Attualità #Sport

IL GSA POLLONE ORGANIZZA IL 39° GIRO PODISTICO DI POLLONE

Si svolgerà domenica 5 maggio il 39° giro di Pollone organizzato dal GSA Pollone, Associazione Sportiva Dilettantistica Gruppo Alpini Pollone, in collaborazione con Il Comune di Pollone. Il giro si snoda su tutto il paese di Pollone, per una piacevole corsa anche tra i rododendri fioriti del Parco della Burcina, attraverso una gara competitiva che prevede un percorso unico, segnato, sulla distanza di km. 11,800 su asfalto, strada sterrata e sentieri. La partenza avrà luogo in Piazza San Rocco a Pollone alle ore 9.00.

Sono previsti premi individuali maschili, dal 1° al 5° classificato maschile, in memoria di Franco Coda. Anche per il settore femminile sono previsti dei premi individuali, dal 1° alla 5° classificata, in memoria di Chiara Serralunga. Saranno assegnati anche dei premi di rappresentanza: società con i cinque atleti meglio classificati per il Trofeo “Comune di Pollone” e società con il maggior numero di atleti arrivati per il Trofeo “G.S.A. Pollone”. Inoltre, durante la stessa giornata, si svolgerà, a livello amatoriale, la 3° edizione “A spasso per Pollone”. Una non competitiva, a cui tutti possono partecipare, sulla distanza di km. 7,500 su asfalto, strada sterrata e sentieri. Approvato FIDAL PIEMONTE n. 144/NON competitiva/2019. Le gare sono supportate da Menabrea, Natural BOOM, Fabbro Mobili e Tipografia Botalla

Sport

BASKET FEMMINILE – BONPRIX BFB COSTRETTA AD ANDARE A GARA-3

Non riesce la prima squadra del Basket Femminile Biellese a bissare il successo di domenica scorsa contro una coriacea Beinaschese in gara-2 sul parquet avversario. La vittoria avrebbe consentito alle biellesi di arrivare alla semifinale playoff, ma alla fine di un combattuto match il tabellone segnava 55 a 53 per le padrone di casa. Ancora assenti Tua e Ramella, coach Bruno recuperava Trucano. La partita però si metteva subito in salita, con difficoltà a perforare la retina torinese e la difesa che non appariva arcigna come sempre. Ne approfittava Beinasco che segnava 19 punti nel primo quarto chiudendolo sul +3, vantaggio che arrivava a +7 a metà gara. Fotocopia di gara-1.
E come domenica scorsa, al rientro dagli spogliatoi arrivava il parziale biellese che permetteva di passare avanti. 8 a 0 e +1 Biella. Da quel momento si giocava punto a punto, senza pause. Ad un minuto dalla fine Beinasco raggiungeva i +5, dando l’impressione di scappare. Ma una palla recuperata e trasformata in canestro di Senesi riaccendeva le speranze biellesi. Ai falli sistematici Beinasco non sbagliava e Biella chiudeva sotto di un possesso.
Resta l’amaro in bocca, ma anche la sensazione di potersela giocare in gara-3, che si svolgerà domenica 28 aprile alle 19.00 ai Salesiani.
“Da un lato c’è rammarico per non aver chiuso la serie” commenta il vicepresidente Bfb Giorgio Bertucci “dall’altro però la consapevolezza di poter passare il turno. La soddisfazione è di vedere che tutte le nostre ragazze sono andate a referto. Le due gare sono state avvincenti, disputate contro una delle squadre più attrezzate. Sarà così anche nel decisivo prossimo incontro. Del resto in campionato noi siamo arrivati quarti e loro quinti, quindi i valori in campo possono essere simili. Noi speriamo di recuperare sia Ramella che Tua. Intanto vediamo di recuperare un po’ di energie con qualche giorno di riposo e poi, dopo Pasqua, di nuovo in palestra. Domenica prossima avremo bisogno di tutto il calore del pubblico che speriamo sia numeroso e pronto ad incitarci come nelle ultime partite”

BEINASCHESE – BONPRIX BFB: 55 – 53 (19-16/32-25/41-42). Bfb: Trucano 12, Lambo 10, Tombolato 7, Dovana 7, Gandini 4, Senesi 4, Barbagallo 4, Sarrocco 3, Taffon 2. All. Bruno Ass. Antona

