Sport

BASKET FEMMINILE – GRANDE SUCCESSO PER IL PINK BASKET SHOW

La società sportiva Basket Femminile Biellese può essere più che contenta per il successo della manifestazione The Pink Basket Show. Il 20 gennaio sarà ricordato come una giornata fondamentale per il basket biellese in rosa. Voluta fortemente dalla dirigenza della compagine laniera, nata da un’idea poi sviluppata in collaborazione con Pallacanestro Femminile Torino e Pallacanestro Biella, supportata dal Comune di Biella e dal main sponsor Bonprix, l’obiettivo è quello di far crescere il movimento in rosa.  Fin dal mattino, un quadrangolare under 13 ha visto le squadre di Biella, Ivrea, Aosta e Omegna gareggiare sui due parquet dei Salesiani e del Palapaietta. Poi, alle 18.00, lo spettacolo si è spostato all’Hype Forum per il match di Serie A yra la capolista Umana Reyer Venezia e Iren Fixi Torino. Nell’intervallo, sul parquet del Forum si è svolta la premiazione delle ragazze che hanno partecipato al torneo Under 13 Primo Trofeo Pink Basket Città di Biella. Le giovani di casa si sono aggiudicate il quarto posto, Aosta il terzo mentre Ivrea ha superato in finale Omegna.  Le ragazze sono state premiate a centro campo, nell’intervallo della partita, dalla massima autorità del basket piemontese, il Presidente  Mastromarco, da Stephan Elsner, direttore generale di Bonprix e dall’Assessore allo Sport di Biella Sergio Leone.
Sempre nell’intervallo, c’è stata un’esibizione tra i ragazzi dell’Asad Biella e Phb. Perché anche il basket è inclusione, è attenzione verso la disabilita’.Di fronte al numeroso pubblico, circa 600 persone, accorso ad assistere all’evento,  Venezia ha superato Torino 91 a 60. Non poteva finire diversamente questo testa-coda di campionato, ma Torino, senza le due lunghe, ha comunque giocato una buona partita.

Sport

AGRIGENTO SORPASSA BIELLA SUL FILO DI LANA 77 – 76

Una tripla di Pepe a pochi secondi dalla fine condanna Biella alla seconda sconfitta consecutiva nel nuovo anno. Peccato perché per come si era messa portare a casa una vittoria non sembrava un’impresa titanica. Un primo quarto in controllo, un secondo in cui Agrigento ha fatto il pieno di punti ma Biella è stata in grado di rimanere in scia. Un terzo molto intelligente con la difesa che fermato le bocche da fuoco siciliane andando al riposo con un discreto bottino di punti. E poi la tensione del punto a punto finale con qualche errore ai liberi che alla fine sarà determinante sullo score finale. Agrigento che così per quest’anno è bestia nera di Biella sconfitta sempre sia al Forum che al Palamoncada nel finale.

Sims con 29 punti è l’Mvp per Biella, di questi ben 11 nel primo quarto ma è sempre stato una sentenza. Bene anche Saccaggi soprattutto nel tiro dalla lunga, mentre Harrell non ha forse reso come si poteva sperare-Ottimo l’approccio di Chaiarastella e capitan Wheatle, mentre Vildera causa falli è uscito presto di scena così come Massone e Stefanelli. Per Agrigento Cannon 26 punti e Susa e Bell con 13 a testa

Agrigento vs Biella 77 – 76 (14 – 17;46 -42; 52 – 59)

Sport

CONTRO AGRIGENTO PALLACANESTRO BIELLA CERCA LA RIVINCITA

Secondo match del girone di ritorno per Edilnol Pallacanestro Biella che domenica sarà impegnata in terra siciliana sul parquet della M Rinnovabili Agrigento, compagine che dopo una prima parte di stagione molto positiva è incappata in una serie di brutti risultati che però non le impediscono di poter ambire a una posizione playoff. Amir Bell, Lorenzo Ambrosin e Jalen Cannon sono i principali terminali offensivi della M Rinnovabili, tutti oltre la doppia cifra di media, che riceve molto in termini di punti anche da Simone Pepe, Giacomo Zilli e dal capitano Marco Evangelisti, tutte pedine fondamentali nello scacchiere siciliano.

