Attualità #Circondario #Territorio

A TOLLEGNO, PER EDO TEMPIA, RICORDANDO MARCO

Una inziativa semplice, discreta, per ricordare un amico a favore del Fondo Edo Tempia è in programma a Tollegno domenica 8 giugno.

Aggiungere altre parole sarebbe inutile : chi ricorda Marco sa perchè venire, chi non lo ha conosciuto deve venire per conoscere lui, i suoi amici ed Edo Tempia.

Prenotatevi !

Attualità #Eventi & Musica #Montagna #Sociale #Territorio #Valle Cervo

TOLLEGNO IN SCALA : SI E’ SEMPRE BAMBINI (fotogallery)

Affluenza molto buona per l’edizione 2019 di ‘Tollegno in scala’, ormai un appuntamento tradizionale per gli appassionati di modellismo statico e dinamico.

Una manifestazione, quella di ‘Tollegno in scala’, in continua crescita, se infatti nei primi anni i visitatori erano quasi esclusivamente biellesi quest’anno si sono presentati afflussi anche da Vercelli e Novara.

In esposizione c’erano modelli di treni e plastici nella classica scala H0 della meno conosciuta H0m che riproduce i convogli delle ferrovie a scartamento ridotto (di cui alcuni diorami delle ferrotramvie biellesi) e l’insolita e appariscente scala G, con i treni da giardino, e la piccola e compatta scala N.

Molti i modelli di auto da rally e da corsa radiocomandate e alcune con motore a scoppio, i droni che volteggiavano all’interno del polivalente ed i modelli statici di aerei anche di grandi dimensioni facevano da contorno dinamico ai diorami aerei che riproducevano scene di aeroporti e piste militari e di Canadair intenti a domare incendi.

Per quanto riguarda i mezzi militari, i ragazzi del TMT Tank Biella hanno portato in mostra i loro carri armati in scala 1:16 radiocomandati e che riproducevano i suoni in un’ambientazione civile ed industriale.

Per gli appassionati del mondo cartoons giapponese, vi erano le riproduzioni dei personaggi dei più famosi manga che si potevano anche vedere durante la loro realizzazione e i vecchi (ma ancora funzionanti) giocattoli in metallo con movimento meccanico e a molla degli anni ’50, ’60 e ’70, i primi giochi elettronici e il meccano.

Infine le collezioni fotografiche del Museo Ferroviario Valsesiano con le immagini della poco conosciuta Ferrovia Val Sessera Grignasco-Coggiola e l’Associazione FerroviaBiellaOropa con le immagini della tramvia d’Oropa e delle ferrovie elettriche che collegavano Biella con Balma, Vallemosso e Masserano completavano l’offerta di una due giorni nella quale la Pro Loco di Tollegno ha preparato i pranzi per gli espositori ed ha offerto un piacevole servizio bar con caffè, bibite e stuzzichini.
Lodevole come sempre l’organizzazione per la buona riuscita della manifestazione con la Pro loco presieduta da Marianna Formica e con gli espositori capitanati da Gianclaudio Sogno.

redazione BiellaCronaca Pavignano

(foto di Davide Varesano)

Attualità #Società

NUOVO DIRETTIVO PRO LOCO TOLLEGNO

Tempo di rinnovo delle cariche per l’Associazione Turistica Pro Loco di Tollegno. L’assemblea dei soci dello scorso 30 gennaio ha, infatti, votato per l’elezione dei componenti del consiglio direttivo che guiderà l’associazione nel prossimo triennio. Nella prima riunione, tenutasi il 6 febbraio, hanno proceduto all’elezione delle cariche sociali, riconfermati il presidente ed il vice-presidente, rispettivamente, Marianna Formica e Stefano Ghiardo. Enrico De Marchi ricoprirà la carica di tesoriere, mentre come segretario è stato nominato Andrea Ottino. Il consiglio direttivo è completato dai consiglieri Roberto Bertoni, Amabile Fàvaro e Gabriella Sattin. La Pro Loco di Tollegno conferma che verrà portato avanti il lavoro svolto negli anni passati con le manifestazioni storiche, cercando tuttavia di apportare un pizzico di innovazione e creando nuovi progetti e collaborazioni con chiunque vorrà rapportarsi. Le linee guida saranno, quindi, un maggior coinvolgimento con le altre associazioni ed il Comune di Tollegno per offrire alla cittadinanza momenti di cultura, svago e divertimento. Il primo appuntamento che attende il nuovo consiglio sarà l’imminente Carnevale di Tollegno, in collaborazione con il comitato carnevalesco, in programma dal 22 al 25 febbraio.

