Circondario #Sport

45° GIRO DELLE CASCINE, LE CLASSIFICHE E LE FOTO

Edizione numero 45 per il classico e storico Giro delle Cascine. Un 2018 superlativo per l’evento che ha visto di 311 iscritti e altri 133 partecipanti alla “passeggiata” non competitiva di 4,5 chilometri. Ecco le classifiche ufficiali.

Assoluta femminile

1ª STEFANI Elisa 35:09.75, 2ª BERTONE Catherine 35:47.25, 3ª BORELLO Sara 38:26.75, 4ª MAINELLI Marica 40:59.51, 5ª GUGLIELMETTI Giulia 41:44.26, 6ª MEGNA Ludovica 42:06.69, 7ª MERLO Barbara 42:20.51, 8ª GATTONI Alice 42:35.51, 9ª CAMMALLERI Ignazia 42:45.18, 10ª MARCHETTI Monia 42:57.19, 11ª MONTONATI Adele 43:56.77, 12ª MANFRINATO Antonella 44:25.77, 13ª VERCELLINO Cristina 44:31.52, 14ª ZUCCA Letizia 44:33.27, 15ª VIGNA TON Michela 44:33.28, 16ª FAUSONE Loredana 44:40.28, 17ª BOSCHETTO Lorella 45:01.27, 18ª ALBERTINI Roberta 45:20.52, 19ª RABBIA Antonella 45:30.24, 20ª CANEPA Monica 45:43.27, 21ª RAMELLA Daniela 45:58.52, 22ª GUGLIELMETTI Giorgia 46:35.27, 23ª FIORETTA Elena 46:53.27, 24ª PAGLIERO Liliana Francesca 47:21.27, 25ª TOSI Maria Enrica 48:11.28, 26ª TESSAROLO Simona 48:26.28, 27ª DELLEDONNE Paola 48:32.52, 28ª VANNELLI Anna Maria 48:47.78, 29ª GIARDINO Gloria 48:53.31, 30ª FRIGATO Donatella 49:10.32, 31ª PATTERI Loredana 49:50.53, 32ª SULIS Elisabetta 50:15.28, 33ª FINOTTI Chiara 50:34.53, 34ª DI GIOIA Sabina 50:37.78, 35ª CAMPOLO Gisella 50:43.78, 36ª CHERCHI Marinella 50:48.53, 37ª PASI Elisa 50:52.78, 38ª ROSSETTI Antonella 51:40.78, 39ª LANZA Paola 51:44.78, 40ª ZANETTI Michela 52:05.37, 41ª SARTORIS Silvia 53:56.46, 42ª CAMPITELLI Stefania 55:09.45, 43ª COPPINI Cinzia 55:18.79, 44ª TOGNATO Jessica 55:46.54, 45ª FORMAGNANA Silvia 56:06.54, 46ª CHIOCCHETTI Orietta 56:06.80, 47ª BAUSANO Cristina 56:29.48, 48ª PERRONE Fulvia 56:54.54, 49ª MORA Monica 56:56.63, 50ª ANTONELLO Marina Claudia 57:27.55, 51ª ZANOTTI Laura 57:48.80, 52ª VALDO Luisa 58:05.30, 53ª MASSARO Annamaria 58:07.54, 54ª CERRUTI Eleonora 58:44.55, 55ª LAVECCHIA Maria 59:01.33, 56ª BONNIN Fiorella 59:02.80, 57ª PIONZIO Roberta 59:24.55, 58ª PORTA VARIOLO Annarita 59:53.80, 59ª CAVANNA Stefania 59:56.80, 60ª TESTA Elena 1:00:07.55, 61ª MAFFEO Oriana 1:00:08.59, 62ª ALLOISIO Angela 1:00:35.55, 63ª MUSA Rita 1:02:44.81, 64ª CESTARI Monica 1:02:50.31, 65ª PERINATO Nicoletta 1:03:47.81, 66ª TEMPIA Simona 1:05:04.68, 67ª BESSONE Bruna 1:08:40.77.