All’andata, giocata all’HYPE Forum, i ragazzi di coach Franco Ciani si sono imposti per 61-63 al termine di una grande rimonta che li ha visti recuperare dal -16 nel secondo tempo nel match di debutto stagionale davanti al pubblico biellese. Ora a un girone di distanza la M Rinnovabili è reduce da quattro k.o nelle ultime cinque gare, ultima in ordine di tempo la pesante battuta d’arresto nel derby contro Capo d’Orlando. Un motivo in più per arrivare pronti mentalmente ancor prima che fisicamente a una sfida che per Agrigento rappresenta molto. Biella vuole lasciarsi alle spalle la sconfitta all’overtime subita in casa contro Rieti, ma per portare a casa i due punti dal PalaMoncada servirà una prestazione vicina al massimale.

Attualità #In primo piano #Sport

COMUNE DI BIELLA E PALLACANESTRO D’AMORE E D’ACCORDO

Accordo raggiunto per il passato e il presente, basi gettate per un’intesa futura, dalla prossima stagione sportiva in poi: è positivo l’esito dell’incontro tra Comune e Pallacanestro Biella per la gestione dell’Hype Forum, l’impianto alle porte della città che dal 2009 ospita le gare casalinghe della squadra.

Le due delegazioni, che si sono incontrate stamani, erano guidate da Sergio Leone, assessore allo sport, e da Massimiliano Broglia, Stefano Cravero e Giuliano Zignone, in rappresentanza del consiglio di amministrazione del club rossoblù. Una stretta di mano ha suggellato il patto che, nei prossimi giorni, diventerà un documento formale che le parti sottoscriveranno e sarà valido fino al termine della stagione sportiva in corso.

I termini dell’intesa riguardano innanzitutto il passato, ovvero gli anni in cui la gestione era in proroga: confrontati i numeri è stato trovato un accordo circa la definizione integrale delle posizioni relative alle opere di miglioria all’impianto compiute negli anni precedenti da Pallacanestro Biella insieme ai debiti e crediti reciprocamente riconosciuti. Il Club continuerà quindi a gestire il Forum nelle modalità attuali fino al termine della stagione sportiva in attesa, per il futuro prossimo, di valutare un’ipotesi di partnership in cui Pallacanestro Biella si trasformi da gestore esclusivo a utilizzatore prevalente dell’impianto, immaginando un’intesa che sarà messa a punto in tutte le sue parti in estate.

«Sono contento» spiega Sergio Leone «perché siamo arrivati a mettere il punto su una questione che aveva bisogno di vedere scritta la parola fine. E lo abbiamo fatto con mutua soddisfazione. Pallacanestro Biella resta una realtà di eccellenza ed è giusto che i termini del rapporto tra club e città siano definiti in modo chiaro e trasparente, senza ulteriori proroghe».

«Già nell’incontro avvenuto prima di Natale» replica Massimiliano Broglia «avevamo avuto sensazioni positive circa la positiva conclusione della trattativa. L’accordo ci consente, con ottimismo, di guardare al futuro di un impianto sportivo che rappresenta un’eccellenza della città di Biella e di tutto il territorio biellese. Abbiamo sempre gestito con diligenza l’Hype Forum consci di gestire un importante bene pubblico a beneficio di tutta la cittadinanza e questo ci è stato riconosciuto. Per il futuro vedremo, ma anche in questo caso si sono gettate delle basi su cui si dovrà lavorare prima dell’estate».

 

Attualità #In primo piano #Sport

PECCATO PASSA RIETI ALL’OVERTIME – LE PAGELLE

Dopo la sbornia di Casale la tensione ti presenta subito il conto. Contro Rieti una partita intensa e decisa dopo un supplementare. Più decisa Biella nel primo tempo, più tosta Rieti nella ripresa. Rossi si gode una bellissima partita mentre Carrea scuro in volto per il risultato e per alcune decisioni arbitrali plaude allo spirito guerriero del gruppo ma avrebbe gradito ben altro risultato. Sims si accende solo nell’ultimo quarto, mentre dall’altra parte Bobby Jones è decisamente immarcabile e mette sotto pressione tutta la retroguardia di Biella. Peccato perché un risultato positiva avrebbe fatto fare un bel passo avanti alla squadra. Ora due partite in esterna tutt’altro che semplici

 

Biella Vs Rieti 83 – 85  (22 – 20; 41 – 36; 54 – 62; 72 – 72 )

