Attualità #Politica

GILBERTO PICHETTO: “PASSO IL TESTIMONE”

Il senatore di Forza Italia cede il passo a Paolo Zangrillo.
Ecco la nota del senatore Gilbero Pichetto giunta nella serata di ieri. “Con oggi termina il mio incarico di Coordinare regionale di Forza Italia in Piemonte. Passo il testimone all’onorevole Paolo Zangrillo al quale auguro buon lavoro, esprimendogli il mio personale apprezzamento e la disponibilità a dare il mio contributo. Ringrazio il presidente Berlusconi per la fiducia ed il sostegno accordatomi in questi cinque anni e adesso con la responsabilità della guida del Dipartimento nazionale Finanze e Bilancio. Il mio impegno ed il mio lavoro per Forza Italia continua sia a livello nazionale sia locale”.

Red BC

Attualità #Economia #Politica

SENATORE GILBERTO PICHETTO: RISCHIO GRECIA PER L’ITALIA

Puntualizzazione del senatore biellese.

“La nota mensile dell’Istat conferma che l’economia del nostro Paese continua lungo un percorso di crescita contenuta ed in discesa rispetto ai trimestri precedenti. Tutto ciò conferma le nostre preoccupazioni verso un Def e una legge di bilancio che premia gli interessi elettorali del M5S e della Lega e non dà spazio al rilancio di consumi e investimenti. Il rischio non è soltanto una bocciatura dell’Ue, ma soprattutto da parte dei mercati e delle agenzie di rating che, dinanzi ad una manovra senza crescita e fatta soltanto di spese, potrebbero proiettarci verso uno scenario non lontano da quello vissuto dalla Grecia qualche anno fa. Continuiamo a rivolgerci alla Lega, al fine di evitare che l’Italia cada nel baratro per colpa del pauperismo ed assistenzialismo grillino”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Gilberto Pichetto Fratin, responsabile nazionale del Dipartimento Finanze e Bilancio.

Red BC

Attualità #Biella

E’ MORTA CARLA SASSONE, SOCIA FONDATRICE DI FORZA ITALIA BIELLA

Il ricordo del senatore Gilberto Pichetto: con una forte emozione nel cuore mi accingo a scrivere un pensiero nel ricordo della cara amica Carla Sassone.

Carla, come amava ricordare spesso, è stata fra i soci fondatori di Forza Italia a Biella. Ha saputo essere sempre presente, sia nei momenti di maggior successo, sia nei periodi di difficoltà, in cui riusciva a trasmettere un orgoglio ed una passione per il nostro simbolo davvero fuori dal comune.
Per tanti anni è stata il volto di Forza Italia nella storica sede di Viale Matteotti, dove ha sempre saputo accogliere con entusiasmo tutti coloro che nel tempo si sono avvicinati al nostro movimento.
Amava la nostra Città e amava il nostro territorio: mi ha affiancato in tanti appuntamenti elettorali, con un legame personale profondo, fatto di discussioni appassionate e di confronti sinceri.
Anche recentemente, quando le condizioni di salute non le hanno più consentito di partecipare fisicamente alla vita del partito, non ha mai mancato di far sentire la sua presenza, con preziosi suggerimenti di grande valore.
Sebbene il ricordo sia intriso di dolore, la sua coerenza e la sua dedizione rappresentano una eredità che non potremo dimenticare.

Gilberto Pichetto Fratin

Attualità #Economia #Territorio

DECRETO DIGNITA’, PAOLA VERCELLOTTI: “RISCHIO AUMENTO DISOCCUPAZIONE A BIELLA

“Il dl dignità darà un ulteriore colpo alle imprese del biellese, approfondendo la crisi che già vive il territorio. Come confermano i dati dell’Osserva Biella su 20mila nuovi assunti 16mila risultano a scadenza e quindi le nuove norme, previste dal ministro Di Maio e che irrigidiscono il mercato, rischiano di aumentare la precarietà e soprattutto i disoccupati. Come Forza Italia ribadiamo la nostra opposizione ad un decreto che fa male alle imprese ed ai lavoratori, che non porterà occupazione e benefici. Rilanciamo, invece, la nostra visione liberale, di un’economia di mercato legata ad una strategia che punta a ridurre la pressione fiscale su imprese e famiglie. Soltanto aumentando i consumi e gli investimenti si può ritornare a crescere. E questo vale in particolare per la provincia di Biella, che storicamente è sempre stata ricca di iniziative imprenditoriali”. Lo dichiara la coordinatrice provinciale di Forza Italia a Biella, Paola Vercellotti.

