Attualità #Cronaca

LA DIFFERENZIATA ? SI IMPARA A SCUOLA

Come raccolgono i rifiuti i ragazzi? Dove buttare un evidenziatore esaurito, un portamine rotto o il compasso vecchio? A queste domande ha cercato di rispondere l’intervento presso la scuola media condotto nella mattinata di mercoledì 17 aprile dagli assessori Simona Gallo, Pier Paolo Fila Robattino e Valeriano Zucconelli. L’occasione è stata quella di presentare la nuova app che il Cosrab ha reso disponibile nell’area biellese: Junker. Trattandosi di un’applicazione, scaricabile su smartphone, costituisce uno strumento particolarmente vicino alle giovani generazioni, e per questo motivo capace di destare interesse nei ragazzi. Una volta scaricata, consente di entrare in contatto con informazioni come il calendario comunale della raccolta rifiuti, gli orari di apertura e chiusura degli ecocentri della provincia, il posizionamento dei cassonetti di Humana per la raccolta dei rifiuti tessili.

I ragazzi hanno compreso che, con Junker, sapere dove buttare un rifiuto è un gioco: tramite la scansione del codice a barre posto sull’oggetto-rifiuto, questo viene riconosciuto e ne viene indicato il corretto smaltimento. Tramite l’app, inoltre, è stato verificato il collegamento con il sito internet del Comune, dove trovare ogni altra utile informazione al riguardo. Anche alcune professoresse presenti all’incontro e già munite di App hanno aiutato a spiegare come funziona con esempi pratici.

A tutti i ragazzi, inoltre, è stata consegnata copia della pubblicazione “E questo… dove lo butto?” realizzata dall’Amministrazione e consegnata nei mesi scorsi a tutte le famiglie: un’agenda-calendario contenente anche informazioni utili e curiose sul destino dei prodotti che non ci servono più. Il tutto, affinché ogni rifiuto trovi la giusta collocazione, l’ambiente sia rispettato, incidendo quanto meno possibile sul portafoglio dei genitori, visto che con l’introduzione della Tariffa puntuale – è stato spiegato ai ragazzi – essere virtuosi nella raccolta differenziata significa pagare meno, mentre al contrario, riversare nell’indifferenziato molti scarti comporta un esborso maggiore.

Scuola #Sport

I.I.S. SELLA PADRONE DEL BASKET STUDENTESCO

Si è disputata lunedì scorso la finale provinciale dei Campionati studenteschi di Basket 3 contro 3 per le scuole superiori, presso la palestra della sede di via Trivero del Liceo Avogadro. E’ stato ancora l’I.I.S. “Q. Sella” a farla da padrone, vincendo sia in campo femminile  sia in campo maschile nella categoria Allievi/e  e guadagnando la possibilità di partecipare il 17 aprile alle finali regionali di Grugliasco (TO).

Da menzionare anche il terzo posto conquistato dalla seconda squadra degli allievi del Sella, che sono stati sconfitti in semifinale nella sfida fratricida con i compagni di scuola, poi vincitori del torneo. Categoria allieve. 1° IIS Q. Sella, 2° L.S. Avogadro 3° IIS G. e Q. Sella Categoria allievi. 1° IIS Q. Sella 1, 2° IIS E. Bona 1 3° IIS Q. Sella 2 Squadra femminile. Guzzon Francesca, Mancin Beatrice, Ricino Annika, Tosetti Fabiola . Squadra maschile. Aimone Gabriele, Finetti Mattia, Fiorindo Emanuele, Galeotti Francesco, Murgia Mattia, Pietra Carlo, Roncarolo Matteo.

Attualità

A SCUOLA DI LEGALITA’ A PORTULA

Il Maresciallo Mastrangelo Damiano comandante della stazione carabinieri di Trivero ha incontrato nella giornata di lunedì la classe quinta della scuola elementare di Portula per parlare di legalità e dell’attività dei carabinieri. All’incontro hanno preso parte 22 studenti

Senza categoria

SCUOLA DI LEGALITA’

Nella mattinata di giovedì presso il Comando Provinciale Carabinieri di Biella Caserma A. Fiorina, ha avuto luogo la visita guidata da parte di personale della Stazione Carabinieri di Biella a 15 alunni della classe quinta della scuola primaria di Tollegno, unitamente a due insegnanti del plesso. Visione presso la sala riunioni del nuovo video istituzionale, visita al Nucleo Investigativo e alla C.O. , nonché visione dei mezzi in dotazione nel piazzale della Caserma.