Biella: Harrell 15 , Vildera 11, Nwokoye 2, Chiarastella 0 Bertetti n.e. , Saccaggi 10, Sims 27 , Pollone 0, Massone 4, Wheatle 6, Stefanelli 8. All. Carrea

Rieti: Annibaldi n.e., Tomasini 8, Casini, 5 Toscano 8, Conti 0, Gigli 2, Jones 32 , Carenza 11, Nikolic 2, Bonacini 3, Adegboye 14. All. Rossi

Tiri Liberi Biella 18/22 , Rieti 22/28  Rimbalzi Biella 37 , Casale 28  Assist Biella 12 Rieti 12

Harrell 6,5 lo abbiamo visto in difficoltà, non una delle sue partite migliori. 4/16 al tiro non è da lui

Vildera 7 una costanza in difesa e anche in grado di sfruttare gli assist dei compagni, una partita di sostanza mezzo voto in meno per l’ultimo fallo che lo estromette negli ultimi decisivi minuti, con la sua grinta sotto canestro Jones avrebbe avuto più difficoltà nel finale

Chiarastella 6 8 i rimbalzi è l’unica cifra accettabile questa sera per il resto non una prestazione delle sue, abbastanza anonima

Saccaggi 6,5 torna in campo ed è già una bella sensazione, parte molto bene e poi si perde soprattutto nel finale

Sims 7,5 la bellezza dei suoi canestri compresa la tripla finale valgono il prezzo del biglietto, si accende solo nel finale ma quasi quasi bastava

Massone 6,5 ci eravamo abituati bene a Casale da lui ti aspetti sempre qualche numero di alta scuola e invece patisce la difesa aggressiva e sporca di Rieti

Wheatle 7 un vero capitano un leone in gabbia, becca alla fine un antisportivo decisamente generoso fischiato dagli arbitri, ma è sempre nel vivo dell’azione

Stefanelli 7 ha fatto vedere di che pasta è fatto ed è già buona cosa

Carrea 6 per sua stessa ammissione sbaglia alcune rotazioni, è molto nervoso e si prende pure un tecnico ma obiettivamente alcuni fischi avrebbero fatto imbestialire anche un santo

Rieti 7,5 squadra solida e ben allenata Jones (9) su tutti è devastante ma anche il piccolo Adegboye (7) non scherza Carenza Casini e la banda dei tiratori da tre (7) punisce dall’arco decisamente insufficiente Gigli (5)

Sport

BASKET FEMMINILE – SABATO BONPRIX BFB OSPITA LA CORAZZATA TEEN TORINO

Dopo la pausa natalizia,  inizia il girone di ritorno del campionato di Serie C della squadra senior del Basket Femminile Biellese.

Sabato prossimo alla palestra Salesiani la Bonprix BFB ospiterà la squadra più forte del campionato. La capolista imbattuta Teen Torino cercherà di violare il parquet Biellese dove fino ad oggi tutte le altre formazioni sono state battute. Se c’è una squadra che può superare le ragazze di coach Bruno tra le mura domestiche è proprio la formazione torinese che pare di un altro pianeta e che punta direttamente alla promozione in Serie A. Biella non parte battuta ma sa che per fermare le ospiti aliene occorre una prestazione più che maiuscola. Già all’andata nella prima giornata di campionato laBFB aveva sorpreso le favorite della stagione con una prestazione ordinata giocando alla pari per gran parte del match. Era stata la sorpresa della giornata, attribuita forse più ad un demerito torinese che alle ragalle di Biella. Nessuno aveva pensato che la squadra laniera potesse ripetere altre prestazione di qualità nel susseguio del campionato. Invece a metà stagione troviamo le biellese al terzo posto in classifica con una vista play-off, segno che la squadra c’è e può fare bene.

Sabato sera sarà molto dura portare a casa punti contro le forti Torinese. Non sarà questo un match decisivo ma comunque le ragazze allenate da Tommaso Bruno dovranno cercare di sfruttare l’occasione anche solo per riprendere la corsa e presentarsi alle gare successive con la miglior carica possibile. Appuntamento quindi sabato sera alle 18:00 presso la palestra Salesiani.