Assoluta maschile
1° GALLIANO Massimo 32:47.74, 2° NICOLA Francesco 33:06.12, 3° BARBERO Massimiliano 33:25.50, 4° BOGGIO Paolo 33:41.80, 5° BOZZA Vezio 33:55.24, 6° SCABBIO Diego 34:08.68, 7° DENEGRI Livio 34:21.99, 8° GUGLIELMETTI Claudio 34:31.25, 9° OTTOBONI Valerio 34:44.18, 10° RIESI Fabrizio 34:57.75, 11° MATTALIA Stefano 35:04.25, 12° PASQUARELLI Andrea 35:30.18, 13° MARCHIONATTI Andrea 35:49.75, 14° BIOLCATI RINALDI Matteo 36:00.50, 15° TURCHETTA Fabio 36:16.75, 16° MELLO RELLA Alessandro 36:20.25, 17° GIOVANNINI Luca 36:56.75, 18° CRISCI Policarpo 36:57.25, 19° BIAZZETTI Niccolo’ 36:58.25, 20° AGNOLIN Christian 37:04.50, 21° RIVA Matteo 37:11.50, 22° PANZA Michele 37:13.75, 23° CHEBBI Hedi 37:15.25, 24° CHIORBOLI Gianni 37:15.75, 25° BAGNASACCO Alberto 37:17.50, 26° ALEPPO Alessio 37:20.94, 27° SINIGAGLIA Massimo 37:23.25, 28° FARANDA Achille 37:29.60, 29° PERUZZO Fabio 37:40.50, 30° CARLINI Carlo 37:41.75, 31° CHIEPPA Giuseppe 37:51.50, 32° GOIO Mario 37:52.25, 33° OSILIERO Valentino 37:55.75, 34° FANTIN Daniele 37:58.50, 35° D’ANDREA Giuseppe 38:01.25, 36° BONFANTE Giovanni 38:10.28, 37° BARBERO Davide 38:20.80, 38° ROSSI Marco 38:22.50, 39° POGGIO Nicola 38:34.75, 40° CORNELLA Gabriele 38:41.80, 41° BOSCHETTI Marco 39:01.75, 42° DI FRANCO Angelo 39:05.75, 43° GIORZA Nicolas 39:09.75, 44° ZANETTI Omar 39:13.13, 45° TERZONI Massimiliano 39:17.51, 46° BERTACCO Denis 39:19.90, 47° ROSSINI Diego 39:20.76, 48° MELLO RELLA Pietro 39:24.10, 49° SAIA Salvatore 39:29.26, 50° RABBACHIN Robertino 39:32.90, 51° FERRERO Lorenzo 39:36.26, 52° BELTRAMI Luca 39:38.26, 53° MUNERATO Marco 39:42.51, 54° FABBRIS Andrea 39:43.12, 55° RANABOLDO Paolo 39:43.51, 56° BOGGIAN Oscar 39:51.26, 57° TOMAGHELLI Gianni 39:52.26, 58° SAULLO Bartolo 39:56.38, 59° MARINO Pablo 40:00.51, 60° RUSSO Edoardo 40:03.26, 61° COSTABELLO Luca 40:04.76, 62° MEIRONE Luca 40:08.26, 63° FALABELLA Francesco 40:09.51, 64° MOGGIO Filippo 40:16.76, 65° GHILARDELLI Marco 40:25.13, 66° SERRA Roberto 40:27.26, 67° ZIFIGLIO Alessandro 40:33.80, 68° POLETTI Roberto 40:35.51, 69° PETTINI Alessandro 40:39.51, 70° DALL’ANGELO Enrico 40:46.76, 71° CHIODI Daniele 40:50.26, 72° ANEDDA Gabriele 40:52.26, 73° FRASSATI Andrea 40:55.26, 74° SCAGLIOTTI Giuseppe 41:00.16, 75° BORGRA Marco 41:06.37, 76° COMINATO Luca 41:07.51, 77° GIVONE Claudio 41:14.51, 78° VACCHINI Marco 41:17.16, 79° RONZANI Massimo 41:21.13, 80° BARBERIO Pierfrancesco 41:24.51, 81° LOMBARDI Leo 41:26.19, 82° GROSSO Rubens 41:30.76, 83° GRECO Armando 41:39.26, 84° NICASTRO Domenico 41:41.16, 85° AMATEIS Dario 41:42.51, 86° COPELLI Massimiliano 41:43.76, 87° GUGLIELMETTI Francesco 41:45.17, 88° DELL’APROVITOLA Simone 41:52.15, 89° GENTA Daniele 41:52.76, 90° GAMBA Roberto 41:58.47, 91° BERRA Tiziano 42:13.26, 92° VIANA Stefano 42:15.17, 93° BRENZAN Luca 42:17.26, 94° PONTIROLI Giulio 42:18.21, 95° DE MUNARI Luca 42:20.52, 96° AIAZZONE Luca 42:20.76, 97° LABOUZI Anouar 42:23.76, 98° MANCINO Rocco 42:25.76, 99° CUCCATO Jonathan 42:34.27, 100° BATTAGION Andrea 42:36.17, 101° REMONDINI Marco 42:45.27, 102° GALLINA Michele 42:51.19, 103° GENTILE Luigi 42:54.76, 104° PISTONO Paolo 42:57.77, 105° ROSSI Carlo 43:04.19, 106° CONGIU Paolo 43:04.51, 107° BOZZA Alfonso 43:06.20, 108° BROVARONE Giorgio 43:07.76, 109° NICOLELLO Angelo 43:11.77, 110° GUGLIELMINETTI Domenico 43:14.27, 111° QUAGLIA Massimiliano 43:16.26, 112° FERRARI Pierpaolo 43:16.77, 113° CRIVELLARO