 

Cronaca

RITROVATO SMONTATO IL KTM RUBATO DI FRONTE A UNA SCUOLA LO SCORSO 20 FEBBRAIO

Ritrovato il KTM rubato davanti a un istituto scolastico di Biella, come in una delle migliori storie thriller, grazie a una soffiata gli agenti della volante di Biella sono riusciti a ritrovare il mezzo che faceva bella mostra di se in una cantina di Biella di proprietà di un trentenne, P.A., già noto alle forze dell’ordine.  Il mezzo era parzialmente smontato, ma gli agenti, visti anche alcuni dettagli comprendono che si tratta di quello rubato. L’uomo viene così condotto in questura per accertamenti. La persona non ammette il furto ma viene comunque denunciata per ricettazione insieme alla compagna,  D.D. del 97. Inoltre il trentenne visto anche il successivo comportamento, viene denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

Attualità #In primo piano #Scuola

PIETRO MICCA LA TRADIZIONALE FESTA DELLA NEVE: PARTECIPAZIONE E DIVERTIMENTO

La 66ma edizione della festa della Neve della Pietro Micca si è conclusa a Bardonecchia con una calda giornata di sole. La tradizionale gara si è svolta sulla pista di Melezet e ha visto la partecipazione di circa 70 ragazzi, nelle specialità slalom e Snowboard, mentre altri hanno subito cominciato a sciare sulle piste della stazione piemontese, alcuni hanno pattinato sulla pista di ghiaccio o hanno provato l’arrampicata boulder,  un gruppo ha indossato le ciaspole per una passeggiata con la guida alpina. Nel pomeriggio il villaggio Pietro Micca, posizionato a Campo Smith, si è animato, grazie al divertente gioco del calcio-balilla umano. Al termine della giornata le premiazioni della gara. Quest’anno la partecipazione complessiva dei ragazzi delle scuole è stata superiore a quella dello scorso anno: la Festa della Neve delle scuole biellesi si conferma quindi una manifestazione partecipata e gradita ai ragazzi, che hanno saputo cogliere sia il lato sportivo della manifestazione, sia quello di aggregazione e divertimento.

L’arrivederci è per la 67° edizione del prossimo anno, che sarà organizzata in una località sciistica diversa da Bardonecchia, dove si sono svolte le ultime 5 edizioni e dove ci siamo certamente trovati bene sia per la qualità delle piste sia per l’accoglienza che per la professionalità.

Cronaca

I CONTROLLI A SCUOLA

I Carabinieri delle Stazioni di Occhieppo Superiore e Mongrando, unitamente al Nucleo Cinofili Carabinieri di Volpiano (TO), e in pieno accordo con gli Istituti comprensivi di Occhieppo Inferiore e Mongrando hanno effettuato nella mattinata di lunedì  un servizio di controllo presso gli istituti scolastici secondari di primo grado di Occhieppo Inferiore e Mongrando.

Attualità #Società

SCUOLA DI LEGALITA’ A BRUSNENGO

Mercoledì scorso presso le Scuole Elementari di  Brusnengo (BI) si è tenuto un incontro finalizzato alla sensibilizzazione alla legalità dei giovani studenti. A testimonianza di quell’incontro i ragazzi della 5^ elementare e il Comandante della Stazione di Masserano in s.v. Vicebrigadiere ZANZARELLA Roberto

Attualità #Società

MEMORIAL GREGORIO IL TOCCANTE MESSAGGIO DEI SUOI COMPAGNI

Gli allievi delle classi 4 A CMB.CM e 4 B CMB.CBS dell’I.I.S. “Q. Sella” si sono resi promotori di un’iniziativa in memoria del loro compagno Gregorio Messin, che partecipava con entusiasmo alle competizioni sportive studentesche.

Mercoledì 13 febbraio 2019, insieme ai loro docenti, hanno presenziato alla gara promozionale e alla fase provinciale dei Campionati studenteschi 2018-2019  di corsa campestre,  presso il Campo Polisportivo “La Marmora”, per collaborare con l’Ufficio Educazione Fisica dell’UST di Biella attraverso lo svolgimento di funzioni di supporto alla gestione delle attività. Nel corso della mattinata, la professoressa Chiara Sperotto ha consegnato una medaglia alla famiglia di Gregorio che, però, ha voluto lasciarla ai compagni con cui il ragazzo ha trascorso momenti felici, testimoniati dalle parole che gli studenti hanno scritto per lui.

Ecco i passi più significativi della lettera a Gregorio che i ragazzi hanno letto davanti a uno striscione azzurro costellato da parole che rappresentano le qualità di cui Gregorio era ricco.