Attualità #Politica #Territorio

PAOLA VERCELLOTTI: ELEZIONI DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA? A BIELLA RISCHIANO LA FARSA

Scende in campo la coordinatrice provinciale di Forza Italia, Paola Vercellotti sulle future elezioni dei presidenti delle province. Questa la sua dichiarazione: “Si eviti l’ennesima beffa a danno dei cittadini della Provincia di Biella. Infatti, senza proroga o modifiche della normativa attuale le elezioni dei nuovi presidenti di Provincia si terranno ad ottobre e rischiano di trasformarsi a Biella in una farsa. Infatti, secondo la legge Delrio, dei 78 sindaci che fanno riferimento al capoluogo biellese soltanto 12 potrebbero correre per la poltrona di presidente. E questo a causa del limite, previsto proprio dalla legge, di 18 mesi di mandato per consentire ai sindaci di candidarsi. Non bastava aver tolto ai cittadini il potere di eleggere i propri rappresentanti all’interno di un ente costituzionalmente riconosciuto, quale è la Provincia, ora anche l’elezione di un presidente espressione della minoranza dei comuni biellesi. Per questa ragione chiederemo che, oltre a non inserire la proroga nel decreto Milleproroghe, si avvii una modifica della legge vigente, anche alla luce del fatto che la sciagurata riforma Boschi-Renzi, che prevedeva l’abolizione delle Province, è stata sonoramente bocciata dai cittadini. Le Province devono, perciò, ritornare al ruolo che le compete, così come hanno stabilito gli italiani con il loro voto”.

Attualità #Politica

PIEMONTE, PAOLA VERCELLOTTI: RECUPERIAMO IL TEMPO PERSO SULL’AUTONOMIA DIFFERENZIATA

Approvato ordine del giorno presentato da Forza Italia. Ora recuperare tempo perso.

“Finalmente anche la Regione Piemonte si avvia, come accaduto per la Lombardia ed il Veneto, sulla strada dell’autonomia differenziata. Lo fa con colpevole ritardo, a causa della miopia politica del Partito democratico che non seppe cogliere la grande opportunità offerta dai referendum lombardo e veneto per l’autonomia. L’ordine del giorno presentato da Forza Italia ed approvato in Consiglio regionale, alla luce di quanto prevede la nostra Costituzione, avvia anche la nostra Regione lungo la strada tracciata dalle altre, tra le quali l’ultima è l’Emilia Romagna. Il Piemonte non poteva continuare a rimanere isolato ed ora, grazie a maggiori competenze, sarà possibile rispondere alle moderne esigenze di grande pianificazione infrastrutturale e logistica, delle politiche ambientali, della navigazione interna. Inoltre, questo cammino, al fianco delle vicine regioni, porterà a creare un percorso virtuoso che darà al Piemonte quegli strumenti e quella competitività economica e sociale per tornare a crescere e ad essere protagonista in Italia e in Europa”.

A dichiararlo la coordinatrice provinciale di Forza Italia a Biella, Paola Vercellotti.

Attualità #Società #Territorio

ALTA VELOCITA’ TORINO-MILANO, PICHETTO (FI): STOP AI CAMPANILISMI, ORA I TECNICI STUDINO LA SOLUZIONE MIGLIORE

Fine unico, servire il maggiornumero di piemontesi.

Sapendo che è avvenuta nella giornata di giovedì una riunione in Regione dove sarebbe prevalsa la linea di valutare l’inserimento di due nuove fermate sulla tratta Torino-Milano dell’Alta Velocità, il senatore di Forza Italia Gilberto Pichetto commenta: “Mi pare evidente che i campanilismi politici non debbano prevalere sulla funzionalità del servizio ferroviario ad alta velocità. Ci sono due quadranti del Piemonte i cui cittadini trovano difficoltà a raggiungere la tratta AV Torino-Milano. Deve essere prioritario trovare una soluzione ottimale per loro coniugandolo peró con l’interesse a mantenere un rapido collegamento tra Torino e Milano”.