Mauro 43:24.76, 114° BOCCIA Damiano 43:29.76, 115° BLOTTA Egidio 43:31.19, 116° MELLO RELLA Corrado 43:34.27, 117° RICCERI Antonino 43:45.77, 118° TESTA Claudio 43:47.77, 119° VEZIAGA Carlo Alberto 43:57.45, 120° BOGGIAN Marco 44:02.77, 121° FERRARO FOGNO Federico 44:06.77, 122° DE NILE Mario 44:07.77, 123° ANEDDA Luca 44:12.52, 124° LAZZER Enrico 44:14.77, 125° GRASSO Orazio 44:18.77, 126° CORNIANI Franco 44:21.21, 127° CODA Alberto 44:26.27, 128° PELLANDA Franco 44:50.52, 129° IULITA Ivan 44:54.77, 130° MARCHILI Maurizio 45:00.52, 131° GILARDI Giuseppe 45:18.27, 132° VALDO Fausto 45:19.27, 133° VERCELLINO Simone 45:20.27, 134° GIULIANO Michele 45:20.28, 135° PARALUPPI Davide 45:27.77, 136° D’OLIMPIO Donato 45:30.52, 137° ROVERE Maurizio 45:35.27, 138° RONZANI Tiziano 45:37.52, 139° MIGAZZO Alberto 45:37.77, 140° MEINERO Andrea Franco 45:41.77, 141° GUGLIELMETTI Bruno 45:43.52, 142° VANETTI Roberto 45:45.95, 143° BARGERI Cristian 45:49.77, 144° D’ERRICO Vito Maria antonio 45:51.27, 145° COCCHI Marco 45:54.52, 146° ALLOATTI Marco 46:02.27, 147° BARBERO Carlo Alberto 46:18.52, 148° PERUZZI Mauro 46:21.27, 149° SANGIORGI Federico 46:24.28, 150° RONCON Luca 46:27.27, 151° IOVINO Francesco 46:30.29, 152° DANASINO Roberto 46:32.77, 153° PELLEGRINO Salvatore 46:36.28, 154° LANZA Roberto 46:45.27, 155° PERIA Mauro 46:52.77, 156° LINTY Enrico 47:05.28, 157° CAUCINO Fabio 47:11.52, 158° ORLANDO Massimo 47:13.77, 159° VIALARDI Paolo 47:23.28, 160° BOSCONO Carlo 47:39.27, 161° MIGLIO Guido 47:47.78, 162° RONCHIATO Stellio 47:57.53, 163° DE LUCA Mario 48:04.27, 164° POZZO Andrea 48:06.77, 165° FRANCO Angelo 48:20.52, 166° AGLIETTI Carlo 48:21.31, 167° BADONE Marco 48:25.28, 168° FINOTELLO Silvano 48:28.77, 169° MELLO RELLA Paolo 48:29.28, 170° REGIS Andrea 48:31.29, 171° FERRARA Francesco 48:40.30, 172° TONICCHI CAVALLINI Enrico 48:53.53, 173° SPANU Stefano 49:06.78, 174° BORGHESAN Davide 49:07.78, 175° BERTO Marco 49:19.78, 176° FERRARIS Stefano 49:22.28, 177° FORMAGGIO Antonello 49:28.28, 178° GAVUGLIO Francesco 49:32.28, 179° CERRI Giorgio 49:34.28, 180° CERETTI Piero 49:39.36, 181° BERTONE Massimiliano 49:45.45, 182° DALESSANDRI Donato 50:10.53, 183° GIANUSSO Gian Luca 50:17.40, 184° ROMBOLA’ Giuseppe 50:25.55, 185° PIVARI Stefano 50:36.28, 186° AGNOLIN Piergiorgio 50:43.28, 187° FIORA Maurizio 50:51.55, 188° TRIDELLO Andrea 50:52.28, 189° ZAGO Roberto 51:15.38, 190° RUSSO Marcello 51:30.53, 191° FANTASIA Nicola 51:43.40, 192° CAGNA Paolo 52:20.53, 193° CERRUTI Gianpaolo 52:22.79, 194° RASI Michele 52:59.70, 195° ZACCHERO Renato 52:59.71, 196° BIANCHETTI Enrico 53:36.29, 197° BONELLO Massimo 53:36.45, 198° CERRUTI Enrico 53:38.79, 199° REGIS Flavio 53:40.54, 200° CARDAMONE Angelo 53:55.79, 201° DE MATTIA Davide 54:06.29, 202° CORIELE Fabio 54:06.54, 203° MELIS Giovanni 54:28.79, 204° GATTONI Giandomenico 54:40.54, 205° PILLA Eugenio 54:44.22, 206° FOGLIZZO Michele 55:22.29, 207° VIGLIONE Claudio 55:56.54, 208° FAVARO Andrea 56:06.56, 209° TECCHIO Costanzo 56:40.49, 210° PAVAN Marco 56:53.80, 211° REVELLO Giovanni 56:56.51, 212° COSSU Giacomo 57:42.52, 213° COLLETTA Vito 57:49.30, 214° SLANZI Gianluca 57:49.58, 215° AGLIETTA Alberto 58:07.66, 216° SODO Celso 58:57.55, 217° FILIPPI Sergio 1:02:29.81, 218° SANTORO Rosario 1:03:00.81, 219° FORNO Ugo 1:03:20.31, 220° PADOVANI Paolo 1:04:43.81, 221° SIMIONATI Marco 1:04:44.70, 222° SCUDERI Sebastiano 1:05:54.71 ,