Attualità #Circondario #Società

FONDO EDO TEMPIA, APPUNTAMENTI CON LA PREVENZIONE

Stile di vita e tumore alla prostata. Questi i temi che saranno affrontati nei prossimi incontri del Fondo Edo Tempia in programma questa settimana.

La prevenzione è al centro dei due appuntamenti della settimana con il Fondo Edo Tempia a Tollegno e a Trivero. In Valle Cervo, mercoledì 21 novembre, si terrà il terzo ed ultimo incontro per parlare di alimentazione corretta e stili di vita. Al microfono della sede degli Alpini, in via Mancini, si alterneranno medico Paolo Bagnasacco, radioterapista oncologo dell’Asl di Biella, e il posturologo Sergio Casalone, specializzato in fitness metabolico e kinesiologia sistematica. Si inizia alle 20.30 e l’ingresso è libero. L’iniziativa del Fondo è stata patrocinata dai Comuni della valle (Andorno, Pralungo, Miagliano, Sagliano, Tavigliano e Tollegno) ed è organizzata in collaborazione con l’associazione Spazio 0-100 e con l’Ana di Tollegno.

A Trivero invece l’appuntamento è giovedì 22 ed è legato a Novembre Azzurro, la campagna nazionale di Europa Uomo che si propone di puntare i riflettori sul tumore della prostata. A parlare di prevenzione, in biblioteca a partire dalle 20.30, sarà Stefano Zaramella, direttore della struttura complessa di urologia dell’Asl Biella. L’iniziativa, a ingresso libero, è organizzata insieme ail gruppo dei volontari di Ponzone.

*Nella foto i dottori Sabino Quaranta e Stefano Zaramella all’incontro di Novembre Azzurro con i clienti dell’IperCoop di Biella dei giorni scorsi.

Attualità #Cucina #Società #Valle Cervo

RITORNO ALLE ORIGINI PER LA VECCHIA POSTA DI TOLLEGNO

Margherita Cantoni scommette sul territorio prendendo le redini di un’attività storica. Obiettivo? Tornare agli splendori di un tempo con una clientela giovane.

Affittasi, vendesi. Serrande abbassate, edifici fatiscenti. Un panorama desolante a cui abbiamo fatto l’abitudine, ma come i primi fiori di primavera che si fanno spazio nei terreni spogli e rinsecchiti dall’inverno, ecco nuove realtà alimentate dalla grinta e la positività di giovani imprenditori che scommettono ancora sul territorio biellese. Pazzi? Forse, ma ha un non so che di consolatorio scoprire che le nuove generazioni nutrono ancora la voglia di realizzarsi, di farcela con le proprie forze e di intraprendere carriere imprenditoriali, in barba ai tanti discorsi su fannulloni e posto fisso con cui i media ci affollano la mente. E questa visione, questa voglia di riscatto non riguarda solo grandi centri urbani, ma anche i piccoli comuni, un tempo meta di turisti e di passanti che qui trovavano ristoro e accoglienza. Come a Tollegno, per esempio, dove uno storico locale del centro negli anni addietro è stato un noto bar/trattoria con annesso servizio di affittacamere: “Mi piacerebbe tornare al successo di quegli anni, ridare un nuovo slancio all’attività ma senza dimenticare le sue origini.” Così La Vecchia Posta ha riaperto i battenti con una nuova personalità, a partire dal nome, che riprende quello storico risalente ai primi del 900.

Dopo varie gestioni, ora al comando c’è una giovanissima Margherita Cantoni, che dopo un importante restyling mira a diventare punto di riferimento per i giovani e gli amanti della buona tavola: “Idee ce ne sono tante e pian piano concretizzeremo tutto. Continueremo a dare importanza alle colazioni, proseguendo il lavoro intrapreso dalla precedente proprietaria, puntando su un caffè di qualità e su brioches farcite al momento. Ma faremo spazio anche agli aperitivi, organizzando qualche serata o piccolo evento. Da dicembre, inoltre, in pausa pranzo sarà attivo il servizio di trattoria e pian piano daremo una rinfrescata anche alle camere adiacenti per ripristinare il servizio di B&B”.