Conclude Pichetto: “La politica ha fatto la sua parte facendo aprire una riflessione sull’opportunità di implementare il numero di stazioni dalle quali accedere al servizio ad Alta Velocitá che deve completarsi in uno studio di fattibilità ancorato su dati oggettivi. Ora lasciamo che siano i tecnici a trarre le proprie valutazioni serenamente, dopo aver analizzato i flussi dei potenziali passeggeri fruitori provenineti dalle diverse aree di Aosta, Biella, Varese, Pavia, Alessandria, Vercelli”.

 

Attualità #Politica

8 MARZO: PAOLA VERCELLOTTI, L’IMPEGNO DETERMINANTE DELLE DONNE NELLE ISTITUZIONI

 

Nella giornata della Festa della Donna, il coordinatore provinciale di Forza Italia Biella, puntualizza.

Le donne ogni giorno cercano di costruire una società più umana e accogliente. “Dobbiamo ripartire da questa affermazione di Papa Francesco oggi per ridare piena dignità e forza al ruolo delle donne nella società e, in questo particolare momento, nella politica e nel sistema economico”. Lo afferma Paola Vercellotti, coordinatore provinciale di Forza Italia Biella e Vicepresidente Uncem Piemonte. “A pochi giorni dalle elezioni e verso l’insediamento del nuovo Parlamento – prosegue – voglio evidenziare la forza determinante delle donne che uniscono virtuosamente gli impegni in famiglia a quelli sociali, istituzionali, professionali anche ad alti livelli. Penso alle Parlamentari elette domenica, a quante avranno responsabilità nel Governo, a quante ne hanno avute negli ultimi decenni. Sono testimoni di un cambiamento di prospettiva che il nostro Paese ha messo in atto, ma non ha del tutto compiuto”.

Vercellotti richiama il senso di responsabilità e discernimento, essenza femminile, nelle Amministrazioni locali e anche nelle istituzioni centrali. “Ne sono stata e ne sono testimone – afferma Paola Vercellotti- perché ho visto quanto la capacità di mettere in campo idee, proposte e anche mediazione sia una nostra caratteristica. Ecco perché, rispetto al quadro politico di grande incertezza emerso dalle urne domenica, mi auguro che il ruolo delle donne possa essere determinante sia per dare stabilità al nostro Paese, sia per intervenire quanto prima per sanare le differenze che ancora esistono e resistono. Sui ruoli istituzionali, come su quelli dirigenziali in imprese private e soggetti pubblici, c’è ancora troppa sperequazione; ci sono ancora ruoli tabù per le donne nella società; sui salari, i dati europei parlano di differenze troppo forti nei Paesi mediterranei. L’Italia rischia di primeggiare in questa negativa classifica se non vi saranno correttivi anche legislativi. Ho fiducia e, nell’augurare buon lavoro a tutte le elette, confermo anche il mio impegno, professionale e istituzionale nei ruoli che ho l’onore di occupare, per perseguire questi obiettivi”.

Biella #Cronaca #Politica

INCIDENTE DOMESTICO PER MASSIMILIANO GAGGINO, E’ STATO TRASPORTATO AL CTO

Il ritorno di fiamma di una stufa sarebbe la causa delle ustioni riportate. Non è in pericolo di vita.

E’ stato ricoverato al Cto di Torino Massimiliano Gaggino, consigliere comunale di minoranza di Forza Italia a Biella. L’incidente è avvenuto ieri sera nella sua abitazione di Chiavazza e la causa sarebbe dovuta ad un ritorno di fiamma della stufa. “Ho sentito i famigliari -dice il segretario provinciale del partito, Paola Vercellotti- e mi hanno detto che in questo momento è sotto sedativi per le ustioni riportate in varie parti del corpo ma non è in pericolo di vita”. Gaggino è stato trasportato direttamente al nosocomio torinese.