Attualità #Sport

LA BONPRIX TEAMVOLLEY CONQUISTA LA SALVEZZA SUPERANDO PER 3-1 SER SANTENA

La bonprix TeamVolley conquista la dodicesima vittoria stagionale (l’ottava a Lessona) superando per 3-1 (25-20, 25-21, 14-25, 25-16) Santena e soprattutto brinda alla salvezza. In una stagione nata con l’avvicendamento in panchina tra Simone Marangio e Fabrizio Preziosa e un notevole ricambio generazionale, con tante atlete fuoriuscite dal TeamVolley per proseguire gli studi universitari (Bojanic, Civra Dano, Letizia Gualinetti) e con Margherita Gualinetti richiamata nei mesi autunnali per l’infortunio di Campana; aver raggiunto questo traguardo premia, ancora una volta, i tanti sforzi compiuti dalla società guidata da Marco Motto, Mauro Gualinetti e Tiziano Tescari; e dal buon lavoro svolto dallo staff tecnico e dalle ragazze.

COACH FABRIZIO PREZIOSA «Con questi tre punti abbiamo conquistato la salvezza. In più l’ufficializzazione è arrivata al termine di una bella vittoria interna. Dopo un’annata difficile, dove i tanti cambi potevano crearci problemi, abbiamo disputato un buon campionato e ora ci aspetta ancora la ciliegina dell’Under 18. Ho iniziato proprio con le nostre Under in vista della sfida di categoria e poi sono passato ad una formazione diversa».

FRANCESCA MARRA «Sono contenta per la prestazione. La vittoria non era così scontata viste le nostre ultime uscite, ma ci tenevamo in modo particolare a ritrovare il successo davanti al nostro pubblico. Adesso volgiamo finire con due successi: la classifica non è importante, ma per il nostro umore. Vincere è sempre bello».

ELISA ABBIATE «Mi aspetto qualche cosa di più da me, ma dopo un periodo non bellissimo questa prestazione e la vittoria aiutano molto. Ci tenevamo in modo particolare. Adesso ci aspetta la fase regionale Under 18: se siamo unite riusciamo a fare delle belle cose».

 

 

BONPRIX TEAMVOLLEY -SER SANTENA 95 3-1

Parziali: 25-20, 25-21, 14-25, 25-16

Tabellino: Silvestrini 7, Peracino 4, Campana 2, Daffara 6, Marra 8, Abbiate 6, Rastello L1, Zacchi 5, Salono 4, Tortora 1, Nazzi 5, Cimma L2, Bazzani 12. All. Preziosa. 2° All. Chauviere. Dir: Spagnolo.

 

Attualità #Sport

IN SERIE D IL BOTALLA FORMAGGI TEAMVOLLEY E’ SCONFITTO IN VAL D’AOSTA DAL FENIS PER 3-0

Val d’Aosta amara per il Botalla Formaggi TeamVolley. A Fenis, nella 23° giornata del campionato di serie D, le giovani biancoblù cedono al Fenusma per 3-0 (parziali a 19, 23 e 22). Il tecnico delle cossatesi Marco Ferraro schiera Vittoria Graziola in palleggio con Zatta opposto; Clarissa Graziola e Loro Piana in banda; Nakeva e Vodopi centrali, con libero Angelillo.

«In questa trasferta le ragazze hanno disputato una buona gara, anche se non sono arrivati punti – dice il tecnico del Botalla Formaggi -. Le valdostane non hanno concesso nulla e sono state brave nei momenti topici delle due frazioni più combattute». Importante l’inserimento di Rebecca Melotti (subentrata al posto di Clarissa Graziola, non in giornata), ma tutta la squadra si è comportata bene. «La coppia di centrali ha messo in mostra buone cose – conclude Ferraro -. Con i risultati maturati sugli altri campi possiamo praticamente considerarci salvi. Infatti, a tre giornate del termine della regular season, abbiamo un margine di nove punti dalla terz’ultima Rivarolo. L’ultimo sforzo lo dovremo fare sabato in casa contro l’Arona».

FENUSMA – BOTALLA FORMAGGI TEAMVOLLEY 3-0

Parziali: 25-19, 25-23, 25-22

Tabellino: Vittoria Graziola 1, Clarissa Graziola 5, Loro Piana 8, Nakeva 7, Fantini 4, Ippolito L2 n.e, Angelillo L1, Zatta 4, Rachele Melotti n.e, Rebecca Melotti 9, Vodopi 7, Biassoli 1. All. Ferraro. 2° All. Busancano. Dir. Brigo.