Red BC

Circondario #Sport

LA 45ª EDIZIONE NELLE MANI DI MASSIMO GALLIANO E ELISA STEFANI

Una giornata da ricordare in casa As Gaglianico 74, quella di domenica 21 ottobre: la 45ª edizione del “Giro delle Cascine”, prima sul nuovo percorso di 10 km certificato Fidal, è stata perfetta. Cambiare non è mai facile e soprattutto non è scontato che le novità piacciano a tutti: invece i commenti quest’oggi sono stati unanimi nel decretare il successo di questo evento. Lo testimoniano i 311 iscritti, numeri alti quando si parla di corse sul territorio Biellese, ai quali aggiungere altri 133 partecipanti alla “passeggiata” non competitiva di 4,5 chilometri.

Buona la presenza di atleti da fuori provincia, attirati sia dalla novità, sia dall’inserimento della gara nel calendario di “Corri Piemonte”, del quale era 13ª prova, sia nel “Trofeo Quadrante Nord-Est” di corsa su strada come 3ª prova.

Il percorso è risultato essere meno facile del previsto, senza particolari “strappi” ma con almeno tre chilometri e mezzo di impegnativo falsopiano in salita distribuito un po’ nella parte iniziale e un po’ in quella finale. Coreograficamente avvincente l’arrivo sulla pista del centro sportivo Miller Rava di Gaglianico.
Il successo è andato ad un atleta che già in passato si era aggiudicato il “Giro delle Cascine”: a salire sul primo gradino del podio è stato infatti Massimo Galliano, portacolori del Roata Chiusani, a segno nel 1999 e nel 2000. Il suo tempo di 32’47” chiaramente rappresenta il record del nuovo percorso e sarà punto di riferimento per il futuro.
Dietro hanno lottato per la seconda piazza due biellesi: alla fine l’ha spuntata Francesco Nicola (Zegna Trivero), arrivato a 19 secondi dal vincitore e con un vantaggio a sua volta di altri 19 secondi sul Massimiliano Barbero dell’Ugb Biella.

Tra le donne scrive per la prima volta il suo nome nell’albo d’oro Elisa Stefani, atleta del Brancaleone Asti vincitrice la settimana scorsa del titolo regionale di Mezza Maratona e nel 2013 campionessa italiana assoluta nella Maratona: il suo tempo-record è di 35’09”.
In seconda posizione una grande atleta azzurra, amatissima nel Biellese: si tratta di Catherine Bertone, portacolori del Calvesi Aosta, arrivata a 38 secondi dalla Stefani. Sul terzo gradino del podio Sara Borello dell’Atletica Canavesana con un crono di 38’26”.

Per tutti i partecipanti un pacco gara con prodotti alimentari, la medaglia in legno commemorativa dell’evento e un rinfresco dolce-salato con tanti prodotti del territorio e buona birra Menabrea.

Due i premi a squadre, andati entrambi al Biella Running presente all’evento con tantissimi atleti: il Trofeo in memoria di Giorgio Scudellaro è andato alla prima società della classifica a punti maschile e femminile nella quale il club biellese ha totalizzato 4714 punti precedendo Gaglianico 74 (che ha rinunciato), Atletica Candelo, Brancaleone Asti, Olimpia Runners e Splendor Cossato; nel trofeo in memoria di Barbara Lorenzi, assegnato alla prima società della classifica a punti esclusivamente femminile il Biella Running ha chiuso con 473 punti precedendo Brancaleone Asti, Ugb Biella, Fulgor Prato Sesia e Olimpia Runners.

