Attualità #Sport

VIRTUS BIELLA CUORE TIE BREAK

Un match combattutissimo dalla prima palla all’ultima. La Prochimica Novarese ha il merito di non mollare mai e così seppur al quinto set riesce ad essere corsara anche a Cumiana sul campo del Piossasco. Sul parquet torinese finisce 3-2 per Chiavazza.  «Non siamo riuscite a usare la velocità che abbiamo e ci siamo adeguate troppo al loro gioco – commenta la nostra palleggiatrice Cristina Mariottini -. Bene il secondo e quarto set poi al quinto ci siamo fatte riprendere pur mantenendo quei due punti di vantaggio che ci hanno permesso la vittoria finale». A questo punto siamo a 14 successi su 16 incontri disputati dalle nostre ragazze; aumenta la difficoltà nel girone di ritorno ma capitan Fonsati e compagne continuano a marciare con un ritmo invidiabile. Sesta vittoria al tie break su sei incontri, ovvero un piccolo record da segnalare e ricordare.

Ora la Prochimica Novarese è stata superata di un punto in classifica dalla Pavic e si trova in terza posizione con quattro lunghezze di vantaggio su Caselle che è tornato al 4° posto dopo la sconfitta di Gorla contro il Trecate. E sabato prossimo al PalaSarselli arriva proprio la squadra torinese nel big match della 17ª giornata. «Caselle ha individualità molto forti – conclude il  palleggio – e dovremo giocare una bella partita e avere a fianco il nostro magnifico pubblico molto caldo per portare a casa anche questa vittoria”.

Mv Bzz Piossasco – Prochimica Novarese Virtus Biella 2-3
Parziali: 25-23, 16-25, 28-26, 17-25, 13-15.

Tabellino: Cisilino ne, Mariottini 1, Baratella (L), Vodopi 1, El Hajjam 12, Raseni ne, Frascarolo 1, Bullano, Ubezio 14, Diego 16, Formaggio 16, Fonsati 19, Zecchini ne. All. Venco.

Classifica serie B2 girone A: Igor Trecate 42, Palzola Pavic Romagnano 37, Prochimica Novarese Virtus Biella 36, Caselle 32, Cosmel Gorla 31, Ceramsperetta Cusano 28, Mv Imp. Bzz Piossasco 23, Unet e Work Busto 22, Vivi Volley Induno 19, Labormet Lingotto Torino 18, Tomolpack Marudo, Progetto Orago 15, Omg Cinisello 12, RMutua Chieri 6.

Attualità #Sport

SCUOLA PALLAVOLO BIELLESE I RISULTATI

Prova di forza per la Ilario Ormezzano SAI nella tredicesima giornata del campionato regionale di serie C maschile, che ha visto i biellesi bissare il 3-0 (25-18; 25-22; 25-20) ottenuto all’andata sul Volley Langhe. Per questa importante trasferta coach Barazzotto si è affidato ad Emanuele Frison in palleggio opposto a Sartini, David Frison e Brusasca in banda, la coppa Bertuzzi-Zanotti al centro, Rastello libero. Dopo quelli ottenuti in casa la scorsa settimana, arrivano quindi altri tre punti fondamentali in ottica salvezza, conquistati grazie ad un’ottima prova di squadra in tutti i fondamentali ed alla grande grinta e determinazione che i biellesi hanno messo in campo sin dai primi punti.

Entusiasmo e calore non solo in campo ma anche sugli spalti dove, a sostenere la Scuola Pallavolo Biellese c’erano, tra gli altri, anche alcuni atleti della Nazionale di Pallavolo Unificata Special Olympics: Elia Zanellato e Roberto Pizzamiglio di ASAD Biella e Simone Perozzo della società Passepartout Varallo, di ritorno dal raduno di Savona, dove hanno lavorato in preparazione dei mondiali Abu Dhabi.