A soli 24 anni e con già diverse esperienze lavorative alle spalle, Margherita ha le idee chiare sulla sua professione, preferendo un’attività in proprio a un posto da dipendente, sempre a contatto con il pubblico (di cui non potrebbe fare a meno, dice): “La mia famiglia aveva un banco al mercato, quindi il lavoro e la fatica non mi spaventano”, commenta, “Creare qualcosa e investire in un proprio progetto è una strada che può portare a grandi soddisfazioni personali e sarebbe bello vedere sempre più giovani lanciarsi in questa direzione”.

Tra clienti abituali ed ex bambini che, cullati dal ricordo, tornano ormai adulti, da sabato scorso La Vecchia Posta ha rialzato le serrande, scommettendo sul sorriso di una giovane tollegnese che, aiutata da mamma e sorella, aspira a realizzare i propri sogni e i desideri di chi varcherà la sua porta.

Attualità #Società #Valle Cervo

ANCHE TOLLEGNO HA RESO ONORE ALLA GIORNATA CELEBRATIVA DEL IV NOVEMBRE

L’amministrazione comunale, orgogliosa del successo ottenuto, ringrazia tutta la cittadinanza per la grande partecipazione.

Domenica scorsa anche a Tollegno si è celebrata la festa del IV novembre. Un’iniziativa organizzata dall’Amministrazione comunale con la collaborazione del gruppo alpini, del gruppo della biblioteca comunale e dell’associazione Spazio 0-100 che durante tutto l’anno hanno dato vita ad una serie di eventi ed incontri in commemorazione del centenario della fine della Grande Guerra.

“Oggi qui in questa piazza riteniamo doveroso ricordare in particolare i 24 tollegnesi che hanno perso la loro vita nel corso della grande guerra. Essi rappresentano, con tutti gli altri, la nostra gente, i nostri eroi, le vite umane sacrificate per costruire un futuro migliore e per ristabilire le condizioni di libertà che oggi ci consentono di vivere liberi e meritevoli di una civiltà democratica”. Queste le parole del sindaco Ivano Sighel, che ha messo in risalto, davanti alle numerose persone presenti, giovani e meno giovani, l’importanza della giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate: “Non abbiate paura ad esporre il tricolore perchè la nostra bandiera, è un vessillo di libertà”.

Sociale #Società #Valle Cervo

ALIMENTAZIONE E STILI DI VITA, APPUNTAMENTO MERCOLEDI’ A TOLLEGNO

Il 7 novembre, alle 20.30, nella sede dell’Associazione nazionale Alpini di Tollegno si terrà il secondo incontro dedicato all’alimentazione e agli stili di vita.

Un ciclo di incontri organizzati in collaborazione del Fondo Edo Tempia per parlare di benessere. Mercoledì 7 novembre, in via Mancini a Tollegno, si terrà il secondo incontro (ad ingresso libero) su alimentazione e stili di vita. Sul palco dei relatori saliranno il medico Paolo Bagnasacco, radioterapista oncologo dell’Asl di Biella, e il posturologo Sergio Casalone, specializzato in fitness metabolico e kinesiologia sistematica.

Durante la serata si affronterà il tema del benessere e di come perseguirlo attraverso piccoli gesti quotidiani, come l’attenzione a quello che si mette a tavola, agli ingredienti da usare e l’importanza di un’attività fisica costante. Si tratta di comportamenti che incidono sul rischio di ammalarsi di tumore, come spiegano le dodici regole del Codice Europeo contro il cancro, le stesse che sono riportate sul bugiardino del Prevenill, il farmaco-non farmaco ideato dalla Rete per la Prevenzione di Piemonte e Valle d’Aosta al cui progetto ha contribuito sin dalla nascita il Fondo Edo Tempia.

L’organizzazione degli incontri è a cura dell’associazione Spazio 0-100, l’ospitalità è del comune di Tollegno, che ha concesso il patrocinio insieme ai comuni di Andorno, Miagliano, Pralungo, Sagliano e Tavigliano. La terza e ultima serata è in programma mercoledì 21 novembre.