Quattro i premi speciali: il Trofeo in memoria di Roberto Febbraio assegnato al primo classificato nato nel 1974 è andato a Massimo Galliano; il Gran Premio in memoria di Renato Zanetto, consistente in una medaglia d’oro, al 1° classificato della categoria master 60 se lo è aggiudicato Marco Borgra della Bairese; i Gran Premi in memoria di Elio Cerruti ai primi residenti a Gaglianico sono andati a due giovani atleti, ovvero Edoardo Russo dell’Ugb Biella e Ludovica Megna della Safatletica Piemonte; il Gran Premio in memoria di Ezio Cappio, infine, al primo classificato e alla prima classificata per somma dei tempi con la Biella-Santuario di Graglia andata in scena lo scorso marzo ha premiato Vezio Bozza del Canavese 2005 e Daniela Ramella del Biella Running.

Alle premiazioni erano presenti Federico Ferraro Fogno, consigliere del Comune di Gaglianico anche lui runner impegnato in gara, e Albino Cibien ex podista oggi quasi novantenne, fondatore dell’azienda BiboSport che fu tra le promotrici ed organizzatrici della prima edizione della gara nel 1974.

Grazie alla partnership con alcune aziende del territorio (Lauretana, Menabrea, BiboSport, Conad Candelo e Gaglianico, Muscato Noleggio, Servizi Immobiliari Studio Receptum e Le Primizie di Selecta) è stato possibile anche premiare i primi tre di ognuna delle 18 categorie previste come da classifiche allegate. Premi a sorteggio, invece, sono andati ai partecipanti della “passeggiata non competitiva nel Giro delle Cascine” che, come in passato, ha avuto una connotazione benefica: 1 euro per ogni partecipante verrà devoluto all’AIAS onlus, l’Associazione Italiana Assistenza Spastici di Gaglianico. Alle due scuole più numerose, infine, due buoni spesa: se li sono aggiudicati la Scuola dell’Infanzia di Gaglianico e l’Asilo Nido di Sandigliano.

Red BC

Circondario #Sport

IL GIRO DELLE CASCINE CRESCE E CAMBIA PELLE

Novità in arrivo per l’edizione 2018 della storica corsa. Alla gara hanno partecipato nomi illustri a partire da Valeria Roffino, Catherine Bertone, Walter Durbano, Fabia Trabaldo, Francesco Bona, Alberto Mosca, Fatna Maraoui, Valentina Costanza, Marzena Michalska e Nadia Ejjafini, tra gli altri.

Per la sua 45ª edizione il “Giro delle Cascine” cambia pelle e si presenta ai partecipanti con un nuovo percorso di 10 km esatti, omologato Fidal: un tracciato velocissimo completamente su strada asfaltata (e anche questa è una novità) senza dislivelli rilevanti, ma comunque con impegnativi falsopiani. Una scelta ben ponderata da parte dell’As Gaglianico 74 che vuol proporre sulle strade di casa, alle porte di Biella, una corsa che possa essere appetibile dal punto di vista cronometrico, oltre che certificata dai chip di Wedosport.

La gara quest’anno assume anche particolare rilevanza regionale essendo 13ª prova di “Corri Piemonte” e 3ª prova del “Trofeo Quadrante Nord-Est” di corsa su strada. Cambia il contesto ma non cambia la precisione nell’organizzazione dell’evento che, lo ricordiamo, è patrocinato dal Comune di Gaglianico: Alberto Cappio e lo staff della sua società non hanno lasciato nulla al caso e di fatto tutto è già pronto a qualche giorno dall’evento. Gli atleti troveranno un percorso ben segnato e messo in sicurezza grazie all’apporto della Polizia locale e delle varie associazioni di Protezione Civile che saranno presenti.

PREISCRIZIONI ED ISCRIZIONI

E’ possibile la preiscrizione, al costo di 10 euro, entro le ore 24 di giovedì 18 ottobre. Ci si potrà iscrivere al costo di 15 euro anche il giorno della manifestazione sino a mezz’ora prima della partenza all’interno della palestra adiacente al Campo Miller Rava di via Marconi a Gaglianico.

IL PACCO GARA

Per i primi 300 iscritti un ricco pacco gara alimentare e un buono sconto Conad. Al termine per tutti una bella sorpresa, un rinfresco di alto livello con buoni prodotti del territorio e poi tanti premi per i migliori.

