Attualità #Gattinara e dintorni #Salute e medicina #Sociale #Società #Territorio

PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE. ANCHE A GATTINARA

Sono aperte le prenotazioni per le visite del mese di maggio al Centro Prevenzione Tempia di Gattinara. Ecco il calendario: martedì 14 maggio dalle 9 alle 11 visite senologiche di prevenzione con la dottoressa Mariapaola Sala Hugo, giovedì 16 maggio dalle 9 alle 11,30 visite di prevenzione cardiovascolare con la dottoressa Daniela Vegis e lunedì 27 maggio, per gli uomini con più di 50 anni, prelievi per il dosaggio del Psa per la prevenzione delle patologie alla prostata. In questo caso non è necessario essere a digiuno.

Le prestazioni sono sempre gratuite. Per informazioni e prenotazioni, la segreteria del Fondo Edo Tempia è aperta dalle 8,30 alle 18 dal lunedì al venerdì. Il numero di telefono è 015.351830.

A.G.

Attualità #Cronaca

A GATTINARA UN INCONTRO DI VINO PRELUDIO A VINITALY

Nell’ambito del Progetto di valorizzazione e tutela dei vigneti, è stato programmato un incontro tecnico sulla viticoltura a cura dei Vignaioli Piemontesi. L’appuntamento è per giovedì 4 aprile alle ore 20.30, presso la sala conferenze di villa Paolotti. Relatore sarà il dott. Michele Vigasio, coordinatore regionale di Vignaioli Piemontesi, che illustrerà l’attività tecnica svolta nel 2018 e spiegherà le nuove azioni di difesa integrata della vite per il 2019 e per dare consigli e utili indicazioni sui trattamenti da effettuare.

Inoltre saranno affrontati argomentazioni di grande interesse come l’emergenza Popilia Japonica e di attualità come la viticoltura sostenibile-bio–integrata-razionale. Nel segno delle buone pratiche agronomiche per il mantenimento delle produzioni vitivinicole di qualità del nostro territorio nel 2016 è nato un sodalizio tra Comune di Gattinara e Vignaioli Piemontesi. Una tappa che marca un risultato importante verso una migliore integrazione tra il sistema della conoscenza e il mondo delle imprese agricole. “Vignaioli Piemontesi” è la più grande organizzazione di produttori vitivinicoli d’Italia, riconosciuta dalla Unione europea e il principale interlocutore delle istituzioni regionali, nazionali e comunitarie per quanto concerne la politica vitivinicola in Piemonte. Il Progetto persegue un metodo partecipativo e di condivisione nell’ottica di favorire l’adozione da parte dei viticoltori di buone pratiche agronomiche. La bontà del risultato finale sarà determinata dalla capacità di testare e verificare i dati raccolti sul campo nei vigneti gattinaresi, per condividere e quindi definire le migliori tecniche di gestione agronomica dei terreni vitati, garantendo, in tal modo, la salvaguardia del territorio senza compromettere il risultato produttivo.

L’incontro di giovedì unisce all’analisi numerica di un comparto rurale, il legame forte che l’attività vitivinicola stringe con il proprio territorio, fatto di valori, storia e bellezza paesaggistica, per questo è importante puntare su una nuova viticoltura, anche attraverso il servizio agronomico specialistico come quello proposto, che apporti ricchezza, valore e qualità a un territorio ricco di potenzialità come il nostro».

Attualità #Gattinara e dintorni #Territorio

PRENDIAMOLA PIU’ LEGGERA. IMPARIAMO DA GATTINARA

Nella vicina Gattinara fantasioso telone copricantiere dell’amministrazione e del sindaco Baglione in primis che sul suo profilo facebook ha postato la foto che vedete e spiegato così : ‘Un piccolo omaggio agli immancabili controllori di ogni cantiere che si rispetti!  (per chi non conoscesse il dialetto gattinarese, ecco la traduzione: ‘Ma cosa state facendo?..Stiamo lavorando per rendere sempre più bella Gattinara”.

Il telone che prende bonariamente in giro gli anziani che amano sostare ed osservare i cantieri pubblici è stato accolto con un sorriso dagli abitanti.

Accadrebbe così anche a Biella ? O il celebre umore lamentoso di chi abita sotto il Mucrone avrebbe solo scatenato polemica ?