“Siamo qui per ricordare una persona speciale, Gregorio Messin. (…) Il nostro scopo non è quello di raccontarvi la sua storia, ma è quello di lasciare un messaggio, lo stesso che Greg ha lasciato a noi. (…) Greg sapeva tutto del suo passato, delle malattie che aveva affrontato in tenera età, ma non si è mai arreso, non ha mai ceduto, ha sempre lottato e ha sempre vinto, ha sempre vissuto con la consapevolezza che la vita era un dono e che non andava sprecata. Ma l’ultima battaglia era un muro troppo alto da superare. (…) Su questo striscione ci sono solo alcune tra un’infinità di parole che ci ricordano Greg e le abbiamo scritte per lasciarvi un messaggio: amate la vostra vita, apprezzate ogni singolo secondo che vi viene dato, fate più cose che potete, vivete come se la vita fosse una gara continua, affrontate con coraggio e forza ogni ostacolo che vi si pone davanti e non sprecate mai il vostro tempo. Greg di tempo ne ha avuto poco, ma, per quanto poco, vi assicuriamo che l’ha vissuto al massimo”.

I compagni di classe 4 A CMB.CM e 4 B CMB.CBS

Attualità #Sport

SCUOLA PALLAVOLO BIELLESE I RISULTATI

Prova di forza per la Ilario Ormezzano SAI nella tredicesima giornata del campionato regionale di serie C maschile, che ha visto i biellesi bissare il 3-0 (25-18; 25-22; 25-20) ottenuto all’andata sul Volley Langhe. Per questa importante trasferta coach Barazzotto si è affidato ad Emanuele Frison in palleggio opposto a Sartini, David Frison e Brusasca in banda, la coppa Bertuzzi-Zanotti al centro, Rastello libero. Dopo quelli ottenuti in casa la scorsa settimana, arrivano quindi altri tre punti fondamentali in ottica salvezza, conquistati grazie ad un’ottima prova di squadra in tutti i fondamentali ed alla grande grinta e determinazione che i biellesi hanno messo in campo sin dai primi punti.

Entusiasmo e calore non solo in campo ma anche sugli spalti dove, a sostenere la Scuola Pallavolo Biellese c’erano, tra gli altri, anche alcuni atleti della Nazionale di Pallavolo Unificata Special Olympics: Elia Zanellato e Roberto Pizzamiglio di ASAD Biella e Simone Perozzo della società Passepartout Varallo, di ritorno dal raduno di Savona, dove hanno lavorato in preparazione dei mondiali Abu Dhabi.

Grande soddisfazione nelle parole del centrale Lorenzo Zanotti: “È stata una partita importante. Nelle ultime 3-4 settimane ci siamo allenati con un obiettivo in testa: vincere le due partite contro Verbania e contro il Volley Langhe per riaprire la stagione e per divertirci. Due match fondamentali per noi. Ci siamo allenati con grande voglia e determinazione, sudando e lavorando con la testa fissa su queste due partite. Lo avevamo già dimostrato contro Verbania e anche oggi siamo entrati in campo con lo spirito e la voglia giusti, concentrati al massimo. Non è stato facile ma nei momenti di difficoltà, quando siamo stati sotto di qualche punto, abbiamo tirato fuori la grinta e da squadra siamo riusciti a vincere. Due vittorie importanti che ci danno grande morale e ci portano avanti in classifica. Dobbiamo ancora migliorare su molti aspetti ma questa è la strada giusta, avanti così! E Ora testa alla prossima partita.”

Soddisfatto dei suoi anche coach Federico Barazzotto: “Partita davvero, finalmente, ben interpretata sin dall’inizio: fuori casa non l’avevamo ancora fatto. Siamo riusciti a colpire gli avversari nei loro punti deboli come, ci eravamo detti di fare prima della partita. Abbiamo battuto e ricevuto molto bene e piano piano siamo cresciuti in tutti i fondamentali. Loro probabilmente non si aspettavano fossimo così aggressivi e non hanno saputo reagire per il meglio! Questi 6 punti in conquistati 2 partite e la prima vittoria fuori casa ci fanno arrivare bene e con entusiasmo alle prossime partite, dove ci aspettano squadre forti contro cui non abbiamo niente da perdere e possiamo dare il massimo!”

Il prossimo impegno è previsto per sabato 16 alle ore 20:30 febbraio quando la Ilario Ormezzano SAI affronterà al Palapajetta di Biella il Go Old Volley Racconigi, attualmente quarta della classe.

Tabellino: Ruzza, Rastello U., Zanotti 7, Bertuzzi 4, Roncati, Frison D. 14, Brusasca 4, Bagnasco, Frison E. 6, Sartini 7, Rastello M. (L), Vicario (L).