 

Attualità #Sport

LIBELLULA BRA FA IL PIENO A LESSONA CONTRO IL TEAMVOLLEY

La bonprix TeamVolley nulla può contro la capolista Libellula Bra. Nella 22° giornata del campionato di serie C le biellesi sono state superate per 0-3 (parziali a 15, 18 e 17), in una sfida in cui le ospiti hanno sempre dimostrato di avere un ‘quid’ in più rispetto alle padrone di casa. Coach Preziosa inizia la partita con Campana in cabina di regia e Bazzani opposto, Peracino e Silvestrini di banda, Nazzi e Zacchi al centro, Rastello e Cimma per la solita alternanza dei due liberi. L’inizio è abbastanza equilibrato, anche se la capolista riesce a mettere subito qualche punto di vantaggio (4-7) e coach Preziosa preferisce parlarne subito su. Dal time out Peracino esce con un perentorio attacco al centro, mentre Silvestrini litiga un po’ con il pallone (6-10). La bonprix è lì, ma due errori consecutivi in battuta rallentano la rimonta, fino a quando Silvestrini mette in difficoltà la ricezione delle cuneesi, per l’11-12. Ma Bra non è in testa al girone per niente: le ospiti hanno centimetri e li sfruttano tutti per tornare ad allungare il passo: 11-17. Zacchi ferma la fuga e Nazzi trova un punto dal centro. Sul 15-22 entra Marra (17 anni oggi: auguri) per Bazzani, ma ormai il set è ai titoli di coda: finisce 15-25 dopo 21 minuti di gioco. Inizio tutto in salita anche nella seconda frazione e sull’1-6 Marra torna in campo per Bazzani. La reazione delle padrone di casa viene stoppata dall’opposto Montà, molto ispirata e autrice del break (5-10) che porta il tecnico della bonprix al nuovo time out. Ma le Libellule continuano a volare, senza che le biancoblù riescano ad organizzare delle valide contromisure: 6-13, poi 7-16 al secondo stop per Preziosa. Sul 7-18 entra in campo Abbiate (al posto di Peracino). Le ragazze del TeamVolley sembrano un po’ demoralizzate e così Bra chiude dopo 25 minuti 18-25. Daffara (che era entrata già nel finale del set precedente) e Salono (per Nazzi) sono le ultime carte di Preziosa, che sul 2-6 cambia Silvestrini con Abbiate e subito dopo, sull’ennesimo punto ospite, prova a ricaricare le sue ragazze. Ma questa sera c’è poco da fare. Le biancoblù quanto meno continuano a lottare su ogni pallone, sostenute a gran voce da tante ragazze del settore giovanile, che non si stancano mai di cantare per le loro beniamine, che provano a risalire: 9-14. Peracino e Salono sono tra le ultime ad arrendersi, ma dopo 21 minuti anche l’ultima frazione finisce a Bra: 17-25. Complimenti alla capolista.

«Sono maggiori i meriti di Bra rispetto ai nostri demeriti. Hanno un livello che noi facciamo fatica a contrastare. In più in difesa sono state così organizzate da prendere ogni palla, togliendoci anche quella carica che poteva aiutarci. Ho provato a cambiare, dando spazio comunque a tutte perché l’obiettivo del prossimo mese sarà quello di chiudere la stagione con quattro vittorie. Ripartiamo da lunedì con la cattiveria giusta per ritrovare la vittoria con La Folgore, team reduce da una serie di vittorie, che le ha permesso di raggiungerci in classifica». questo il commento di coach Preziosa

BONPRIX TEAMVOLLEY – LIBELLULA BRA 0-3

Parziali: 15-25, 18-25, 17-25

Tabellino: Silvestrini 8, Peracino 6, Campana 2, Daffara 2, Marra 3, Abbiate 0, Rastello L1, Zacchi 7, Salono 2, Tortora n.e, Nazzi 2, Cimma L2, Bazzani 0. All. Preziosa. 2° All. Chauviere. Dir: Spagnolo.

