Attualità #Società

MARTEDI PROSSIMO AL PEROSI MUSICA E SOLIDARIETA’

Segnatevi la data 15 gennaio presso l’accademia Perosi in Corso del Piazzo. La Fondazione Olly Onlus proseguire la partnership di collaborazione con l’Accademia Perosi con l’organizzazione del Concerto di musica da camera della sezione “Suoni collaterali” dell’Accademia Perosi. Agli allievi della Professoressa Serova che si esibiranno verrà riconosciuta una borsa di studio dalla Fondazione Olly. Il programma prevede musiche di Bruch, Glinka, Fauret, Shostakovich, Prokof’ev e Mozart. Ad eseguire i brani musicali gli allievi: Viola Benaglia (violino), Vittorio Benaglia (viola), Tugce Uçar (viola) e Fabio Napoletano (pianoforte). A seguire brindisi augurale inizio anno con dolcezze. Contributo minimo 10 €. Gratuito per gli Amici della Olly. Per info e/o prenotazioni info@fondazioneolly.org / 015 8494677

La Fondazione OLLY Onlus prosegue il suo impegno con concretezza e disponibilità per attuare i valori condivisi di solidarietà, salute, integrità, cultura, operosità. Nell’anno scolastico in corso, sono aumentati i progetti nelle scuole di ogni ordine e grado del territorio: dal progetto “Ben–essere a scuola” che promuove il benessere dei ragazzi e la prevenzione del disagio giovanile, al progetto “Uso consapevole dei social”, alla “Peer Education” per la prevenzione del bullismo, alla “Scuola consapevole”, progetto volto a migliorare il confronto e il dialogo tra i diversi attori della scuola: alunni, docenti e genitori.

Biella #Sociale #Società

FONDAZIONE MARIA BONINO, OLTRE 1MILIONE DI EURO DESTINATI ALL’AFRICA

Questa sera alle 18.00, presso il Salone Biverbanca in via Carso 15 a Biella, torna l’appuntamento Incontro all’Africa con Maria Bonino, un momento di confronto sui risultati raggiunti nel 2018 con l’intervento di ospiti speciali.

“Sono veramente contenta, al di là di ogni retorica. Qui ho potuto sperimentare il senso e il gusto del mio lavoro” scriveva Maria Bonino nel 1982 in una delle sue prime missioni in Africa “Quello che vorrei per me è di restare qui. Mi piace questo tipo di vita e di lavoro e, nonostante le inevitabili difficoltà, sento che qui le mie giornate hanno un senso.”

Da dodici anni, la Fondazione Maria Bonino prosegue il lavoro del medico pediatra biellese scomparso nel 2005, sostenendo progetti orientati al miglioramento delle condizioni di vita e di salute dei bambini e dei ragazzi delle regioni più povere dell’Africa centro-meridionale. Le principali aree d’intervento riguardano la salute materno-infantile, la lotta alle malattie dell’infanzia e soprattutto alla malnutrizione, la tutela di bambini con handicap, il sostegno allo studio di studenti meritevoli alle scuole superiori e all’università, la formazione di personale medico africano. In dieci anni sono stati erogati 1.347.000 euro destinando in media ad ogni intervento 19.000 euro/anno.

Questa sera, l’appuntamento con la Fondazione vuole essere un momento di condivisione su quanto fatto nel 2018 e sui progetti futuri. Presenti all’incontro anche Marina Figus, cooperante dell’associazione papa Giovanni XXIII e Giovanni Dall’Oglio, il cardiologo chirurgo da 15 anni in Africa, fratello di Paolo, gesuita scomparso da 5 anni nella fornace incandescente della Siria in rivolta. Inoltre, saranno premiate le fotografie che hanno vinto il contest fotografico Just walk&click it inviate dai partecipanti alla Camminata Camandonina.

Attualità #Sociale #Società

COLLETTA ALIMENTARE UN GESTO CONCRETO PER SOSTENERE LA SPERANZA DEI POVERI

La colletta alimentare che ogni anno vede l’impegno di tante associazioni per aiutare chi ha problemi è l’evento di solidarietà più partecipato da 21 anni a questa parte in Italia e per usare le parole di Papa Francesco un gesto concreto per sostenere la speranza dei poveri

Attualità #Sociale #Territorio

DONA LA SPESA, SABATO PROSSIMO A BIELLA E TRIVERO

Sabato 13 ottobre torna l’appuntamento con “Dona La Spesa”, la raccolta alimentare promossa da Nova Coop in favore delle associazioni che si occupano di sostenere le famiglie e le persone in difficoltà.