Attualità #Sport

SEI ATLETI DELLA IPPON 2 ALLE FINALI NAZIONALI JUNIORE

Si sono tenute, a Torino,  le Qualificazioni Regionali dei Campionati Italiani Juniores dove, gli atleti della Ippon 2 di Biella, guidati dal maestro Feggi, hanno svolto ottime prestazioni. Axel Aglietti Zampalla  e Tommaso Barberis Vignola  hanno dominato la categoria 68 kg, la più numerosa con 13 partecipanti, combattendo insieme nella finale e aggiudicandosi rispettivamente il 1° e il  2° posto. Chiara Bagarin ha vinto nei 66 kg imponendosi con determinazione su tutte le sue avversarie; primo posto anche per Pietro Cericola nei +91 kg.

Gaia Sette e Greta Tarabbo rispettivamente nei 74 e nei 59 kg, si sono classificate seconde mentre Elisa Botta ha ottenuto il  terzo posto nei 48 kg. Buone prove per Giulia Martelozzo e Marco Durante anche se non sono saliti sul podio. In virtù dei risultati ottenuti Aglietti, Bagarin, Barberis, Cericola e Sette si sono qualificati  per le Finali Nazionali dell’ 11 e 12 maggio prossimi insieme al compagno Jacopo Botosso, qualificato di diritto poiché in possesso  del titolo di Campione Italiano 2018

Attualità #Sport

TROFEO NEW TERPSICHORE A BIELLA

Si sono distinte le coppie dei maestri federali Cinzia Francesa Gherra e Loris Pilloni al Palazzetto dello Sport di Biella al Trofeo New Terpsichore 2019. Sono scesi in pista, aggiudicandosi la medaglia d’oro  Anna Alarcon e Rocco Magistro nella cat. 45/54 danze standard B2, liscio tradizionale, ballo da sala A2 oltre alla classe unica over 45, sul podio al primo posto anche la coppia formata da Cinzia Albione e Maurizio Ascoli per la catg.45/54 B1 liscio tradizionale e al 2°posto nelle danze standard B3. Primi nel liscio unificato catg. 55/60 B2 Nadia Cerri e Massimo Garbin, 2° nel ballo da sala, 3° nel liscio tradizionale B1 e 4° classe unica ballo da sala over 45, in classe C categ.19/34 ballo da sala e liscio tradizionale, si sono classificati al primo posto Stefania Ferrari  e Riky Mittino.

Sport

IL BOTTINO DELLA LA MARMORA:DUE ARGENTI DI RICCARDO POZZATO E DUE BRONZI DI FEDERICO POZZATO E DIMITRIE LUNGU

Sabato scorso si è svolto a Mortara il Campionato Interregionale Gold di Specialità di Artistica Maschile . I ginnasti della La Marmora seguiti da Jacopo Vercellino e da Irina Sitnikova che ha abbandonato le sue giovani ginnaste per seguire in questa competizione il settore maschile, hanno gareggiato con grande determinazione ed i risultati positivi sono subito arrivati dai due ginnasti della categoria Juniores di seconda fascia. Riccardo Pozzato ha vinto la medaglia d’argento agli anelli ed al volteggio, giungendo poi settimo al corpo libero. Dimitrie Lungu che nel Campionato regionale si era classificato alla sbarra al quarto posto, in questo contesto, molto più importante, non si è emozionato ed è riuscito a conquistare la medaglia di bronzo che gli apre le porte per il Campionato nazionale, così come naturalmente si è meritato l’ammissione Riccardo in tutt’e tre gli attrezzi.