Grande soddisfazione nelle parole del centrale Lorenzo Zanotti: “È stata una partita importante. Nelle ultime 3-4 settimane ci siamo allenati con un obiettivo in testa: vincere le due partite contro Verbania e contro il Volley Langhe per riaprire la stagione e per divertirci. Due match fondamentali per noi. Ci siamo allenati con grande voglia e determinazione, sudando e lavorando con la testa fissa su queste due partite. Lo avevamo già dimostrato contro Verbania e anche oggi siamo entrati in campo con lo spirito e la voglia giusti, concentrati al massimo. Non è stato facile ma nei momenti di difficoltà, quando siamo stati sotto di qualche punto, abbiamo tirato fuori la grinta e da squadra siamo riusciti a vincere. Due vittorie importanti che ci danno grande morale e ci portano avanti in classifica. Dobbiamo ancora migliorare su molti aspetti ma questa è la strada giusta, avanti così! E Ora testa alla prossima partita.”

Soddisfatto dei suoi anche coach Federico Barazzotto: “Partita davvero, finalmente, ben interpretata sin dall’inizio: fuori casa non l’avevamo ancora fatto. Siamo riusciti a colpire gli avversari nei loro punti deboli come, ci eravamo detti di fare prima della partita. Abbiamo battuto e ricevuto molto bene e piano piano siamo cresciuti in tutti i fondamentali. Loro probabilmente non si aspettavano fossimo così aggressivi e non hanno saputo reagire per il meglio! Questi 6 punti in conquistati 2 partite e la prima vittoria fuori casa ci fanno arrivare bene e con entusiasmo alle prossime partite, dove ci aspettano squadre forti contro cui non abbiamo niente da perdere e possiamo dare il massimo!”

Il prossimo impegno è previsto per sabato 16 alle ore 20:30 febbraio quando la Ilario Ormezzano SAI affronterà al Palapajetta di Biella il Go Old Volley Racconigi, attualmente quarta della classe.

Tabellino: Ruzza, Rastello U., Zanotti 7, Bertuzzi 4, Roncati, Frison D. 14, Brusasca 4, Bagnasco, Frison E. 6, Sartini 7, Rastello M. (L), Vicario (L).

Sport

UNA GIORNATA DI ALLENAMENTO

Un allenamento molto speciale per atleti ed allenatori della Scuola Pallavolo Biellese che lunedì scorso hanno avuto occasione non solo di conoscere ma anche di lavorare insieme a Francesco Cattaneo, Direttore Tecnico del settore giovanile di Vero Volley Monza, società militante in seria A1 sia nel campo maschile che femminile. Lo scopo della gradita visita è stato principalmente l’osservazione di atleti e allenatori per valutare il livello e la qualità del lavoro che la società biellese sta portando avanti. Cattaneo nel corso del pomeriggio ha infatti condotto degli allenamenti sul campo affiancato dai coach biellesi per osservare tutti i ragazzi tesserati, a partire dall’Under 13 fino alla Serie C, ed ha poi concluso la giornata con una tavola rotonda insieme ad allenatori e dirigenti per condividere le proprie osservazioni e dispensare preziosi consigli.

Questa forma di scambio di competenze e di esperienze reciproche si conferma una delle opportunità e un autentico valore aggiunto offerti dal Vero Volley Network, un’iniziativa che la Scuola Pallavolo Biellese ha sposato all’inizio di quest’anno. All’interno del protocollo di collaborazione infatti, è previsto per le società convenzionate, anche la possibilità di partecipare a stage di lavoro con gli staff delle prime squadre del Consorzio, oltre a tutta un’altra serie di opportunità sotto il profilo del marketing e della comunicazione.

A brevissimo, per la precisione Domenica 17 febbraio a Monza, la formazione biellese Under 16 parteciperà alla tappa di qualificazione del prestigioso Trofeo Bussinello, organizzato dalla Scuola di Pallavolo Anderlini di Modena presso il consorzio Vero Volley. La prima parte della giornata vedrà i nostri atleti impegnati nel turno di qualificazione mentre nel pomeriggio sono previste le finali che si disputeranno alla Candy Arena di Monza, teatro del massimo campionato nazionale sia maschile che femminile. La vincente della giornata staccherà il biglietto per la fase finale del torneo che si terrà a Modena e vedrà la partecipazione di tutte le migliori formazioni di categoria non solo a livello nazionale ma anche europeo. Anche questa sarà sicuramente una grande occasione di crescita e di confronto per i giovani atleti della Scuola Pallavolo Biellese.