Sport

EDILNOL BIELLA DOMANI UN DERBY CHE VALE LA COPPA

Si conclude il girone d’andata dell’Edilnol Pallacanestro Biella che domani sarà impegnata al PalaFerraris nell’atteso derby contro la Novipiù Casale Monferrato, una partita che ha un sapore diverso dalle altre. I rossoblù monferrini hanno conquistato otto vittorie fino a questo momento per un totale di 16 punti che vale un posto playoff in classifica, lo stesso percorso compiuto dai ragazzi di coach Michele Carrea.

Un roster completo in ogni reparto composto sia da elementi di grande esperienza come Martinoni e Musso sia da giocatori in rampa di lancio come Denegri e Cesana (quest’ultimo in dubbio per un problema muscolare), senza dimenticare i due americani Pinkins e Tinsley, rotazioni ampie e di grande qualità. Nel mese di dicembre è arrivato da Scafati Nazzareno Italiano, altro giocatore che offre soluzioni importanti a coach Mattia Ferrari. Una gara che vale due punti come tutte le altre, ma che dal punto di vista emotivo può valere molto oggi, a quaranta minuti – e forse più – dal giro di boa della stagione. Palla a due alle ore 18.00.

Attualità #In primo piano #Sport

TUTTO FACILE PER BIELLA BATTE AGEVOLMENTE CASSINO 92 A 63. LE PAGELLE

Questa sera al Forum non c’è partita, Cassino rimane in scia fino a metà del primo quarto poi, il maggior tasso tecnico di Biella e la grinta del gruppo fa chiudere già il primo tempo con Wheatle e compagni sopra di venti punti. Nella ripresa solo spazio per le statistiche e per gli esordi dei baby in serie A2. Alla fine il tabellone centrale si illumina sul 92 a 63 per Biella, un fine anno scoppiettante che da’ la dimostrazione di una squadra in salute e molto tonica, ma non c’è tempo per rilassarsi, come cantavano i tifosi si è proiettati verso casale in un derby che sarà come al solito appassionante

Biella vs Cassino 92 – 63 (24 – 16; 50 – 30; 66 -48)

Biella: Harrell 17 , Savio 2, Vildera 15 , Nkokoye 2, Chiarastella 3, Bertetti 0, Saccaggi 10 , Sims 17 , Pollone  2, Massone 9, Wheatle 15. All. Carrea

Cassino: Masciarelli 4, Ingrosso 18 , Jackson 9, Castelluccio 0, Paolin 3, De Ninno 3, Sorrentino 0, Bianchi 0, Raucci 14, Pepper 12. All. Vettese

Tiri Liberi Biella 20/22, Cassino 17/21 Rimbalzi Biella 42 Cassino 29  Assist Biella 19 Cassino 11

Harrell 7,5 fatica un po’ in avvio e in effetti Carrea lo toglie per motivarlo al meglio, quando rientra snocciola il suo solito condito dalla freddezza ai liberi e negli assist

Savio 7 esordio con canestro in contropiede cosa si vuole di più

Vildera 7 meglio rispetto alle ultime uscite, buonissima anche l’intesa con massone che lo libera spesso e volentieri sotto canestro

Nwokoye 6,5 minuti importanti che fanno morale e stimoli

Chiarastella 7 quintetto iniziale per albano non si vede molto ma la sua presenza costante si fa sentire

Bertetti 6,5 manca solo il canestro ma il piccolino torna a mordere il parquet è questo lo rende felicissimo

Saccaggi 7 minutaggio ridotto ma questa sera non c’è bisogno delle sue magie, meglio tenerle a portata di mano, pardon di canestro per i prossimi importanti canestri

Sims 8 manca all’inizio la sua energia e la squadra ne risente poi inanellla cose buonissime, tiri da fermo dalla lunga distanza e voli a planare per mettere canestri impossibili agli umani

Pollone 6,5 discreto minutaggio e presenza in campo si carica di falli ma matura esperienza che è quella che poi serve

Massone 8 sbaglierò ma è il personaggio che serviva come il pane a questa squadra, mettendo alternative utili per il gruppo. Elegante e con una visione di gioco unica come i suoi assit al bacio per Vildera, farà strada

Wheatle 7,5 il capitano c’è e ha grinta da vendere, peccato solo per qualche palla persa ma con questa grinta non è facile