Nella categoria Seniores Federico Pozzato ha vinto la medaglia di bronzo alla sbarra, mentre agli anelli è giunto quarto ed alle parallele quinto. E’così ammesso al Campionato nazionale in tutti gli attrezzi. Francesco Prato anche se non è riuscito a vincere una medaglia si è classificato sesto alle parallele, sesto al cavallo con maniglie e nono al volteggio. Anche Francesco ha superato lo scoglio della qualifica ai Campionati nazionali in due attrezzi. Infine Davide Farneda è giunto quindicesimo al corpo libero ma non è riuscito ad essere ammesso alla finale. Ha comunque svolto un’ottima gara. Mentre il settore maschile inanellava questi importanti risultati, le giovanissime dell’Artistica scendevano in campo a Treviso per una gara nazionale Gold Allieve di ripescaggio per la finale del Campionato nazionale. La La Marmora ha schierato ben tre giovanissime ginnaste di appena otto anni ed una più matura di dieci anni. Lo scopo della gara a cui erano ammesse ottanta ginnaste per fascia d’età di tutt’Italia era quello di confrontarsi con altre realtà, fare esperienza e gareggiare in un contesto più ampio di fronte a severissime giudici e ad un pubblico più ampio. Non c’era la velleità di classificarsi tra le migliori ventidue ginnaste che disputeranno la finale nazionale, ma Rebecca Cangiano è riuscita a classificarsi a ridosso delle migliori, mentre Veronica Pastorato, Giulia Gaggino e Margherita Marcuzzi nella terza fascia si sono classificate oltre la prima metà della classifica.

Attualità #Società #Sport

APD PIETRO MICCA: SEZIONE ESCURSIONISMO, PROGETTO MILLEPIEDI

Si è concluso giovedì scorso, con le premiazioni dei partecipanti, il progetto “Millepiedi”, organizzato dall’APD Pietro Micca in collaborazione con la FIE (Federazione Italiana Escursionismo). Superato le prime perplessità sul numero di plessi interessati, il progetto è iniziato regolarmente al mese di novembre e ha coinvolto tutti i ragazzi della 4a e 5a elementare e tutti i ragazzi delle 1a, 2a e 3a media della Valle Cervo, circa 450 piccoli studenti. Il progetto “millepiedi” è un’iniziativa della Federazione Escursionismo in collaborazione alle Società sportive iscritte alla Federazione Piemontese al fine di promuovere e divulgare questa disciplina sportiva nelle scuole primarie e secondarie.

La marcia alpina è una disciplina poco conosciuta, consiste nel gareggiare su un percorso tracciato, prevalentemente di media montagna, collinare o boschivo, sconosciuto agli atleti, camminando con una determinata media, cercando di arrivare il più vicino possibile al tempo prestabilito dagli organizzatori. Per potere riuscire, bisogna conoscere la lunghezza del proprio passo e non modificarlo rallentando in salita o allungandolo troppo nei tratti in discesa. Il progetto era diviso in tre fasi: nel mese di novembre, classe per classe, e’ stato insegnato ai ragazzi a misurare il loro passo; si è proseguito e nel mese di dicembre, passando alla fase successiva, quella di contare i passi al minuto con il cronometro. Per concludere a gennaio  una prova a coppie in palestra. Il mese di marzo ha permesso di uscire ed effettuare una piccola prova su un percorso ridotto, simulando una vera gara, con ottimi risultati e con un plauso ai ragazzi e ai loro insegnanti, che hanno contribuito alla riuscita del progetto.

 

 

Attualità #Sport

I RISULTATI DELLA SOCIETA’ SPORT CLUB PRALINO

Pioggia di medaglie domenica 31 marzo per la Società Sport Club Pralino che ha partecipato al trofeo delle Alpi a Sondrio classificandosi al 6° posto in classifica generale con 5 Record Italiani. Il master Paolo Poncino si è aggiudicato 2 Record Italiani nei 50 e 100 Pinne e 3 Record Italiani per l’atleta Destefani Giorgia nei 50 100 200 metri mono.
Buone prestazioni anche per i master Ibba Luigi che torna a casa  con due bronzi sui 50 e 100 Pinne, Canova Giambattista invece conquista due ori nei 50 e 100 NP e due argenti nei 50 e 100 Pinne, Giacomo Bordese che si classifica al 8° posto nei 50 Pinne e 6° posto nei 100 Pinne, Pietro Bordese al 13° posto nei 50 Pinne al 14° posto nei 100 Pinne al 7° posto nei 200 Pinne.