Insomma dalla vicina Gattinara c’è da imparare e prenderla più alla leggera.

redazione biellacronaca Pavignano

Attualità #Società

FONDAZIONE TEMPIA ANCHE A GATTINARA

Durante una piccola cerimonia, lunedì 4 febbraio, è stata scoperta  all’hospice Casa Tempia di Gattinara una targa che ricorda il contributo dei Rotary Club a sostegno dei lavori di rimessa a nuovo della struttura. Dal 15 gennaio dell’anno scorso il servizio per le cure palliative dei pazienti oncologici è gestito dalla Fondazione Tempia per conto dell’Asl di Vercelli. In questi primi dodici mesi molto è stato fatto a beneficio dei malati, anche grazie al sostegno delle donazioni e dei contributi come quelli dei Rotary di Vercelli e Gattinara.Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri,le presidentesse dei due club, Benedetta Delleani e Ketty Zampaglione, insieme al sindaco Daniele Baglione e al presidente del consiglio comunale di Gattinara Gianluca Valeri.

Ad accoglierli la presidente della Fondazione Tempia di Biella Viola Erdini e Alfredo Pino, co-presidente della Fondazione, che ha seguito da vicino i primi passi della struttura con la nuova gestione: «Già dal 2007 -ha ricordato- forniamo i medici all’hospice. Dall’anno scorso abbiamo preso in gestione tutto, implementando il personale e occupandoci anche dei servizi collaterali ma necessari, dalla manutenzione alla pulizia, dai laboratori all’assistenza psicologica».In particolare, come ha ricordato la responsabile sanitaria Tina Caltavuturo, «i medici da due sono diventati quattro, la psicologa è a tempo pieno e si sono aggiunte una fisioterapista e un’assistente sociale». Il lavoro prevede non solo la cura dei degenti (circa 150 ogni anno) ma anche le visite domiciliari ai pazienti non ricoverati che, almeno una volta la settimana, sono visitati da un medico. Le visite sono circa 1500 l’anno. «Le cure palliative sono da sempre tra i compiti che la nostra associazione ha portato avanti- ricorda Viola Erdini -infatti siamo stati chiamati di recente a partecipare a un tavolo regionale che si propone di studiare un progetto in tutto il Piemonte. A Gattinara il nostro obiettivo è far sentire il malato il più possibile come a casa, in un momento davvero difficile per lui e per i suoi familiari».

ANDREA GUASCO

Attualità #Gattinara e dintorni #Santhià e dintorni

RIPRENDE L’ATTIVITÀ DI RADIOLOGIA A GATTINARA E SANTHIÀ

Finalmente, dal 3 settembre riprende l’attività di Radiologia nei presidi sanitari di Gattinara e Santhià, sospesa da qualche mese per carenza di personale. «Dopo riunioni, proteste e impegni, abbiamo ottenuto il risultato – commenta il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione, referente del Comitato RiNascita Sanità -. Si potranno riavviare le attività ambulatoriali, in particolare, ecografie, mammografie e rx. Naturalmente non possiamo ritenerci soddisfatti fino in fondo. Tutto il territorio ha subito un danno dalla sospensione improvvisa dei servizi e questo non è ammissibile. Come più volte ricordato il nostro Sistema Sanitario Locale va tutelato e rinforzato, non possiamo tollerare la chiusura di servizi per mesi per carenza di programmazione e di idee. Oggi abbiamo ottenuto un risultato positivo ma i fronti aperti sul tema sanità locale sono tanti e coinvolgono un territorio in cui abitano decine di migliaia di persone. Radiologia, Punto Nascite, Guardia medica di Scopello, Ortopedia sospesi e/o chiusi senza preavviso salvo poi cercare soluzioni tampone sono tutti esempi di come ci sia carenza di programmazione o, almeno, di visione di lungo periodo. Il nostro compito nei prossimi mesi non sarà solamente quello di tutelare i servizi sanitari esistenti, ma sarà quello di indicare una strada che consenta alla nostra Sanità Locale di avere una prospettiva di stabilità e di sviluppo. Sule tema stiamo lavorando da tempo e porteremo presto i risultati sui tavoli dove si decide il nostro futuro in sanitario.”.

Attualità #Cossato #Gattinara e dintorni

FONDO TEMPIA, CALENDARIO VISITE A COSSATO E GATTINARA

Luglio e agosto: ecco i giorni delle visite nei due mesi estivi.

I medici del Fondo Edo Tempia hanno fissato le date delle prossime visite specialistiche senologiche, dermatologiche e di prevenzione cardiovascolare gratuite nei comuni di Gattinara e Cossato. 

A Gattinara, negli ambulatori del Centro Prevenzione Tempia (al presidio sanitario polifunzionale di corso Vercelli 159, secondo piano), si comincia mercoledì 11 luglio con le visite senologiche a cura del dottor Mario Scansetti, che sarà presente dalle 15 alle 16. La dottoressa Daniela Vegis sarà a disposizione per le visite di prevenzione cardiovascolare giovedì 12 luglio e giovedì 19 luglio dalle 9 alle 11,30. Le visite dermatologiche per il controllo dei nei sono in programma giovedì 23 agosto dalle 10,30 alle 15,15, con la dottoressa Linda Angeli.