Carrea 8 certo non era difficile ma il suo sguardo attento coglie l’unico momento di difficoltà e di fatto chiama subito a rapporto i suoi

Cassino 5 non era una sfida facile per Vettese (6) e i suoi ma se hai vinto una sola partita su 13 prima di questa sfida diventa difficile stabilire una graduatoria Pepper (7) e Jackson (7) sono giocatori bravi ma manca il resto della squadra su cui brillanto solo Ingrosso (6) e Raucci (6) troppo poco per competere con Biella

Attualità #In primo piano #Sport

CLASSIFICA SPORT BIELLESE 2018. CARREA AL PRIMO POSTO

Un altro anno è arrivato al termine, un 2018 che ha regalato grandi emozioni per lo sport biellese. Ecco il nostro personalissimo podio:

1° POSTO: MICHELE CARREA

Il coach di Edilnol Pallacanestro Biella è riuscito a mantenere alto il livello dei rossoblu nonostante i numerosi cambi estivi che hanno rivoluzionato la squadra. In questo 2018 il record del club è sempre stato positivo, sintomo che il lavoro svolto dal coach e dal suo staff è di primissimo livello.
2° POSTO: DOUGLAS/BIRCHALL
Un tandem vincente per Edilnol Biella Rugby. Gli orsi gialloverdi hanno centrato una grandissima promozione in Serie A guidati da Andrew Douglas e da Aldo Birchall. Quando il tecnico ha lasciato Biella destinazione Giappone Birchall è stato promosso alla guida dei gialloverdi. Il 2019 sarà un anno importante per il Biella Rugby, ma la base è solida.
3° POSTO: APD PIETRO MICCA
Non potevano non citare tra le note positive dell’anno che si sta concludendo la società Pietro Micca che ha inaugurato pochi mesi fa la nuova Accademia dello Sport, un impianto avveniristico che mette al centro l’attività sportiva, uno dei pochi esempi a livello nazionale che pone Biella in un’élite di grande prestigio.
MENZIONE D’ONORE: VIRTUS BIELLA
I posti sul podio sono soltanto tre, ma non potevamo non sottolineare la grande annata vissuta dalla Virtus Biella. Le nerofucsia sono andate veramente a un passo dalla promozione in B1 con coach Cristiano Mucciolo in panchina e dopo l’avvicendamento con Maurizio Venco hanno mantenuto un alto livello di gioco continuando a veleggiare nelle posizioni di vertice della classifica.
RINVIATA AL 2019: LA BIELLESE
Inevitabile sospensione del giudizio per la società di Viale Macallè che in questo 2018, specialmente nella seconda metà, ha vissuto giorni di grande turbolenza che hanno portato all’avvicendamento di ben tre allenatori in poche giornate. Per il 2019 servirà cambiare marcia: lo chiede la piazza, lo chiede la storia di questa società. Buon lavoro!

Sport

PALLACANESTRO BIELLA ULTIMA PARTITA DELL’ANNO IN CASA

L’Edilnol Pallacanestro Biella chiude il 2018 in casa all’HYPE Forum, davanti al proprio pubblico, domenica 30 dicembre. Ospite dei rossoblù di coach Michele Carrea per la 14^ giornata di Serie A2 la BPC Virtus Cassino, neopromossa nella categoria e fanalino di coda del Girone Ovest. Palla a due in programma alle ore 18.00. Il Club comunica che da domani, mercoledì 27 dicembre, sarà attiva la prevendita dei biglietti per assistere all’incontro. I tagliandi saranno disponibili nei seguenti punti vendita ufficiali sul territorio: Negozio Robe di Kappa di Via Italia 50, a Biella, Bar del Palazzetto dello Sport di Via Pajetta 49, a Biella, Tabaccheria di Via Dante 9, a Biella, Negozio Fuorigioco di Via Milano 66/bis, a Biella Chiavazza, Biella Sport di Via Cavour 58, a Gaglianico, Bellini Sport di Via Martiri della Libertà 16, a Cossato, Edicola di Ponzone. I biglietti di Biella-Cassino saranno in vendita poi domenica sera al botteghino dell’HYPE Forum dalle ore 16.00. Al fine di agevolare le operazioni di biglietteria, Pallacanestro Biella invita i tifosi sprovvisti di tagliando a raggiungere il palazzetto in anticipo rispetto all’orario di inizio del match.