alcune gare. Nei ‘grandi’ si è notata un’evoluzione del gioco sia in attacco che in difesa. I risultati delle gare sono stati tutti positivi. Prossimo obiettivo: maggiore attenzione ai dettagli e ai cali di concentrazione”.

U10. A Grugliasco, Il dirigente accompagnatore Anna Rita Pozzati: “Giornata un po’ intorpidita per i nostri ragazzi, ma tutti hanno giocato molto e si sono divertiti, grazie anche a una bellissima giornata di sole”.

Tag:, , ,