Attualità #Sport

LA BONPRIX TEAMVOLLEY ESCE SENZA PUNTI DALLA TRASFERTA DI NOVARA

Trasferta ancora senza punti per la bonprix TeamVolley che a Novara, nella diciannovesima giornata del campionato di serie C, incassa il nono stop stagionale (a fronte di dieci successi) cedendo per 3-1 (25-14, 25-15, 23-25, 25-18) al Team Volley. Coach Preziosa inizia la partita con Daffara in cabina di regia e Bazzani opposto, Marra e Silvestrini di banda, Salono e Zacchi al centro, Rastello e Cimma per la solita alternanza dei due liberi. Le padrone di casa, guidate da Alberto Colombo (novarese, ma che da tanti anni vive e lavora nel Biellese, ex coach della Virtus) spingono subito sull’acceleratore, creando un gap (8-4, 16-12) che il TeamVolley non riesce a recuperare. «Il punteggio nei primi due set ci penalizza, ma loro hanno fatto solo sette errori – dice il coach della bonprix Fabrizio Preziosa -. La squadra ha lottato, cercando di restare attaccata alla partita; mentre nel secondo siamo partiti male e abbiamo fatto fatica a rientrare».

Nel terzo alcuni cambi (Abbiate e Nazzi) hanno ridato fiato alle biancoblù: 8-7, poi 13-16 e 18-21, in una frazione ben giocata dalle ospiti; mentre nel quarto (spazio anche per Peracino e Campana) la partenza complicata (5-0, 8-3) ha tracciato un solco che le cossatesi non sono più riuscite a colmare. «Il segnale è stato positivo, anche se dobbiamo ritornare a mettere una componente tecnica superiore – conclude l’allenatore della bonprix -. Novara era una avversario di qualità, con cui si poteva perdere. L’atteggiamento però questa volta mi è piaciuto, anche se perdere non è mai bello. Però in questa occasione non posso contestare troppo la nostra prestazione. Abbiamo ancora un trittico di fuoco, però nelle prossime partite voglio vedere quanto fatto ieri sera e ritrovare maggiore equilibrio, con prestazioni più continue, senza dover ribaltare la squadra. La stabilità ci è un po’ mancata nelle ultime sfide contro squadre di medio alta classifica: è anche su questo fattore che dobbiamo crescere».

TEAM VOLLEY NOVARA – BONPRIX TEAMVOLLEY 3-1

Parziali: 25-14, 25-15, 23-25, 25-18

Tabellino: Silvestrini 4, Peracino 1, Campana 0, Daffara 3, Marra 14, Abbiate 7, Rastello L1, Zacchi 3, Salono 4, Nazzi 7, Cimma L2, Bazzani 8. All. Preziosa. 2° All. Chauviere. Dir: Spagnolo.

Sport

IN SERIE D IL BOTALLA FORMAGGI TEAMVOLLEY VIENE SCONFITTO PER 3-0 DAL SANGONE

Il Botalla Formaggi TeamVolley esce senza punti dal campo di Moncalieri. Nella diciottesima giornata del campionato di serie D le biellesi sono state superate dal Sangone per 3-0 (parziali a 20, 16 e 17). Il tecnico delle cossatesi Marco Ferraro schiera Biassoli in palleggio con Zatta opposto; Clarissa Graziola e Loro Piana in banda; Nakeva e Vodopi centrali, con libero Angelillo. «Abbiamo affrontato una squadra più attrezzata, sia sotto il profilo del gioco, sia dell’esperienza – racconta coach Marco Ferraro -. Per due set le ragazze hanno messo in campo una discreta pallavolo, però non siamo riusciti ad essere efficaci nel lungo periodo». Nel primo e terzo set le biancoblù hanno retto alla pari: ne sono così usciti scambi piacevoli e alterni. «Abbiamo pagato una scarsa efficienza in attacco – conclude il tecnico -, contro una squadra in palla a muro e in difesa. La cosa positiva riguarda la rotazione del collettivo: hanno giocato in alternanza le due palleggiatrici, ma tutte sono entrate in campo. Stiamo facendo il nostro percorso: in gara non siamo ancora così costanti e contro squadre più esperte è normale pagare dazio. Concentriamoci sulle prossime gare».

SANGONE – BOTALLA FORMAGGI TEAMVOLLEY 3-0

Parziali: 25-20, 25-16, 25-17

Tabellino: Vittoria Graziola 1, Clarissa Graziola 5, Nakeva 4, Fantini 0, Ippolito n.e, Angelillo L1, Rebecca Melotti 3, Biassoli 0, Loro Piana 7, Zatta 7, Bognetti 0, Vodopi 3, Rachele Melotti 0. All. Ferraro. 2° All. Busancano. Dir. Brigo.

