Circondario #Sport

La RHYTHMIC SCHOOL DOMINA AL CAMPIONATO REGIONALE SILVER ASPETTANDO ARIANNA LARICE

Domenica si è disputata presso il Palabonprix la seconda prova del campionato regionale di ginnastica ritmica Silver.

In grande spolvero le atlete della Scuola di ginnastica di Tatiana Shpilevaya che si aggiudicano tre medaglie d’ oro ed una di bronzo con le migliori performances della gara. La prima ad andare a segno e vestirsi d’oro è stata Carolina Mazzon nella LB junior 3 con un ottima prova al corpo libero ed una discreta al cerchio; sempre in LB ma junior 2 Rebecca Bossotto si è classificata settima. E’ invece salita sul podio, conquistando la medaglia di bronzo Camilla Pavan con due pregevoli esercizi a palla e cerchio nelle senior 1, nella stessa categoria si è classificata decima Giorgia Oppezzo. E’ stato poi il turno della LC in cui è scesa in pedana nella junior 3 Giulia Peritore che con due ottime prove a cerchio e palla ha sbaragliato la concorrenza conquistando il primo posto. Successo replicato da Giorgia Testa nel LD sempre junior 3, scesa in campo anch’essa a cerchio e palla dove sfoderando ottime prove ha ottenuto dalla giuria in entrambi gli esercizi i punteggi più elevati della gara ed un meritatissimo primo posto. Le atlete sono state guidate in gara dall’istruttrice Arianna Prete che così commenta i risultati: “Le ragazze erano pronte per effettuare delle buone performances, sono riuscite a controllare l’emotività ed i risultati sono venuti. Tra l’altro a Biella, davanti ai propri famigliari per cui la soddisfazione è stata doppia. Ora proseguiremo con gli allenamenti per affinare ancora meglio i vari esercizi e far crescere anche coloro che in questa gara non hanno raggiunto il podio”. A dar man forte in gara sotto il profilo tecnico ha collaborato Martina Impallaria, ha curato la coreografia delle atlete negli allenamenti Lena Chursina. Da segnalare sugli spalti del palasport biellese un buon numero di supporters della Rhythmic School, fra cui Arianna Larice prossimamente impegnata in sicilia nella finale nazionale di specialità, che hanno sostenuto ed incitato con un buon tifo le RSgirls in gara.