Sport

BASKET FEMMINILE – STOP ESTERNO PER LA BONPRIX BFB

Una giornata storta, una giornata no per la Serie C del Basket Femminile Biellese targato Bonprix. Sul campo di Pasta Rivalta, nonostante un inizio discreto, è arrivata un’inaspettata sconfitta dovuta soprattutto a percentuali di tiro veramente basse. Eppure i primi minuti avevano dato segnali positivi. Le ragazze biellesi, dopo alcune fasi di studio, erano riuscite a stringere le maglie in difesa generando facili contropiedi andando a chiudere il primo quarto in vantaggio 15 a 8. La seconda frazione è risultata essere la peggiore. Improvvisamente si spegneva la luce e palle perse, ritmo bassissimo, poca difesa generavano un parziale di 29 a 18 e Pasta andava al riposo lungo avanti di 5.
Meglio alla ripresa dei giochi, quando la Bfb è tornata a difendere. Pur rimanendo in scia, non riusciva mai a sopravanzare le avversarie causa un gioco troppo nervoso che portava a tanti tiri facili sbagliati. Crollavano anche le percentuali sui liberi, segno di un problema per lo più mentale. Nel finale di gara Biella quasi riusciva a completare la  rimonta, ma un antisportivo fischiato a capitan Gandini chiudeva i giochi lasciando spazio poi ai liberi di fissare il risultato sul 62 a 52 per le padrone di casa. ”Non si può sempre vincere, ovviamente” è il commento del coach della Bfb ”Una sconfitta ci può stare, ma bisogna subito alzare le antenne perché segnali di allarme ce ne sono stati: sottovalutazione della partita, brutto atteggiamento sia per impegno a volte venuto meno sia per eccessivo nervosismo. Vecchi fantasmi che bisogna subito ricacciare indietro per rendere questa sconfitta un episodio singolo, ripartendo dalle cose positive mostrate in campionato” La prossima settimana finalmente si tornerà a giocare tra le mura amiche. Ai Salesiani, alle 18.00, ultima del girone d’andata. E sarà big match per terzo posto contro la quotatissima  Lapolismile Torino.
Pasta Rivalta – Bonprix BFB 62 – 52.
Bfb: Senesi 6, Tua, Taffon 2, Dovana 4, Tombolato 6, Trucano 18, Ramella 2, Sarrocco, Lambo 1, Gandini 9,  Barbagallo 4. All. Bruno

Cronaca

I SOLITI IGNOTI IN AZIONE A STRONA

Ladri in azione a Strona, ieri, nel tardo pomeriggio, sono entrati in una casa dopo aver scassinato una finestra e qui indisturbati, dopo aver messo a soqquadro l’alloggio, sono fuggiti portando con se alcuni oggetti in oro e del denaro contante. Rientrato a casa il proprietario, un 65enne,  non ha potuto far altro che presentare denuncia contro i soliti ignoti per un danno non ancora quantificabile

 

Cronaca

NASCONDE UN PACCHETTO DI MARIJUANA NEL CONTATORE DELLA LUCE

Magari può capitare che ti salta la luce in casa e scendi in cantina per rimettere in funzione il contatore, un’operazione classica ma quello che è successo a un anonimo cittadino di Cossato è a dir poco esilarante, tra i contatori vi era un pacchetto di plastica contenente un etto di marijuana. Una telefonata ha segnalato ai carabinieri l’insolito ritrovamento, i militari hanno sequestrato lo stupefacente e naturalmente stanno indagando per dare un nome al possessore dell’ingente quantitativo

Attualità #Sociale #Società #Territorio

IL DIRETTORE GENERALE ASL GIANNI BONELLI AI SALUTI

Cambio della guardia alla sanità biellese, il direttore Gianni Bonelli è ai saluti i rumor che si rincorrevano da giorni hanno trovato spazio nella delibera con cui il professionista è stato chiamato alla guida di una struttura lombarda. Il cambio tuttavia non sarà repentino ci vorranno settimane e probabilmente sarà ufficiale a far data dal prossimo mese di gennaio. Probabile una reggenza da parte del Direttore più anziano, in questo caso l’Amministrativo Poggio. Non sarà l’unica variazione in Regione anche il Direttore di Asti ha cambiato destinazione e quindi la Regione sarà chiamata nei prossimi mesi a ratificare le sostituzioni.

Attualità #Economia

L’ECCELLENZA E’ DI CASA A CITTA’ STUDI CON PO.IN.TEX

Nella consueta cornice di Città Studi a Biella si è riunito il polo di eccellenza Po.in.tex. L’incontro è stato occasione per presentare le innovazioni più recenti, sviluppate dalle aziende associate a Po.in.tex nel corso dell’ultimo anno: INNO-PAD + Innova System FTR: un processo eco-sostenibile per la preparazione dei tessuti di coton, HYGIENTEX, IoTxT: Applicazione di Internet of Things in Tessitura: misura e monitoraggio del consumo di trama con connessione 3G e Yuool un nuovo concetto di scarpa abbinato ad un modello di business digitale. Come sempre Città Studi guarda al futuro.