Attualità #Sport

SCUOLA PALLAVOLO BIELLESE UNA VITTORIA IMPORTANTE

Weekend da incorniciare per la serie C targata Ilario Ormezzano SAI che sabato 2 febbraio, sostenuta da un folto e caloroso pubblico, si è imposta 3-1 (25-22; 20-25; 31-29; 32-30) sulla formazione di Verbania, portando a casa 3 punti fondamentali per la classifica. Per il rientro in campo dopo tre settimane di riposo coach Barazzotto ha scelto di schierare in cabina di regia Umberto Rastello, che proprio in occasione della dodicesima giornata di campionato ha fatto il suo esordio assoluto da titolare in categoria. Nel ruolo di opposto è sceso in campo Sartini, in banda Frison e Brusasca, Bertuzzi e Zanotti al centro con Rastello libero.

Soddisfatto coach Barazzotto che dichiara: “E’ stata una grande partita! E’ un risultato che stavamo aspettando già da qualche settimana e che secondo me ci saremmo meritati anche prima. Sapevamo che avremmo trovato dall’altra parte della rete una squadra molto preparata tatticamente e difensivamente e, quando i risultati positivi si fanno attendere già da un po’ di tempo è veramente dura tornare a vincere, soprattutto quando i punti cominciano a “scottare”. A livello tecnico a mio parere eravamo equivalenti ma noi siamo stati più bravi nei momenti importanti a volere la vittoria. In particolare nel quarto set i ragazzi sono stati veramente grandi a ribaltare la situazione: passare da un 18-23 in favore di avversari decisamente più esperti e portarsi a casa il set ai vantaggi, con pazienza, senza colpi di testa e nonstante la stanchezza è un segnale fondamentale, che potrebbe cambiare il decorso di una stagione! I ragazzi sono stati tutti bravi, ognuno ha contribuito in modo importante a questo risultato positivo.

Come ho detto ai ragazzi alla fine della partita, queste vittorie non arrivano per caso, arrivano solo se le vuoi davvero e noi abbiamo ampiamente dimostrato di volerlo, speriamo che sia di buon auspicio per il proseguo del campionato

Attualità #In primo piano #Sport

CLASSIFICA SPORT BIELLESE 2018. CARREA AL PRIMO POSTO

Un altro anno è arrivato al termine, un 2018 che ha regalato grandi emozioni per lo sport biellese. Ecco il nostro personalissimo podio:

1° POSTO: MICHELE CARREA

Il coach di Edilnol Pallacanestro Biella è riuscito a mantenere alto il livello dei rossoblu nonostante i numerosi cambi estivi che hanno rivoluzionato la squadra. In questo 2018 il record del club è sempre stato positivo, sintomo che il lavoro svolto dal coach e dal suo staff è di primissimo livello.
2° POSTO: DOUGLAS/BIRCHALL
Un tandem vincente per Edilnol Biella Rugby. Gli orsi gialloverdi hanno centrato una grandissima promozione in Serie A guidati da Andrew Douglas e da Aldo Birchall. Quando il tecnico ha lasciato Biella destinazione Giappone Birchall è stato promosso alla guida dei gialloverdi. Il 2019 sarà un anno importante per il Biella Rugby, ma la base è solida.
3° POSTO: APD PIETRO MICCA
Non potevano non citare tra le note positive dell’anno che si sta concludendo la società Pietro Micca che ha inaugurato pochi mesi fa la nuova Accademia dello Sport, un impianto avveniristico che mette al centro l’attività sportiva, uno dei pochi esempi a livello nazionale che pone Biella in un’élite di grande prestigio.
MENZIONE D’ONORE: VIRTUS BIELLA
I posti sul podio sono soltanto tre, ma non potevamo non sottolineare la grande annata vissuta dalla Virtus Biella. Le nerofucsia sono andate veramente a un passo dalla promozione in B1 con coach Cristiano Mucciolo in panchina e dopo l’avvicendamento con Maurizio Venco hanno mantenuto un alto livello di gioco continuando a veleggiare nelle posizioni di vertice della classifica.
RINVIATA AL 2019: LA BIELLESE
Inevitabile sospensione del giudizio per la società di Viale Macallè che in questo 2018, specialmente nella seconda metà, ha vissuto giorni di grande turbolenza che hanno portato all’avvicendamento di ben tre allenatori in poche giornate. Per il 2019 servirà cambiare marcia: lo chiede la piazza, lo chiede la storia di questa società. Buon lavoro!