Tra gli atleti più giovani invece troviamo Basso Valentina con tre argenti nei 50 100 200 NP, Colombo Carlotta al 5° posto  nei 50 e 100 NP e 3^ posto nei 200 NP. Aquadro Federico 7° nei 50 Pinne e 8° nei 100 Pinne; Pozzati Anna 9° nei 50 Pinne e 8° nei 100 Pinne;Pernici Pietro 4° nei 50 Pinne e argento nei 100 Pinne;Rainero Sofia tre ori nei 50 100 e 200 Pinne; Panuccio Giorgia 6° nei 50 NP 4° nei 100 NP e argento nei 200 NP;Fetescu Giulia argento nei 50 NP 4° nei 50 Pinne e oro nei 100 NP; Belotti Vittorio sette ori nei 50 AP 50 100 200 NP 50 100 200 Pinne;Regazzo Alessia sei ori nei 50 100 200 NP 50 100 200 Pinne; Cavaggion Leonardo quattro argenti nei 50 100 200 Pinne e nei 200 NP e due ori nei 50 100 NP. Invece Domenica 7 aprile alla piscina comunale Colletta di Torino si è svolto il Trofeo nuoto pinnato denominato pinna bianca. A rappresentare i colori dello Sport Club Pralino Questa volta sono scesi in acqua i più piccoli, gli esordienti Palma Chiara,Sasso Carlo,Vercellone Martina e De Bernardi Anita.

Anche se alle primissime esperienze sono stati competitivi i giovani portacolori biellesi che hanno dimostrato una buona dose di grinta e tenacia migliorando i propri personali facendo un bel passo in avanti in classifica. Fiducioso l’allenatore Emiliano Zanella: “con questi piccoli atleti c’è tempo per lavorare bene per salire le classifiche fino ai primi posti.” Un Arrivederci al prossimo appuntamento nel weekend di Pasqua in Francia, per la World Cup Con gli atleti più grandi che competono a livello internazionale.

Attualità #Sport

IN SPORT DYNAMIC SPORT VALDILANA 14 VOLTE SUL PODIO NELLA TAPPA CSI DI NOVARA

Un’altra domenica all’insegna di ottime prestazioni e eccellenti piazzamenti per gli atleti della squadra agonistica In Sport – Dynamic Sport Valdilana. Sono stati 22 gli atleti della piscina “E. Zegna” di Trivero protagonisti il 7 aprile nella quarta tappa del circuito “Acquaingioco”,  promosso dal C.S.I. Piemonte e Valle d’Aosta e dedicato a Davide Filippini, figlio del tecnico triverese Fabio. In vasca alla comunale di Novara: Simone Leto, Ilaria Balma, Luca Foglizzo,  Mattia Foglizzo, Alyssa Anziliero, Debora Mantovan, Elisa Moretti, Lorenzo Ronzani, Giulia Sartori, Marta Fileppo, Giulia Cortese, Riccardo Maglioli, Gabriele Napoli, Ludovica Scaglia, Giorgia Tagliani, Ilaria Trinchieri, Matilde Lesna Maranetto, Aurora Loro Lamia, Nikola Malesevic, Viola Scaglia Rat, Lorenzo Yuri Uliana e Francesca Xillo, accompagnati dagli allenatori Fabio Filippini e Chiara Ramazzina.
Sette le medaglie d’oro (Alyssa Anziliero nei 200 stile libero, Lorenzo Ronzani nei 50 delfino, Debora Mantovan nei 50 delfino, Giulia Sartori nei 50 dorso, Luca Foglizzo nei 100 rana, Matilde Lesna Maranetto nei 50 delfino e nei 100 misti), due medaglie d’argento (Ilaria Balma nei 200 stile libero e Debora Mantovan nei 100 misti) e cinque bronzi (Elisa Moretti nei 100 rana, Luca Foglizzo nei 100 misti, Ilaria Balma nei 100 misti, Marta Fileppo nei 50 delfino e Aurora Loro Lamia nei 50 dorso). Il prossimo appuntamento sarà domenica 12 maggio sempre alla piscina comunale di Novara.