I PREMI

La premiazione coinvolgerà i primi tre uomini e le prime tre donne della classifica assoluta e, dal quarto in poi, i primi tre classificati delle 18 categorie, ovvero dagli Allievi ai master over 65.
Due i premi a squadre: il Trofeo in memoria di Giorgio Scudellaro verrà assegnato alla prima società della classifica a punti maschile e femminile; il trofeo in memoria di Barbara Lorenzi, invece, andrà alla prima società della classifica a punti esclusivamente femminile.
Quattro, invece, i premi speciali: il Trofeo in memoria di Roberto Febbraio verrò assegnato al primo classificato (maschile o femminile) nato nel 1974; il Gran Premio in memoria di Renato Zanetto, consistente in una medaglia d’oro, al 1° classificato (maschile o femminile) della categoria master 60; il Gran Premio in memoria di Elio Cerruti, invece, al primo residente a Gaglianico che taglierà il traguardo; il Gran Premio in memoria di Ezio Cappio, infine, al primo classificato e alla prima classificata per somma dei tempi con la Biella-Santuario di Graglia andata in scena lo scorso marzo.

I PARTNER

Il Gaglianico 74 per organizzare nel migliore dei modi l’evento si avvale della partnership di alcune aziende del territorio: Lauretana, Menabrea, BiboSport, Conad Candelo e Gaglianico, Muscato Noleggio, Servizi Immobiliari Studio Receptum e Le Primizie di Selecta. Numerosi altri sponsor concorrono alla riuscita della manifestazione.

LA PASSEGGIATA BENEFICA

Anche quest’anno il Gaglianico 74 organizza un evento nell’evento aperto a tutti per passare una mattinata diversa oltre che salutare: la “Passeggiata nel Giro delle Cascine” sarà a carattere non competitivo ludico motorio e si svolgerà su un percorso di 4,5 chilometri. Il costo per i partecipanti è di 5 euro: per loro pacco gara alimentare, buono sconto Conad e un premio a sorteggio. Per ogni iscritto alla “passeggiata” l’organizzazione devolverà 1 euro all’AIAS onlus, l’Associazione Italiana Assistenza Spastici di Gaglianico.

UN PO’ DI STORIA

La corsa è nata nel 1974 organizzata dall’allora AS BiboSport Gaglianico, società che poi è diventata AS Gaglianico Lloyd Adriatico nel 1987 e poi definitivamente AS Gaglianico 74 nel 2007: ben 471 i partecipanti e successo che andò a due biellesi portacolori del GS Pavignano, ovvero Fausto Dellaidotti e Germana Coda Cap. Il record di partecipanti arrivò 4 anni dopo con ben 621 partenti, numeri mai più raggiunti. Nell’ultimo decennio la media è stata di poco più di 300 partecipanti, numeri che si spera si possano raggiungere anche con questo nuovo percorso.

L’ALBO D’ORO

Lo scorso anno vinsero due atleti della nazionale azzurra di Atletica: la biellese Valeria Roffino della Fiamme Azzurre tra le donne e il varallese Italo Quazzola del Casone Noceto tra gli uomini. Nell’albo d’oro anche nomi di atleti che hanno gareggiato alle Olimpiadi o nelle maggiori manifestazioni internazionali mondiali ed europee (Walter Durbano, Nives Curti, Fabia Trabaldo, Massimo Galliano, Francesco Bona, Alberto Mosca, Fatna Maraoui, Valentina Costanza, Marzena Michalska, Nadia Ejjafini e Catherine Bertone).
In ambito maschile il record di vittorie appartiene al biellese Davide Dalla Mora con 4 successi negli anni ’90. Con tre vittorie solo due atleti attualmente in attività, ovvero Francesco Bona e Alberto Mosca: con loro anche Ivo Gedda, Nassim Haddoumi, Alberto Accatino e Luciano Mazzon.
Tre donne, invece, a quota quattro successi: si tratta di Nadia Ejjafini, Emanuela Enrietto e Cleliuccia Zola. A quota tre Catherine Bertone e Marika Mainelli: entrambe in attività potrebbero raggiungere la vetta.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

Dalle ore 8.00 – Iscrizioni last minute e ritiro pacchi gara preiscritti nella palestra delle scuole medie Petrarca adiacenti al Campo Miller Rava di via Marconi a Gaglianico

Ore 9.30 – Partenza 45ª edizione del “Giro delle Cascine” dal viale adiacente al campo Mille Rava

Ore 9.45 – Chiusura iscrizioni alla “Passeggiata nel Giro delle Cascine”

Ore 10.00 – Partenza “Passeggiata nel Giro delle Cascine”

Ore 11.00 – Tempo limite per l’arrivo dell’ultimo atleta del “45° Giro delle Cascine”

Ore 12.00 – Premiazioni

PRANZO CONVENZIONATO

Tutti gli atleti partecipanti e i loro accompagnatori possono pranzare a prezzo agevolato presso il ristorante “Trattoria Zia Francy” a Verrone, a 6 chilometri dalla zona gara. Il costo è di euro 11 e comprende un primo, un secondo e bevande. Per motivi organizzativi la prenotazione deve essere effettuata entro la ore 17 del giorno precedente la gara.