Sport

LA GILBER PER NATALE SI REGALA UNA BELLA VITTORIA

Le ragazze di coach Toniolo battono la Sprint Volley con un rotondo 3-0 e possono pensare al Bear Wool Volley. Successo importante per la classifica della Gilber Gaglianico che sui legni di casa batte con un rotondo 3-0 la Sprint Volley, compagine di Gravellona Toce. Per iniziare il match coach Toniolo si affida a uno starting six formato da Danna con opposta Ferraro, Bevilacqua e Novara in banda, Peruzzo e Gualino centrali con Mainini libero.

Gara che non è mai in discussione con Gualino e compagne che prendono in mano le redini già dal primo set, vinto 25-16. Nel secondo parziale la Gilber continua a premere sull’acceleratore e si aggiudica il set per 25-17. Nel terzo set la squadra ospite prova a riaprire la gara sfruttando la forza dei nervi, ma Gaglianico dimostra di essere squadra quadrata e in un finale punto a punto chiude ogni discorso imponendosi per 25-23. Miglior realizzatrice dell’incontro la solita Bevilacqua con 11 punti.

A fine gara il tecnico della Gilber ha dichiarato: “L’abbinamento di una partita segnalata come “facile” al weekend prenatalizio poteva fare temere qualche problema dovuto a cali di concentrazione e, in effetti, gli inizi dei primi due set e la fine del terzo hanno visto le volenterose avversarie ossolane metterci in difficoltà, ma il nostro più elevato tasso tecnico è comunque emerso ed il risultato parla chiaro. Sono contento di aver dato spazio a tutte le ragazze del roster, una base importante da cui ripartire in vista del Bear Wool Volley, torneo che è come sempre molto sentito dalle compagini biellesi. Saremo presenti in Under 13 con la formazione “Negro Servizi GVS” ed in Under 16 con “Free Bike GVS”; piacevole novità di questa edizione sarà la collaborazione con Virtus Biella, volta a scendere in campo con un gruppo misto che si chiamerà “Biella Insieme”. Ora è dunque tempo di pensare al Bear Wool Volley, manifestazione che apre ogni nuovo anno solare e molto sentita dalle squadre biellesi. Alla ripresa del campionato il calendario proporrà il derby contro la Botalla Formaggi TeamVolley, una gara mai banale.

Gilber Gaglianico- Sprint Volley 3-0 (25-16, 25-17, 25-23)

Bevilacqua 11, Carena 3, Danna 3, Ferraro 4, Gualino 4, Levis 1, Mainini (L), Marinello (L), Novara 3, Peruzzo 10, Piccioni 4, Sardo 4. All.: Stefano Toniolo, assistente Paolo Garizio

Sport

BOTALLA TEAMVOLLEY OSPITE DEL FANALINO DI CODA ARONA

Ultimo match prima del Natale in trasferta per la Botalla Formaggi TeamVolley che questo sabato giocherà nel novarese contro l’Ag Autotrasporti Arona, attuale fanalino di coda della classifica.

Per le ragazze di coach Marco Ferraro ci sarà grande voglia di riscatto dopo la sconfitta arrivata sette giorni fa contro Fenusma, avversario che si è ora avvicinato notevolmente in classifica, e la gara contro Arona potrebbe essere la giusta medicina per Clarissa Graziola e compagne. L’Ag Autotrasporti ha ottenuto solamente tre punti fino a questo momento vincendo al debutto contro Area Libera Invorio, compagine con cui condivide l’ultimo posto della classifica, poi sono arrivate nove sconfitte consecutive con nessun set portato a casa, un ruolino di marcia che non ha certamente aiutato a livello psicologico le giovani atlete novaresi. Una sfida che assume un valore importante per la Botalla TeamVolley che con tre punti continuerebbe il suo cammino estremamente positivo nelle zone di medio alta classifica. Palla a due alla Palestra Enrico Fermi di Arona sabato sera alle ore 20.30.