Sabato 13 ottobre ritorna “Dona la Spesa”, la raccolta alimentare straordinaria promossa da Nova Coop, cooperativa leader in Piemonte nella grande distribuzione organizzata, in collaborazione con le Onlus del territorio che si occupano di sostegno alle famiglie in difficoltà. In provincia di Biella l’iniziativa coinvolgerà i punti vendita di Biella e di Trivero. Per tutto il giorno sarà possibile aderire alla campagna acquistando e consegnando ai volontari presenti presso il punto vendita generi alimentari a lunga conservazione. Il ricavato verrà devoluto rispettivamente all’Associazione La Rete – Caritas e all’associazione Il Delfino.

L’iniziativa è resa possibile dall’impegno dei Presidi Soci Coop e dai volontari delle associazioni locali. Per l’intera giornata, nei 27 punti vendita coinvolti nell’iniziativa, soci e volontari riconoscibili dalla pettorina dell’iniziativa distribuiranno le buste per la spesa, fornendo indicazioni sui prodotti più adatti da donare. Il ricavato della raccolta verrà interamente destinato alle associazioni locali per essere consegnato a persone e famiglie in condizioni di disagio sociale. Tra i prodotti alimentari disponibili al supermercato è consigliabile donare quelli a lunga conservazione (olio, tonno, legumi in scatola, farina, zucchero, biscotti e altri prodotti per la colazione, pasta e riso, alimenti per l’infanzia).

Nel 2017 Nova Coop ha raccolto e destinato alle Onlus oltre 50.000 kg di prodotti di prima necessità (generi alimentari, prodotti per l’igiene, pannolini) per un valore complessivo di 4 milioni di euro. Dona la Spesa è soltanto una delle iniziative che Nova Coop promuove ogni anno, attraverso l’attività dei Soci e scelte aziendali mirate, per generare “valore condiviso” sul territorio, con particolare attenzione al mondo della scuola, alle azioni sociali e alle persone in difficoltà. In provincia di Biella l’iniziativa si svolgerà presso i punti vendita di Biella (viale John Lennon 4/b) e di Trivero (Frazione Ponzone 173) e il ricavato verrà devoluto rispettivamente all’Associazione La Rete – Caritas e all’associazione Il Delfino.

Red BC

Attualità #Eventi & Musica #Territorio

IL LEO CLUB RACCONTA I MOTORI NEL BIELLESE

Serata sportiva all’insegna della solidarietà per il progetto “Matematica accessibile”. 

Il Leo Club Biella e il suo Presidente sono lieti di annunciare che venerdì 12 ottobre, presso la storica sede del Circolo Sociale Biellese, si terrà la seconda conviviale dell’anno sociale 2018-19, seguita da una conferenza sul tema automobilistico. Relatori e ospiti d’onore della serata saranno Andrea Gibello, Presidente ACI Biella, e Nicola Salin, membro della commissione sportiva ACI Biella e Presidente di NS Events, che ci parleranno della storia dei motori da competizione nel nostro territorio e degli eventi motoristici di oggi e domani.

Le porte del Circolo saranno aperte a partire dalle ore 20. Dopo il ricco aperitivo al buffet, seguirà la cena composta da primo, secondo, contorno e dolce. Al termine, la conferenza tenuta dai nostri due ospiti. Il costo della serata è di 25 euro e il ricavato sarà destinato al progetto “Matematica accessibile” dell’Università di Torino che ha come fine l’individuazione di nuove tecnologie che facilitino l’accesso alle formule matematiche di studenti con disabilità visive.

Chiunque fosse interessato a partecipare all’evento può contattare entro mercoledì 10 ottobre:

Eugenia Campagnolo, Presidente del Club: 347-6210335

Giovanni Ploner, Segretario del Club: 333-8471101

Red BC

Attualità #Società

UN EURO PER SAN GRATO, SOLIDARIETA’ A PETTINENGO

In preparazione della prossima festa di San Grato che si terrà a canton Gurgo di Pettinengo domenica 16 settembre 2018 – con pranzo tipico sardo che verrà servito in chiesa – continuano i lavori di restauro nell’antico oratorio dei santi Grato di d’Aosta e Eusebio da Cagliari, con al centro il tabernacolo ligneo del XVIII secolo. Bell’espressione del barocco piemontese, l’oggetto d’arte è stato affidato alla cura del prof. Valentino Faraci, restauratore accreditato con Diploma di laurea in pittura con sperimentazione in restauro e in manufatti scolpiti in legno, nell’ambito del “Progetto di restauro” che ha coinvolto studenti del Liceo Scientifico “Amedeo Avogadro” di Biella per conoscere e apprendere saperi tecnici artigianali e, in generale, i saperi del lavoro connessi ad attività produttive: saperi e il saper fare intesi quali espressione della tradizione artigianale, dei processi produttivi e della cultura del lavoro. La scuola biellese – coinvolta nel progetto “Museo delle Migrazioni”, sostenuto da Regione Piemonte e da Regione Autonoma della Sardegna – declina nel presente saperi tradizionali attraverso attività didattico-educative inserite nell’ambito dell’offerta formativa proposti dall’Istituto superiore, in collaborazione con il territorio.
Nel mentre, è iniziata la campagna “Un Euro per San Grato”, piccola sottoscrizione popolare per sostenere spese di restauro del gioiello architettonico di Pettinengo restituito alla comunità, grazie all’impulso del Circolo Culturale Sardo di Biella e il sostegno di associazioni e abitanti di Pettinengo.