Cossatese #In primo piano #Sport #Territorio

STRONESE BENE NELLE STAFFETTE

Primi titoli regionali all’aperto assegnati ad Alba con le staffette Assolute e di categoria (validi anche per l’assegnazione dei titoli provinciali), con alcuni podi di società biellesi, ma unici a vincere il titolo regionale Marco Fila Robattino e Paolo Orsetto che con frazioni vicine al primato personale contribuiscono alla vittoria dell’Atl. Vercelli nella 4×1500 Allievi (3° posto Assoluto) con la nuova miglior prestazione provinciale (prec. 18’04”0 del GS Splendor nel lontano 1981).

Ci sono andate veramente vicine Marta Giromini-Valery Costa-Marta Toso-Eleonora Cimino (Atl. Stronese-Nuova NordAffari) nella 4×100 Juniores ma si arrendono per soli 19cent al CUS TO, per altro correndo in serie diverse, mentre il titolo Assoluto (vinto nei 2 anni precedenti schierando Rebecca Menchini) era a soli 20 cent, podio comunque impreziosito dalla nuova prestazione provinciale junior di 49”24 (prec. 50”08 del GS Lanerie Agnona nel 1982).

Pur togliendo qualche centesimo a quanto fatto lo scorso anno quando furono terze Valery Costa-Marta Toso-Ines Selva Bonino-Eleonora Cimino (Atl. Stronese-Nuova NordAffari) rimangono ai piedi del podio regionale della 4×400 Assoluta con 4’09″83  ma vincono il titolo provinciale davanti al GS E. Zegna (Agliaudi-Agliaudi-Chigioni-Nicola) in 4’11″62.

Nella 4×200 3°gradino regionale Assoluto per il GS E. Zegna (Sala-Filisetti-Chigioni-Travar) 1’48″49 mentre l’ultima frazionista dell’Atl. Stronese-Nuova NordAffari, Arianna Costa, cambia in seconda posizione nella sua serie, ma vedendo un’atleta cadere e pensando di esserne lei la causa si ferma per aiutarla a rialzarsi terminando poi in 1’56″44… accontentiamoci del premio “fair play”.

Altri atleti presenti, ma con maglia S.A.F.Atletica Piemonte, Alessandro Farina 2° nella 4×800 Assoluti e Ludovica Megna 3^ nella 4x1500Assolute

A.G.

Attualità #Sport

APD PIETRO MICCA: SEZIONE SCHERMA A CASERTA

Si è svolta a Caserta lo scorso fine settimana la 2° prova Nazionale Under 14. Un’ ottima prova per la sezione scherma della Pietro Micca è arrivata nella categoria Ragazzi (classe 2006), dove Pietro Ferraioli ha chiuso con un ottimo 6° posto. Dice il suo Maestro, Cinzia Sacchetti: “Pietro ha iniziato la gara un po’ teso nella fase a girone. Nonostante tutto, è riuscito a mantenere la concentrazione ed ha tirato molto bene, perdendo un solo assalto 5/4 e vincendo agevolmente gli altri 5.” La 12º posizione nella classifica provvisoria ha consentito all’atleta biellese l’accesso di diritto nei primi 128, dove ha poi vinto 15/5 con Riccardo Bedini (Roma) per l’ingresso tra i primi 64. Per accedere nei primi 32, Ferraioli ha superato agevolmente Nicola Feola di Caserta (15/9 il punteggio finale per il laniero). Per entrare nei primi 16, Ferraioli ha superato il piemontese Elia Galli (Pro Vercelli) con il punteggio di 15/6. Per l’ingresso nei primi 8, ha superato Michele Perniciaro (Caltagirone), mentre nei quarti si è arreso a Riccardo Capelletti di Forlì. “Pietro ha perso 14/13 per una sola stoccata a 9 secondi dalla fine del tempo.” spiega ancora Cinzia Sacchetti. “Ha gestito molto bene l’assalto. Un’ottima gara perché ha bissato il risultato dello scorso anno, impresa non banale che gli consente di mantenere alta la sua posizione nel ranking italiano di categoria.”

In pedana tra gli allievi (classe 2005) anche Mirko Comero, che in crescita tecnica si è arreso per l’accesso tra i primi 32. Dopo un girone con due sole vittorie, Mirko ha superato per l’accesso ai primi 64 un avversario di buon livello. Nella stessa categoria, un po’ sottotono Edoardo Cinguino, per lui si spera in un riscatto al Campionato Italiano di Riccione in programma per il prossimo maggio.