Sport

VIRTUS BIELLA UNA STAGIONE QUASI PERFETTA 9/10

La Virtus Biella chiude il suo 2018 con un netto successo casalingo contro Marudo Volley. Al PalaSarselli termina 3-0 a favore delle ragazze di coach Venco (parziali conquistati a 18, 21 e 20). Un match senza storia con le lodigiane che fanno del loro meglio per restare in partita, ma senza successo. Con questa vittoria si chiude la prima parte di stagione con un bottino di nove affermazioni su dieci incontri, un ruolino di marcia eccezionale per una compagine che in estate ha cambiato tanto a cominciare dalla guida tecnica.

Miglior realizzatrice nerofucsia Miriam El Hajjam che chiude con 18 punti e a fine gara ha commentato: “Abbiamo giocato senza ansia ed è forse questa la chimica giusta per vincere anche incontri sulla carta facili ma che si dimostrano sempre pieni di insidie, soprattutto in campo esterno. Bene l’approccio, pochi errori, battuta intelligente e difesa tosta che nel primo set hanno messo in seria difficoltà la ricezione avversaria. Poi il loro ritorno nella seconda frazione ma alla fine abbiamo dato qualcosa in più. Il terzo set è stato equilibrato sino al 18 poi le giocate perfette nei fondamentali hanno fatto la differenza per la nostra vittoria finale. Abbiamo lasciato poco all’avversario e messa da subito sui binari giusti la gara. Tutto questo è molto importante per arrivare al 5 gennaio con serenità, sebbene lavoreremo bene e sodo in questa vacanze”.

Marudo – Prochimica Novarese Virtus Biella 0-3 (18-25, 21-25, 20-25)

Il tabellino punti: Mariottini, El Hajjam 18, Frascarolo 7, Ubezio 16, Diego 12, Formaggio 5, Vodopi. Libero: Baratella. Ne: Cisilino, Raseni, Bullano, Fonsati, Fraudatario. All. Venco.

La classifica: Trecate 27, Prochimica Novarese Virtus Biella 23, Gorla 23, Pavic Romagnano 22, Piossasco 19, Caselle 18, Lingotto 14, Cusano 13, Induno 12, Busto 11, Cinisello 10, Orago 8, Marudo 6, Chieri 4.

Sport

TROPPO FENUSMA PER QUESTA BOTALLA: A LESSONA TERMINA 0-3

Le ragazze di coach Ferraro non riescono a restare in gara contro Fenusma che si impone in trasferta. Arriva un altro K.O. interno, il terzo in questa stagione, per la Botalla Formaggi TeamVolley che viene sconfitto sul campo amico di Lessona dal Fenusma per 0-3 (parziali a 16, 21 e 18). Una gara che ha visto la compagine ospite mantenere l’inerzia dell’incontro dal primo possesso con la Botalla che non riesce a contrastare la forza d’urto del Fenusma che vince con merito portando a casa tre punti fondamentali in ottica classifica. A fine gara Coach Ferraro ha dichiarato: “Non siamo riusciti a concretizzare nemmeno un set. Davanti ci siamo trovati una squadra compatta, concreta, che merita una classifica diversa dopo aver pagato dazio complice un inizio di stagione non ottimale. Ha una rosa di valore che ci ha messo in difficoltà durante tutte le fasi di gioco: Le ragazze hanno alternato alcune buone cose a troppi errori, dovuti sia alla loro giovane età, sia alla mancanza di cattiveria agonistica che emerge soprattutto quando le rivali riescono a metterci in difficoltà con la continuità. Nel primo set Fenusma ha fatto quattro errori: ci sarebbe voluto qualche cosa di più dalle giocatrici più esperte che in questo turno sono mancate in blocco; mentre si è visto qualche cosa di buono da parte delle più giovani”.