A Cossato il prossimo appuntamento è martedì 17 luglio dalle 13,30 alle 16 con le visite senologiche a cura della dottoressa Adriana Paduos, nel nuovo ambulatorio di via Mercato 43, nella sede della Cna.

Sia a Gattinara sia a Cossato le visite sono gratuite e non richiedono impegnativa. È necessario però prenotarsi, telefonando alla segreteria del Fondo Edo Tempia allo 015.351830, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 17.

Attualità #Gattinara e dintorni

DONAZIONI IMPORTANTI PER CASA TEMPIA ARRIVANO DALLA FAMIGLIA TOMATIS

Dieci televisori e altro materiale sono stati consegnati ieri dalla famiglia Tomatis di Vercelli a Casa Tempia.

Dieci televisori, due deambulatori, due purificatori per l’aria, tre sacchetti pieni di libri: è il dono che la famiglia Tomatis ha consegnato, lunedì 19 marzo, a Casa Tempia, l’hospice per pazienti oncologici di Gattinara. Qui ha vissuto gli ultimi giorni della sua vita Fernando Tomatis, vercellese, scomparso a febbraio per un tumore. Qui sono tornate Pierangela Fassone, la moglie, e la figlia Rebecca: hanno voluto onorare la memoria del loro caro con un gesto concreto, un regalo che migliorasse la dotazione del reparto, acquistato anche con le offerte che gli amici di Fernando Tomatis hanno lasciato nel giorno del funerale.
«È cominciato tutto da questo cartello» ha detto Pierangela Fassone, mostrando il messaggio con cui aveva invitato a destinare in modo più utile quello che sarebbe stato speso per i fiori. La risposta è stata commovente: insieme alle offerte, sufficienti per acquistare un nuovo televisore per ciascuna delle dieci stanze del reparto e altro materiale utile, sono arrivati anche i libri, che arricchiranno la piccola biblioteca a disposizione dei malati e dei loro familiari. Alla consegna dei doni era presente Viola Erdini, presidente della Fondazione Tempia. Con lei, il co-presidente Alfredo Pino e tutto lo staff di Casa Tempia hanno ringraziato la famiglia Tomatis per la generosità «e per un regalo, fatto con il sorriso sulle labbra, che renderà più confortevole la degenza ai nostri pazienti».

Cossatese #Cossato #Sport

CALCIO: CITTÀ DI COSSATO-GATTINARA, ARBITRO ASSEDIATO E 3-0 A TAVOLINO 

Il Giudice Sportivo ha preso una decisione definitiva sul match tra Città di Cossato e Gattinara, gara sospesa a 8 minuti dalla fine pochi giorni fa.
Dopo i fattacci capitati nel recupero della gara di Prima Categoria tra Città di Cossato e Gattinara è arrivata la decisione del giudice Sportivo che ha deciso di assegnare la vittoria a tavolino alla squadra di casa per 3-0, una notizia che era nell’aria da tempo ma che ora assume i canoni dell’ufficialità.
Andiamo con ordine: a 8 minuti dalla fine dell’incontro con il risultato di 2-1 per il Città di Cossato il direttore di gara è stato costretto ad interrompere la contesa per le eccessive proteste dei vignaioli che hanno subito tre espulsioni. Nell’acceso post partita una quindicina di sostenitori dei vercellesi hanno circondato lo spogliatoio dell’arbitro e solamente l’intervento delle forze dell’ordine ha riportato la calma. Ora a distanza di una settimana e mezza ecco la decisione definitiva.
Questo il comunicato ufficiale che sancisce la decisione di assegnare la vittoria a tavolino ai Blues: “Visti gli atti di gara dai quali è emerso che, a seguito del comportamento violento del giocatore del Gattinara, Marco Banone, che aggrediva fisicamente l’arbitro, quest’ultimo si determinava a sospendere la partita al 40′ del secondo tempo, non sussistendo più le condizioni per proseguire serenamente nella direzione della gara e considerata la responsabilità oggettiva da parte della società A.S.D. GATTINARA FC per la condotta tenuta dal proprio tesserato, pur dando atto che la società, in persona del Presidente, Fabrizio Marchetti, si è dissociata da tali fatti esprimendo rammarico e formulando le proprie scuse all’arbitro DELIBERA – di sanzionare la A.S.D. GATTINARA FC con la perdita della gara, omologando il seguente risultato: USD CITTA’ DI COSSATO-ASD GATTINARA FC 3-0”.
Tre punti che consentono al team di mister Davide Ariezzo di portarsi a -3 dalla capolista Ponderano. Ci aspetta un finale di campionato emozionante.
Stefano Villa