Info e contatti: Liliana Gaia: 0158445046. Oppure direttamente al Circolo Su Nuraghe: 01534638

Giovanni Usai

Cronaca #Sport

BIELLESE IN LUTTO PER LA SCOMPARSA DI MASSIMO LACCHIO

Molto conosciuto nell’ambiente della solidarietà e dello sport.

Ha lasciato attonito il mondo del volontariato e dei runners, l’improvvisa scomparsa di Massimo Lacchio, 49 anni. Molto conosciuto per la sua attività come gestore del Solletico Caffè in piazza san Giovanni Bosco. Una grave e fulminante forma di polmonite sarebbe la causa del suo decesso nonostante il ricovero in ospedale.

Sociale #Società

UNITI CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE, PROGETTO “UNA BUONA OCCASIONE”

A Candelo, sabato 18 novembre. Ingresso libero ma i cittadini sono invitati a portare un dono.

Arriva a Candelo il progetto di sensibilizzazione contro gli sprechi alimentari promosso dalle Regioni Piemonte e Valle d’Aosta e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico: “Una Buona Occasione”.
La giornata è in programma sabato 18 novembre alle 15.30 presso il Centro Culturale “Le Rosminiane” (Ingresso da Via Cerventi) a Candelo. Il convegno contro lo spreco alimentare è organizzato dal Comune in collaborazione con la Condotta di Biella di Slow Food e verrà aperto da una domanda dello chef stellato Massimo Bottura: “Che cosa succede se i rifiuti alimentari riescono a debellare la fame?”
Ad introdurre la questione “sprechi alimentari”, sarà sarà un documentario (proiettato per la prima volta) “Theater of Life” (ovviamente in lingua italiana) che racconta il progetto del “Refettorio Ambrosiano” di Massimo Bottura. Si tratta di un filmato in cui viene rappresentata l’esperienza di cucina degli scarti realizzata da grandi chef e offerta a chi non ha nulla. I protagonisti sono i più rinomati chef (da Adrià a Hertz, da Redzepi a Ducasse, da Jeremy Charles a Winter Russell, da Ana Ros a Luca Fantin) che si alternano nella narrazione ad homeless, ex tossicodipendenti, migranti, tutti accomunati dal cibo, strumento prezioso di convivialità ed inclusione.
Nel corso del pomeriggio Roberto Costella,  Segretario della Condotta Slow Food Biella presenterà l’iniziativa “Menu for Change – Metti in tavola un futuro migliore #menuforchange”.
Seguirà l’intervento del Dott. Michelangelo Valenti, Direttore Servizio Igiene Alimenti, Nutrizione e Dietologia, che illustrerà l’impegno dell’Asl contro gli Sprechi alimentari.
In conclusione, So.Ri.So. (Società ristorazione sociale) che si occupa delle mense scolastiche di Candelo e di altri comuni Biellesi offrirà una degustazione di preparazioni create con cibo di recupero.
“Ringrazio Maria Teresa Garino della Regione Piemonte e Roberto Costella della Condotta Slow Food di Biella per la preziosa collaborazione – dice il sindaco di Candelo, Mariella Biollino – . Il nostro Comune è attento a queste problematiche e ha partecipato a un progetto sperimentale presso la locale scuola primaria in collaborazione con Sian e alcune scuole superiori di Biella”.
L’ingresso a “Una Buona Occasione” è libero, ma il pubblico partecipante è invitato a portare in dono per Emporio Solidale di Candelo cibi non deperibili che verranno distribuiti alle persone più bisognose.

Sociale

PRANZO PER IL FONDO TEMPIA A CASCINA LA NOCE

In ricordo di Livia Bocchino. Parte del ricavato sarà devoluto per progetti di prevenzione

Il gruppo di socializzazione Spi Cgil Lega di Biella organizza, domenica 22 ottobre, un pranzo solidale all’azienda agricola Cascina La Noce  di Biella-Favaro, in ricordo della cara amica Livia Bocchino: parte del ricavato verrà devoluto ai progetti di prevenzione, cura e ricerca del Fondo Edo Tempia. L’appuntamento è alle ore 12 alla Camera del lavoro di Biella  in via Lamarmora 4 oppure alle 12,30 direttamente alla Cascina.

Quote: adulti 25 euro; bambini 15 euro.

Per ulteriori informazioni contattare: Anna Riserbato 347.7919228; Vanna Bongianino 347.9256187; Ilva Gibba 333.3790415.