TUTTI I RISULTATI DEL TENNISTAVOLO

La prima giornata del girone di ritorno dei campionati a squadre di tennistavolo è stata caratterizzata dalla doppia sfida tra le formazioni del Tennistavolo Biella e quelle del Milano Sport. Infatti sia la squadra della carrozzeria Campagnolo che milita in serie B1 che quella dell’Assi Biella in C1 hanno incontrato due compagini della società meneghina cara a Marcello Cicchitti. Gli incontri erano molto importanti per le formazioni biellesi, ambedue alla ricerca di punti vitali per conservare quella posizione di centro classifica che garantirebbe loro la permanenza nel rispettivo livello di campionato. La formazione della Campagnolo, guidata dal coach Adrian Panaite, doveva confermare la sofferta vittoria per 5 a 4 conquistata nel palazzetto di via Mecenate nell’incontro d’esordio.

Dopo la prima turnazione i biellesi si trovano sotto 2 a 1 con il solo punto di Eugenio Panzera su Facini e le due sconfitte di Simone Cagna, ad opera di Gargantini (1 a 3), e di Vincenzo Carmona, 11 a 13 al quinto set, per mano di Castracane. Gli atleti biellesi però si riscattano al meglio nella seconda turnazione chiusa con tre vittorie: Eugenio in quattro set su Gargantini, Simone in altrettanti su Castracane e Vincenzo con un facile tre a zero su Facini. A questo, avanti 4 a 2, il match lo chiude subito Eugenio imponendosi, in quattro set, al seconda categoria Castracane. La classifica vede il team biellese, con otto punti, in quinta piazza seguito da Modena a quota quattro, mentre chiudono, appaiati a due punti, Milano e Brescia.

Per la formazione di C1, abbinata ad AssiBiella,  invece occorreva ribaltare il brutto risultato della partita di andata quando i nostri giovani erano incappati in una giornata poco felice, uscendo sconfitti con il punteggio di 5 a 2. Per Francesco Gamba, David Dabbicco e Tommy Ferraris, sabato è andata sicuramente meglio.L’esito dell’incontro, vinto con il punteggio di 5 a 3, non è mai stato in discussione, i tre punti avversari sono arrivati tutti ad opera di Raviolo, mentre per Vinati e Maietti c’è stato veramente poco da fare. La squadra, capitanata da Gabriele Curtolo, con questi due importantissimi punti, si porta a quota sei in una posizione di classifica per ora relativamente tranquilla. Però la via alla salvezza finale non è propriamente in piano e perfettamente livellata, ma ancora in salita e lastricata con molte pietre che potrebbero risultare sconnesse.

Per il tennistavolo Biella, l’ultimo incontro si sabato, giocato tra le mura casalinghe dell’ITI, era quello del campionato di D2 dove la squadra della Pizzeria Giordano ha incontrato i novaresi della Regaldi. L’incontro, molto bello e combattuto, ha visto l’ottima prestazione di Luca Formagnana che si è completamente riscattato dalla brutta gara disputata a Novara nell’incontro d’esordio (persa 5 a 2) dove era rimasto inopinatamente a secco battuto in tutte le tre partite disputate. Sabato, invece, ha conquistato tre punti vincendo con Tencaioli, Franzo ed Aina. Purtroppo però la sua performance non è stata sufficiente a far vincere l’incontro.

Questo fine settimana si giocherà la seconda giornata dei campionati a squadre.La Carrozzeria Campagnolo (B1) si recherà a Brescia, mentre l’AssiBiella (C1) giocherà a San Salvatore Monferrato contro la prima della classe.Per il Biella Legno in C2, come per la RDM in D1 è prevista la trasferta di Torino contro la Sisport. Ivrea invece sarà la sede dell’incontro della Pizzeria Giordano nel campionato di D2.

 

Tag:, ,

Comments are closed.