Attualità #Cronaca

LADRI …… DI GUSTO A VALDENGO. CARNE E SALUMI NEL BOTTINO

Ladri di gusto verrebbe da dire quelli che hanno agito presumibilmente di notte tra lo scorso 30 marzo e il primo di aprile e hanno razziato dalla Cascina Tollegna di Valdengo 70 kg di carne e ben dieci chili di salumi oltre a un soffiatore e una motosega. L’importante bottino culinario è stato scoperto dalla titolare della cascina una trentenne residente a Quaregna che ha prontamente denunciato l’accaduto ai carabinieri

Cronaca

LADRI DI SEGHE ALL’OPERA

Ladri di attrezzi in quel di Donato i soliti ignoti sono entrati all’interno di un magazzino a lato di un’abitazione privata e li hanno fatto incetta di due motoseghe, un idropulitrice a una serie di attrezzi da lavoro per un valore superiore ai 6.000 euro. Il furto è stato denunciato dal proprietario un uomo di 63 anni di Donato

Cronaca

LADRI DI RAME IN AZIONE

Furto singolare nella centrale a Biogas che si trova a Magnonevolo durante la notte ignoti hanno provveduto a rubare delle bobine di rame, otto in tutto , della lunghezza di 200 metri l’una. Un furto sicuramente mirato che ha mandato in blocco l’impianto per alcune ore. Sull’accaduto stanno naturalmente indagando i carabinieri

Cronaca

NON SONO IN CASA E I LADRI NE APPROFITTANO A DORZANO

Mentre non sono i casa i ladri ne approfittano e dopo aver scassinato la porta del bagno hanno messo a soqquadro l’intero appartamento. Ignota l’entità del furto che è stata denunciato da una vicina di casa insospettita. La donna ha allertato i carabinieri di Salussola. Il fatto è avvenuto a Dorzano

Cronaca

LADRI A RONCO RUBANO DA UN NEGOZIO PROVVISTE E IL REGISTRATORE DI CASSA

Furto in un negozio di alimentari di Ronco Biellese i soliti ignoti questa volta hanno fatto prima la spesa, ovviamente senza pagare, portandosi via delle cibarie e poi non soddisfatti hanno asportato anche il registratore di cassa che al suo interno aveva poco più di venti euro. il registratore è stato poi abbandonato nella strada che congiunge Ronco a Vigliano, il misfatto è avvenuto tra la giornata di martedì e mercoledì. Il titolare del negozio è un 60 enne di Zumaglia

 

Attualità #Cronaca

LADRI IN AZIONE NEL BIELLESE

Nonostante una presenza e controlli capillari delle forze dell’ordine nei vari paesi non mancano nel nostro territorio furti e tentati furti che riempiono le cronache a Cavaglià ignoti sono penetrati all’interno dell’azienda Italpunte dove hanno asportato alcuni strumenti per un valore di circa 3000 euro. Un tentato furto è stato invece realizzato a Biella in un’agenzia di pratiche auto ma probabilmente la sua collocazione in una strada di alta percorrenza ha messo fine al tentativo. A Salussola due le abitazioni che hanno destato le attenzioni dei ladri ma solo in una di questa hanno messo a segno un colpo che ha fruttato una refurtiva in contanti oltre a una serie di monili in oro. Diverse le segnalazioni anche a Lessona in questo caso la curiosità perché è stata rubata anche una borsa con oggetti classici di un medico dentista.

Cronaca

LADRI IN AZIONE NEL BIELLESE

La Valle Elvo è stata presa di mira dai ladri nei giorni scorsi con diversi furti e tentati furti. Nel rpimo dopo aver forzato una porta finestra di una villa di proprietà di un imprenditore di 58 anni si sono impossessati di un rolex di valore e di diversi monili in oro per un valore totale superiore ai 20 mila euro. A Muzzano nella stessa giornata altra rapina andata a segno in questo caso il bottino era di diversi monili in oro per un valore complessivo di 1500 euro. A Pollone in Via Bricco invece è andata male ai soli ti ignoti che non sono riusciti a entrare nell’abitazione di un pensionato

Attualità #Cronaca #In primo piano

SGOMINATA BANDA DI LADRI CHE AGIVA NEL BIELLESE. BRILLANTE OPERAZIONE DEI CARABINIERI

Brillante operazione dei carabinieri che ha permesso di trovare gli autori di diversi furti avvenuti nella nostra provincia nello scorso mese di marzo e in particolare a Brusnengo, a Pray e a Mosso. Le telecamere di sorveglianza unitamente allo sviluppo delle indagini permetteva di accertare che nei pressi di suddette abitazioni si trovava sempre la stessa autovettura le indagini consentivano l’identificazione di due nomadi 25enne e 40enne del torinese, gravati da numerosi reati contro il patrimonio, quali autori dei fatti segnalati e di numerosi furti in abitazione. Una perquisizione in un’abitazione in Toscana consentiva inoltre di recuperare parte della refurtiva, la macchina utilizzata allo scopo oltre a numerosi materiali da scasso.

Cronaca

LADRI ACROBATI E INCAPPUCCIATI A SOSTEGNO

Ladri acrobati sono entrati in azione ieri a Sostegno, sono saliti al secondo piano di una abitazione a sostegno e poi dopo aver scassinato la porta di ingresso hanno rovistato alla ricerca di preziosi, trovandoli, che hanno portato via insieme a un tablet Asu e una macchina fotografica digitale per un valore quantificato intorno ai 1500 euro. La proprietaria, una donna di 55 anni, avvisata dall’antifurto verso le 1810 è rientrata alle 1830 ma ormai i ladri si erano dileguati. Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso tre uomini, di cui uno rimasto a fare il palo e gli altri due che hanno effettuato l’infrazione

Cronaca

I SOLITI IGNOTI IN AZIONE A GRAGLIA

Brutta sorpresa per un 52 enne di Graglia che tornato a casa sabato pomeriggio ha trovato il suo alloggio messo a soqquadro come sempre dai soliti ignoti. I ladri sono entratti in casa dopo aver forzato una finestra e poi sono andati alla ricerca di preziosi e contante. Non però dato a sapere se il colpo siano andato a segno è infatti ancora in corso la quantificazione dei danni.