CONTATTI

Per ulteriori informazioni contattare Alberto Cappio, presidente del Gaglianico 74 e del comitato organizzatore al numero 339.7123903.

In primo piano #Sport

IL GIRO DELLE CASCINE SI TINGE D’AZZURRO CON QUAZZOLA E ROFFINO -FOTOGALLERY-

Il valsesiano e la biellese sono i vincitori della 44esima edizione della corsa organizzata dal Gaglianico 74. Sul podio altri due biellese: Andrea Nicolo e Deborah Li Sacchi, entrambi terzi classificati.

Italo Quazzola e Valeria Roffino sono i vincitori della 44^ edizione del Giro delle Cascine- La gara si è svolta questa mattina con partenza alle 9,30 dal campo di Gaglianico, Miller Rava. Oltre 350 i partecipanti per le gare, competitiva e non competitiva. Quazzola (Atl. Casone Noceto), valsesiano che si allena nel biellese ha vinto la corsa precedendo di qualche centimetro il vincitore della scorsa edizione, Francesco Carrera (Atl. Piemonte). Il cronometro di Quazzola si è fermato a 30’14” mentre il seocondo classificato è a solo un secondo. Grande fair play all’arrivo, non c’è stata bagarre nel tagliare per primo il traguardo. Terzo un ottimo Andrea Nicolo dell’Ugb che è sceso di un gradino nel podio rispetto al 2016 pur registrando lo stesso tempo cronometrico (31’24”), segno che la gara è stata combattuta e dell’ottimo momento di forma del biellese.  La scorsa edizione aveva fermato il tempo 31’24’48”. Quazzola scrive il suo nome nell’albo d’oro della ‘classica’ biellese che vede tra gli altri vincitori atleti del calibro di Alberto Mosca (2011),  Francesco Bona (2012) e Ouyat Salah (2013). In campo femminile vittoria a mani basse per Valeria Roffino, la star della giornata. L’atleta delle Fiamme Azzurre pur non avendo rivali di spicco ha fatto registrare un ottimo tempo finale superando di  qualche secondo Catherine Bertone vincitrice nel 2016. Il tempo dell’azzurra, 13esima assoluta, 34’27” contro i 34’31” dell’olimpionica valdostana. Al secondo posto Mastewal Ghisio (Atl. Canavesana) in 36’13” mentre il gradino più basso del podio l’ha conquistato la runner dell’Olimpia, Debhora Li Sacchi, 36’22” il suo tempo. per la società organizzatrice del presidente Alberto Cappio, Gaglianico 74, un ottimo riscontro numerico in crescita rispetto a tutte le precedenti edizioni. Fare squadra con altre società matura i suoi frutti. Per la cronaca il primo atleta del Gaglianico 74 è risultato Policarpo Crisci giunto 21esimo assoluto con il tempo di 35’55”. nelle donna Rosetta la Delfa, 91esima assoluta è stata la prima.

Classifica Maschile: 1. Italo Quazzola (Atl. Noceto) 30’14’, 2. Francesco Carrera (Atl. Piemonte) 30’15”, 3. Andrea Nicolo (Ugb) 31’24”, 4. Marco Gattoni (Atl. Palzola) 31’36”, 5. Agostino Lanzo (Olimpia Runners) 32’10”, 6. Fabio Bosio (Olimpia Runners) 32’24”, 7. Andrea Motta (Atl. Canavesana) 32’51”, 8. Giordano Montanari (Daini Carate Brianza) 32’57”, 9. Fabrizio Riesi (Splendor Cossato) 33’34”, 10. Edoardo Mello Rella (Ugb) 33’44”.

Classifica Femminile. 1. Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) 34’27”, 2. Mastewal Ghisio (Atl. Canavesana) 36’13”, 3. Debhora Li Sacchi (Olimpia Runners) 36’22”, 4. Federica Poletti (Sport & Sportivi) 37’17”, 5. Miriam Di Vincenzi (Uisp Cafasse) 38’55”, 6. Elisa Almondo (Bra) 38’56”, 7. Selena Bernardi (Biella Running) 39’59”, 8. Alice Gattoni (Ugb) 40’34”, 9. Clara Defilippi (Atl. V) 40’47”, 10. Rosetta La Delfa (Gaglianico 74) 41’08”.

Circondario #Sport

VALERIA ROFFINO, STELLA AL GIRO DELLE CASCINE

L’atleta delle Fiamme Azzurre e della Nazionale correrà domenica a Gaglianico. “Un onore correre alla 44^ edizione”. In campo maschile Francesco Carrera dovrà difendere il titolo dagli accreditati Italo Quazzola e Andrea Nicolo.