Botalla Formaggi TeamVolley – Fenusma 0-3 (16-25, 21-25, 18-25)

Vittoria Graziola 0, Biassoli 1, Clarissa Graziola 13, Nakeva 1, Loro Piana 9, Zatta 12, Fantini L2, Rachele Melotti 0, Rebecca Melotti 0, Vodopi 7, Orlando 0, Ippolito L1. All. Ferraro. 2° All. Busancano. Dir. Brigo.

Sport

FOLGORE BONPRIX VA SOTTO MA POI RIMONTA

Bella vittoria in rimonta per le ragazze di coach Preziosa che battono in casa le torinesi. La bonprix TeamVolley torna a vincere nel match casalingo contro La Folgore recuperando un set di svantaggio per poi imporsi 3-1 (parziali vinti a 24, 20 e 15). Il primo set si gioca sul filo dell’equilibrio nonostante la palleggiatrice ospite Giulia Cabrio è costretta a lasciare il campo per un infortunio. Il set si decide ai vantaggi e viene vinto dalle ospiti per 24-26. Nel secondo parziale La Folgore continua a martellare, ma la bonprix rimane in partita e grazie a un finale in crescendo conquista il set per 26-24 ristabilendo la parità. Nel terzo set viene fuori il carattere della squadra di casa che grazie ai punti della giovane Bazzani riesce a passare in vantaggio vincendo per 25-20. Nel quarto e decisivo set La Folgore cala sensibilmente alla distanza e la bonprix ha gioco facile nel vincere il parziale per 25-15.

Un soddisfatto coach Fabrizio Preziosa ha commentato la vittoria ottenuta dalle sue ragazze: “La chiave di questa vittoria è legata alla serenità tenuta dopo aver perso il primo set e nel momento di difficoltà del secondo: lì siamo stati squadra e con il carattere siamo andati a riprenderle, vincendo una partita importante. Nel momento del bisogno si è vista questa attitudine e nel quarto abbiamo dominato. Si è vista l’importanza della panchina lunga: vinciamo grazie all’apporto di tutte le ragazze. Marra ha tenuto il campo nonostante non avesse iniziato bene in attacco; poi ha fatto delle cose da attaccante di alto livello in serie C. Bazzani è entrata nel momento difficile e ha messo a terra due palle decisive, con un 53% di positività in attacco decisamente buono per un opposto. Sappiamo che sarà una stagione di sofferenza: adesso però avremo un ciclo di tre partite alla nostra portata dove dobbiamo metterci tutta la convinzione per raccogliere bottino pieno”. “Era importante vincere – aggiunge Lisa Silvestrini -. Era una sfida alla nostra portata e ci siamo riuscite. Ci siamo allenate bene e migliorato la correlazione muro-difesa. Dopo l’ultima sconfitta volevano vincere per riscattarci. In casa è difficile per tutte le nostre avversarie giocare: sappiamo lottare fono alla fine e sono soddisfatta per la vittoria e per la mia prestazione. Adesso c’è da continuare a mettere in cascina punti, non dobbiamo guardare dietro, ma puntare in alto e fare sempre meglio. Secondo me non abbiamo ancora fatto vedere tutto, c’è tanto ancora da dare e trovando il giusto equilibrio potremo fare un altro salto in avanti”. Francesca Marra è stata una delle protagoniste del match: “Quando gioco titolare ho sempre un pizzico d’ansia, pian piano penso di potermi guadagnare un posto in squadra. Siamo tutte allo stesso piano ed è giusto avere alternanza”.

Bonprix TeamVolley – La Folgore 3-1 (24-26, 26-24, 25-20, 25-15)

Tortora n.e , Silvestrini 18, Peracino 4, Gualinetti 4, Daffara 2, Abbiate n.e, Rastello L1, Zacchi 13, Salono 6, Nazzi 6, Marra 10, Cimma L2, Bazzani 11. All. Preziosa. 2° All. Chauviere. Dir: Spagnolo.