TRE OPERAZIONI DELLA GDF BIELLA A TUTELA DEL TERRITORIO

Nei giorni scorsi, militari appartenenti al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Biella hanno condotto tre distinte operazioni, a conclusione delle quali hanno denunciato, alla locale Procura della Repubblica, tre soggetti trovati in possesso di sostanze stupefacenti di tipo eroina e cocaina destinata allo spaccio, segnalando alla locale Prefettura altri quattro soggetti trovati in possesso di modiche quantità di stupefacente destinato ad uso personale.

Nell’ambito della prima operazione, le attività di indagine sviluppate dai Finanzieri mediante l’incrocio di notizie e informazioni acquisite “sul campo” e approfondite con l’utilizzo delle banche dati in uso al Corpo, hanno portato al fermo, in località Salussola di un’autovettura con a bordo cinque persone (quattro ragazzi e una ragazza) i quali occultavano indosso grammi 13,5 e 0,5 di sostanze stupefacenti rispettivamente di tipo eroina e cocaina.

La seconda attività di servizio è stata svolta all’interno del “Parco della Rovere”, adiacente il Viale Macallè, dove i militari hanno proceduto al fermo di un soggetto ventinovenne di nazionalità nigeriana che, vistosi scoperto dai Finanzieri, ha lasciato cadere in terra un involucro termosaldato ove al suo interno sono stati rinvenuti 7 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nel corso di un ulteriore intervento, effettuato nei confronti degli occupanti di un autoveicolo in località Villanova Biellese, i militari del Nucleo hanno trovato due persone in possesso di grammi 2,3 di eroina e grammi 0,5 di cocaina per uso personale.

Tutte le sostanze illecite sono state poste sotto sequestro ai fini penali e amministrativi. Nei confronti dei primi tre responsabili, è scattata la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Biella per detenzione di stupefacenti in violazione dell’art. 73 comma 5 D.P.R. 309/90 mentre, per i rimanenti quattro soggetti, è seguita la segnalazione alla Prefettura per violazione dell’art. 75 dello stesso decreto. Le operazioni descritte rientrano tra i servizi svolti dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Biella, finalizzati al controllo del territorio e delle principali vie di accesso al capoluogo laniero, nell’ambito del contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

 

Tag:, ,

Comments are closed.