Un Giro delle Cascine 2017 che si preannuncia scoppiettante e degno di una vera ‘classica’ del biellese. La conferma arriva direttamente dalla presenza in gara dell’atleta della Nazionale e delle Fiamme Azzurre, Valeria Roffino vera star della giornata e reduce dal sesto posto della scorsa settimana al Giro Podistico di Pettinengo, dal vincitore 2016 Francesco Carrera, dal mezzofondista Italo Quazzola e da ugibino Andrea Nicolo ottimo secondo un anno fa. In campo femminile proverà a piazzarsi sul podio la giovane promessa, Alice Gattoni già vincitrice di categoria nella 43^ edizione. Ad oggi rimangono in forse la presenza della seconda piazza femminile del 2016 Valentina Gemetto, qualche problemino muscolare per l’atleta già evidenziato domenica scorsa sempre a Pettinengo, di Lara Giardino, Ilaria Zaccagni e Viviana Vellati.

Non ci sarà invece a difendere il titolo vinto nell’ultima edizione, la maratoneta olimpionica Catherine Bertone, così come Andrea Pelosi, ottimo 9° posto impegnato in una staffetta nazionale degli Alpini a Valdobbiadene. Peccato, ma poco importa perché già con i nomi appena scritti lo spettacolo è assicurato. “Sono contenta di correre e onorare il Giro delle Cascine –ha commentato Valeria Roffino-. La decisione è maturata mercoledì sera dopo l’allenamento, insieme al tecnico Cleliuccia Zola. Ho voglia di gareggiare e questa è un corsa da 10 km, una buona distanza per la mia preparazione alle selezioni per gli Europei di Cross. A novembre saranno tre gare e penso di essere presente in tutte perché gareggiare mi aiuta molto ad entrare in forma”. Insomma, sarà una gara tutta da vivere domenica mattina quando al campo d’atletica di Gaglianico Miller Rava verrà data la partenza (ore 9,30 ndr). Numerosi i gruppi presenti a partire dalla società organizzatrice del presidente Alberto Cappio, Gaglianico ’74 con una cinquantina di runners capitanati da Angiolina Alloisio, seguita dalla Biella Running con 35 iscritti e dall’Atletica Candelo. 9,480 i chilometri da percorrere per la corsa competitiva alla fine dei quali, l’anno scorso, il vincitore Francesco Carrera fermò il cronometro a 30’57”29 mentre in campo Catherine Bertone, 12esima assoluta, lo inchiodò a 34’31”30. Lo start alle 9,30 per la gara competitiva, come anticipato in precedenza al campo Miller Rava, a seguire alle 10 partirà la non competitiva, un percorso da compiere lungo 4 km.

Fulvio Feraboli

Scuola #Sport

DOMENICA IL 44° GIRO DELLE CASCINE

Tanti buoni motivi per non mancare: per ogni iscritto verrà donato un euro all’Aia di Gaglianico, premi interessanti alle scuole partecipanti.

Domenica 22 Ottobre tutti a Gaglianico per la tradizionale “Giro delle Cascine”, giunta alla 44^ edizione, una classicissima del podismo biellese, scelta dalla FIDAL Piemonte come “10^ prova del Criterium Istituzionale Strada 2017” e organizzata dall’As Gaglianico ’74.

Accanto alla manifestazione competitiva gli organizzatori propongono un’ allegra passeggiata di 4 km circa aperta a tutti. Tanti i buoni e golosi motivi per partecipare alla camminata: all’atto dell’iscrizione verranno consegnati ad ogni partecipante dei buoni sconto superiore al costo dell’iscrizione di due prestigiose ditte locali, in più un dolcissimo pacco gara e all’arrivo un premio a sorpresa.

Cosa ancora più importante per ogni iscritto alla gara verrà devoluto un Euro all’associazione AIAS di Gaglianico, ente presente sul territorio da trent’anni per l’assistenza alle persone disabili. Quest’anno A.S. Gaglianico 1974, organizzatore della manifestazione, vuole premiare anche l’impegno delle scuole che saranno presenti alla Passeggiata con un minimo di 10 partecipanti: una Stampante Multifunzione per l’istituto che porterà più partecipanti, al secondo istituto classificato un buono sconto del valore di € 80,00 per l’acquisto di materiale didattico e al terzo istituto classificato un buono sconto del valore di € 50,00 per l’acquisto di materiale didattico. “Ricordiamo -commentano gli organizzatori- alle scuole partecipanti che anche i genitori fanno numero per far vincere il proprio istituto”.