Sport

VIRTUS BIELLA UNA STAGIONE QUASI PERFETTA 9/10

La Virtus Biella chiude il suo 2018 con un netto successo casalingo contro Marudo Volley. Al PalaSarselli termina 3-0 a favore delle ragazze di coach Venco (parziali conquistati a 18, 21 e 20). Un match senza storia con le lodigiane che fanno del loro meglio per restare in partita, ma senza successo. Con questa vittoria si chiude la prima parte di stagione con un bottino di nove affermazioni su dieci incontri, un ruolino di marcia eccezionale per una compagine che in estate ha cambiato tanto a cominciare dalla guida tecnica.

Miglior realizzatrice nerofucsia Miriam El Hajjam che chiude con 18 punti e a fine gara ha commentato: “Abbiamo giocato senza ansia ed è forse questa la chimica giusta per vincere anche incontri sulla carta facili ma che si dimostrano sempre pieni di insidie, soprattutto in campo esterno. Bene l’approccio, pochi errori, battuta intelligente e difesa tosta che nel primo set hanno messo in seria difficoltà la ricezione avversaria. Poi il loro ritorno nella seconda frazione ma alla fine abbiamo dato qualcosa in più. Il terzo set è stato equilibrato sino al 18 poi le giocate perfette nei fondamentali hanno fatto la differenza per la nostra vittoria finale. Abbiamo lasciato poco all’avversario e messa da subito sui binari giusti la gara. Tutto questo è molto importante per arrivare al 5 gennaio con serenità, sebbene lavoreremo bene e sodo in questa vacanze”.

Marudo – Prochimica Novarese Virtus Biella 0-3 (18-25, 21-25, 20-25)

Il tabellino punti: Mariottini, El Hajjam 18, Frascarolo 7, Ubezio 16, Diego 12, Formaggio 5, Vodopi. Libero: Baratella. Ne: Cisilino, Raseni, Bullano, Fonsati, Fraudatario. All. Venco.

La classifica: Trecate 27, Prochimica Novarese Virtus Biella 23, Gorla 23, Pavic Romagnano 22, Piossasco 19, Caselle 18, Lingotto 14, Cusano 13, Induno 12, Busto 11, Cinisello 10, Orago 8, Marudo 6, Chieri 4.

Sport

LA BIELLESE UN PAREGGIO COMUNQUE CONQUISTATO CON GRINTA

Un soddisfatto a metà Andrea Roano ha commentato il pareggio ottenuto contro la Pro Settimo Eureka, il quarto risultato utile della sua gestione: “Per tutto il primo tempo abbiamo dominato, la partita era stata preparata nel modo giusto e l’approccio alla gara è stato perfetto, quindi questa è senza dubbio la strada da seguire. L’unico errore che abbiamo commesso in tutta la gara è quello di Virga in disimpegno, da li abbiamo dato coraggio ai nostri avversari e la partita è cambiata. Pochi minuti dopo l’espulsione di Ceria, che non voglio nemmeno commentare, la squadra si è adattata bene e ha contenuto gli avversari con molto sacrificio, e poi a tre minuti dalla fine della gara un gol magistrale di De Lorentiis che ha fatto si che la gara si concludesse sul pareggio. Davanti avevamo un avversario di qualità ed uscire da questo campo con un pareggio dopo tutto quello che è successo, è una cosa positiva. Voglio guardare il bicchiere mezzo pieno, nelle ultime quattro partite abbiamo raccolto dieci punti, tre vittorie ed un pareggio, e questo non va dimenticato.  Dobbiamo continuare a lavorare a livello tattico, cercare di limitare gli errori e concentrarci per fare un girone di ritorno da protagonisti”.

Buone indicazioni dai nuovi acquisti: “Marteddu è un giocatore che conosco molto bene, l’ho schierato insieme a Botto Poala a centrocampo e fino all’episodio dell’espulsione hanno fatto entrambi un’ottima prova come del resto tutta la squadra. In questa finestra di mercato sono state effettuate delle ottime operazioni  e sono arrivati a Biella giocatori di qualità e utili al nostro progetto. Ora avremo un mese circa per integrare nel gruppo tutti i nuovi giocatori e lavorare insieme per farci trovare pronti al primo impegno ufficiale contro l’Alicese”.