 

Sport

LA BONPRIX TEAMVOLLEY CHIUDE IL GIRONE D’ANDATA AL QUARTO POSTO.

La bonprix TeamVolley chiude il girone d’andata del campionato di serie C con un bottino di 23 punti, che proietta le biancoblù a quarto posto, alle spalle del trio di irraggiungibili Bra, L’Alba Volley e TVNovara. La quarta vittoria consecutiva è arrivata dal campo di Barge, dove la bonprix ha sconfitto per 1-3 Monviso (13-25, 29-27, 17-25, 16-25). Coach Preziosa inizia la partita con Daffara in cabina di regia e Bazzani opposto, Abbiate e Silvestrini di banda, Nazzi e Salono al centro, Rastello e Cimma per la solita alternanza dei due liberi. Dopo oltre due mesi di assenza per infortunio si è rivista in campo la palleggiatrice Eleonora Campana. Nel quarto set ha giocato Marra e nel secondo spazio per Peracino. Le biancoblù hanno meritato di aggiudicarsi l’intera posta in palio, anche se il passaggio a vuoto nel secondo set poteva essere pagato più a caro prezzo. Ora il campionato si fermerà per una settimana e alla ripresa delle ostilità le cossatesi giocheranno il 2 febbraio a Trecate con l’Igor Volley.

«La partita con il fanalino di coda Monviso è stata ben interpretata, anche se a sprazzi abbiamo lasciato troppo spazio alle padrone di casa – commenta così coach Preziosa –  nel secondo set c’è stato un calo di attenzione e ne abbiamo pagato le conseguenze. Dobbiamo continuare ad avere la giusta concentrazione e umiltà per non far diventare questa situazione una cosa sistematica. Spero che le ragazze imparino dai loro errori. Il bilancio di questa prima metà della stagione è assolutamente positivo. Girare la boa al quarto posto, dietro a tre squadroni, rappresenta un ottimo inizio. Adesso dovremo essere ancora più bravi a migliorare i risultati dell’andata, alzando l’asticella delle nostre prestazioni. Abbiamo perso alcuni punti per strada, trovandone forse altri inaspettati, ma la cosa più importante sarà avere maggiore continuità. Alla ripresa ci aspettano senza dubbio sfide difficili e contro queste squadre più forti dovremo far vedere i passi in avanti. Questa settimana continueremo ad allenarci normalmente, come se dovessimo giocare sabato prossimo. Però punterò sulla parte tecnica, con lavori specifici».

MONVISO – BONPRIX TEAMVOLLEY 1-3

Parziali: 13-25, 29-27, 17-25, 16-25

Tabellino: Tortora 1, Silvestrini 16, Peracino 0, Campana 0, Daffara 3, Abbiate 11, Rastello L1, Zacchi n.e., Salono 11, Nazzi 12, Marra 5, Cimma L2, Bazzani 15. All. Preziosa. 2° All. Chauviere. Dir: Spagnolo

Attualità #Sport

BOTALLA FORMAGGI TEAM VOLLEY UNA PARTITA DA DISPUTARE CON GRINTA

Prova di maturità per la Botalla Formaggi TeamVolley che questo fine settimana affronterà la G.S. Sangone nel quinto turno del campionato di Serie D.  La compagine di Nichelino ha iniziato la stagione in maniera estremamente positiva e dopo quattro giornate occupa la terza posizione della classifica avendo ottenuto tre vittorie e una sola sconfitta al tie-break all’esordio contro Canavese Volley.

Coach Marco Ferraro presenta la sfida di questo fine settimana: “Arriverà a Lessona una squadra molto esperta con un’età media di 25 anni. Giocheremo in casa e questo deve far si che loro debbano sudare se vorranno vincere. La squadra sta facendo bene e si sta allenando nel migliore dei modi, ma dobbiamo migliorare l’approccio alle sfide in trasferta. Lontano da casa le ragazze fanno ancora fatica, ma se continueranno a lavorare come hanno fatto finora credo che questo sarà un aspetto che miglioreremo con il passare degli incontri. Sono pienamente soddisfatto della classifica attuale, ma sono ancora più contento per le prestazioni. Contro Sangone dovremo essere aggressivi al servizio e fare della nostra difesa un punto di forza per tutto l’arco della gara. Dobbiamo giocare con la consapevolezza di poter vincere”. Fiducia nei propri mezzi e voglia di fare bene: la Botalla non vuole essere la vittima sacrificale.