Attualità #Società #Territorio

A TOLLEGNO SI PARLA DI BENESSERE

Mercoledì sera 7 novembre 2018 a Tollegno si terrà la seconda serata dedicata ad alimentazione e stili di vita condotta da esperti del Fondo Edo Tempia di Biella. Dopo il successo della prima serata, si continuerà a dare informazione sul tema del benessere e stile di vita e come ottenerlo attraverso piccoli gesti quotidiani. L’attenzione sull’alimentazione, cosa si mette in tavola, gli ingredienti da usare e come viene “aggredito” il cibo naturalmente il tutto condito da un attività fisica costante. Questi incontri organizzati dall’asscociazione Spazio 0-100 di Tollegno con il patrocinio dei comuni di Tollegno, Miagliano, Andorno, Pralungo, Sagliano e Tavigliano hanno lo scopo e il traguardo di raggiungere il numero maggiore di persone per fare una campagna di prevenzione sui comportamenti che incidono sul rischio di ammalarsi di tumore. L’incontro sarà tenuto dal dott.Paolo Bagnasacco, radioterapista oncologo dell’Asl di Biella e Sergio Casalone posturologo, presso la sede degli alpini di Tollegno sita in via Mancini , presso la palestra comunale. L’ingresso è libero.

Cronaca #Valle Cervo

TOLLEGNO, UOMO STRONCATO DA MALORE

Appurata la morte naturale, bisogna ancora fare chiarezza sulla vicenda.

A causa di un malore, A. R., classe 1956, è deceduto ieri all’interno di un panificio di Tollegno. L’uomo, domiciliato ad Andorno Micca, al momento dell’accaduto era senza documenti e telefono. Pare fosse un dipendete dell’attività, ma Carabinieri e Ispettorato del Lavoro stanno svolgendo accertamenti per verificarne l’effettiva posizione.

A. C.

Sport #Valle Cervo

LANA, BOSCHI E LAVATOI, DOMENICA LA SETTIMA EDIZIONE

Tutto pronto a Tollegno per la corsa non competitiva che fa parte, quest’anno, delle Folimpiadi.

Siamo giunti alla 7°° Edizione della Corsa Podistica LANA BOSCHI e LAVATOI, che da ormai 6 anni, porta più di 400 persone a Tollegno, manifestazione che riscuote sempre un grande successo in paese, ma soprattutto diventata appuntamento da non perdere per i podisti biellesi e non solo. Il percorso si svilupperà per il 30% su asfalto e per il 70% su sentieri, per una lunghezza complessiva di 8,2Km, la camminata a passo libero avrà una lunghezza di 5 Km. Come le scorse edizioni saranno quattro le categorie a prendere il via: Corsa Podistica, Corsa con il cane, Nordic Walking e Camminata a passo libero, per tutte le quattro categorie il ritrovo è alle ore 8:30 presso la palestra comunale, per iscrizione, assegnazione pettorale e consegna del pacco gara. Grazie alla consolidata collaborazione con ASAD Biella, saranno presenti tra noi gli atleti di Special Olympics Italia, questo non fa altro che dare ancora più importanza alla LBL e fa capire quanto la corsa e lo sport in generale è un fortissimo momento di aggregazione e felicità. Anche per quest’anno sarà rinnovato l’appuntamento con “ Camminando nella Storia”, percorso di 3km alla scoperta dei luoghi storici di Tollegno, che quest’anno metterà in luce il Villaggio Filatura, il gruppo sarà accompagnato dall’Architetto Giulia Ghisio. Per il primo anno la corsa è inserita nel calendario delle Fòlimpiadi, questo sarà il terzo evento dopo, la “Beer Wool Race” e la “Trota Salmona” svolte dai nostri amici di Miagliano, anticipiamo che la chiusura delle Fòlimpiadi sarà il 18 novembre a Tollegno con un programma ed una giornata tutta all’insegna del divertimento e le premiazioni di chiusura, con ovviamente la premiazione del più Fòl. A fine manifestazione ricco Buffet, con panini, birre e dolci, premiazione dei primi arrivati e tanti altri premi ad estrazione. Il ricavato sarà devoluto al FONDO EDO TEMPIA. Quota iscrizione corsa podistica, corsa con il cane e NW 5€, camminata a passo libero e camminando nella storia 3€, possibilità di docce presso la palestra, la manifestazione si terrà con qualsiasi condizione meteo. Si ringrazia il Comune di Tollegno per il patrocinio e la messa a disposizione della palestra come punto base per deposito borsoni,servizio bagni e docce e tutte le associazioni che daranno il supporto alla buona riuscita della giornata: Pro Loco Tollegno-Agorà associazione di volontariato-Arca di noi associazione genitori di Tollegno-Associazione Tollegno Insieme-Protezione Civile Comune di Tollegno- Gruppo Alpini di Tollegno Spazio 0-100 laboratorio di nuove idee.
INFO: FABIO 328-3034163 ENRICO 331-3699756

Red BC