Sport #Territorio

EDILNOL BIELLA UNA SQUADRA MAGISTRALMENTE CONDOTTA DA CARREA

Ripercorriamo la partita di ieri nella pagelle della nostra redazione. una settimana da favola ma con un regista impeccabile. sarà un mestieraccio come ha detto in conferenza però si sta divertendo un casino, se lo fa lui figuriamoci i tifosi .
Harrell 7,5 Quando inserisce la modalità schiacciasassi per gli avversari non c’è scampo. Impressionante.
Saccaggi 7 Recuperato a tempo di record entra subito in partita bombardando il canestro dalla lunga distanza. Biella può tirare un sospiro di sollievo: il suo playmaker sta bene.
Wheatle 7 Una partita sotto tono se si guardano solamente le statistiche, ma nelle giocate decisive c’è sempre il suo zampino. Continuo.
Sims 7 Quando bisogna creare un solco importante l’Edilnol va da lui. In coppia con Harrell è semplicemente immarcabile.
Chiarastella 6,5 Renzi è un avversario difficile da digerire, ma l’ex Agrigento trova il modo di rendersi utile alla causa grazie a un Q.I. cestistico al di sopra della media.
Massone 7 La lucida follia lo porta a essere sempre deciso e mai titubante, proprio quello che serve a questa Edilnol. Dall’arco sta diventando una sentenza.
Vildera 5,5 Sta vivendo un periodo no dal quale deve uscirne in fretta: ne ha bisogno lui e tutta Pallacanestro Biella.
Pollone 6+ Quando servono minuti di riposo nel reparto guardie Carrea sa chi chiamare.
Nwokoye 6 Pochi minuti sul parquet ma di estrema concretezza.
Bertetti e Savio n.e.
Michele Carrea 8 Biella termina una settimana da favola con tre successi che la fanno volare in classifica. Il vero MVP contro Trapani è stato lui.
REDAZIONE BIELLACRONACA

Attualità #Società

RESISTENZA AGLI ANTIBIOTICI UNA MINACCIA PER LA SALUTE. UN CONVEGNO PROMOSSO DALL’ASL

In concomitanza con la Giornata Europea sugli Antibiotici (promossa dall’ECDC, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ), celebrata il 18 novembre, anche l’ASL di Biella il 10 ed il 20 novembre scorso ha voluto – con l’apporto scientifico dei suoi  professionisti (Medici, Farmacisti, Veterinari, Infermieri) – focalizzare l’attenzione su un tema, quello della resistenza agli antibiotici, che coinvolge tutti e che richiede molta attenzione e consapevolezza. Una consapevolezza che partendo dal mondo sanitario va orientata verso pazienti e cittadini affinché vi sia una maggiore sensibilizzazione culturale e sociale.

L’espressione antimicrobico-resistenza (AMR) indica la capacità di un batterio di essere resistente all’azione di un farmaco antibiotico, che perciò diventa inefficace verso l’Infezione provocata da quel batterio. L’AMR è oggi una delle più gravi minacce per la Salute Pubblica: ogni anno 33.000 persone muoiono a causa di un’infezione dovuta a batteri resistenti agli antibiotici. Un uso appropriato e responsabile degli antibiotici è fondamentale per evitare che la resistenza aumenti ancora. L’incremento nell’uso (spesso scorretto) di questi farmaci, la diffusione delle infezioni ospedaliere da microrganismi antibiotico-resistenti, l’aumento dei viaggi internazionali (con una maggiore diffusione dei ceppi); sono tutti aspetti a cui prestare attenzione e su cui lavorare per favorire un cambiamento.

In occasione dell’incontro promosso all’Ospedale “Degli Infermi” di Biella diversi professionisti dell’ASL BI hanno analizzato il tema richiamandone la complessità sulla base delle esperienza vissute in reparto e valutando il ruolo che ogni ambito di specialità riveste Tutti possiamo fare la nostra parte per contrastare questa minaccia per la salute umana. Tra le soluzioni da perseguire si annoverano di certo: l’utilizzo prudente e corretto degli antibiotici, solo se necessari; la prevenzione e il controllo delle infezioni  – anche con gesti semplici come il corretto lavaggio delle mani – la promozione della ricerca e lo sviluppo di nuovi antibiotici con meccanismi di azione innovativi. L’idea di una Giornata Europea è stata lanciata dal Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo della Malattie (ECDC) e ha lo scopo di aumentare in tutti i paesi europei la consapevolezza sui rischi che derivano dall’uso improprio degli antibiotici.

Cronaca

FURTO AGLI ORSI ARRESTATE LE RESPONSABILI

Ammonta a 700 euro il valore della refurtiva recuperata dai carabinieri di Biella a carico di due donne nella giornata tra sabato e domenica scorsa. Le due donne A.B. di 46 anni e C.B. di 37 anni hanno tentato la fuga a bordo di una Lancia Y nel parcheggio del centro ma sono state bloccate dai carabinieri che hanno provveduto a recuperare la refurtiva frutto di diversi furti in differenti negozi del Centro Commerciale. Le due donne sono state condotte ai domiciliari e rinviate a processo per direttissima, udienza già prevista per la giornata odierna