Attualità #Biella #In primo piano #Sport #Territorio

PER BIELLA E’ DOLCE NOVIPIU’ CASALE (Cronaca e Fotogallery)

Esaltante vittoria per un punto di Edilnol Pallacanestro Biella che fa suo il derby con Casale al termine di una partita che non valeva più l’accesso ai play off, messi in cassaforte con l’ultima vittoria, ma che consentono una griglia che vedrà Biella contrapposta ad Udine che giocherà le prime due partite in casa e che poi avrà la trasferta a Biella per le successive (speriamo…) due; in caso di 2 a 2 la bella si farà nella città friulana dove è di casa Antonutti, MVP del match contro Novipiù Casale.

PRIMO TEMPO :

Il primo quarto inzia male con le due triple in apertura di Casale tamponate dal canestro di Saccaggi, ma dopo 3 minuti il parziale è impietoso : 10 a 2 per Casale. Troppo sofisticate le soluzioni personali scelte dai due americani Harrel e, soprattutto, Sims che cerca di farsi perdonare con un gran rimbalzo per il 4 a 10. Ai tavoli della stampa si mormorà che con quella grande azione dovrebbe cambiare l’inerzia della partita, ma così non è. Entra Massone, in campo contemporaneamente con Saccaggi nel tentativo di sparigliare le carte della difesa avversaria, la missione è compiuta con la tripla di Antonutti, ma se in attacco le cose iniziano a funzionare in difesa Edilnol non è solida come in altre occasioni. Dal cilindro di mago Carrea esce solo una tripla di Sims in chiusura di primo quarto e dopo un errore dalla media misura di Antonutti il punteggio è impietosamente 13 a 21 per Casale.

Nel secondo quarto grande confusione sotto canestro, tripla dall’angolino di Casale con Musso per il 24 a 13 , tiro da tre che buca la retina anche di Massone che poi non bissa l’impresa per un nonnulla. Sul 29 a 20 per gli ospiti c’è una grande azione personale di Saccaggi che porta a casa canestro, fallo e tiro supplementare realizzato per il 23 a 29. Sul finale di tenpo Massone raccoglie un rimbalzo e si arriva al meno 6 del 25 a 31 quando mancano 2 minuti, ma poi c’è l’allungo di Casale che azzecca tutti i rimbalzi (Biella nemmeno uno in questa fase). Il tempo si chiude 26 a 37.

SECONDO TEMPO

Biella entra sul rettangolo di gioco trasformata dalle parole negli spogliatoi di Carrea e con un inizio arrembante di Harrel (canestro miracoloso e tripla in sequenza) in un battibaleno è a meno 2. Per pochi centimetri (o millimentri) non erntra il tiro da tre del sorpasso, ma Casale perde il possesso della palla a spicchi senza aver fatto canestro e così a metà del terzo quarto Harrel riesce nell’impresa di portare in vantaggio Biella per 42 a 41. A questo punto la partita si fa nervosa con una serie di sbagli sottocanestro e un fallo antisportivo di Chiarastella. Dalla lunetta è così 42 pari, canestro di Valentini per il 45 di Casale, che sale poi fino ai 49 con Biella a 47, Casale sbaglia due tiri dalla distanza, distanza che invece sorride a Antonutti che con la sua tripla chiude a 50 a 48 il terzo quarto.

Valentini si rifà dell’errore in chiusura terzo quarto con una tripla pesante che porta a 7 minuti dalla fine il punteggio sul 54 a 52 per Casale, Carrea chiama il Time out per ritrovare l’intensità di apertura secondo tempo. Cesana dalla lunetta azzecca solo uno dei due tiri liberi concessi e si arriva al 55 a 52, a questo punto dell’incontro Antonutti indossa il mantello di Superman e volando da una parte all’altra del Forum si carica la squadra sulla spalle con il tiro da tre del pareggio, vanificato da un tiro da tre anche di Casale. L’incontro si fa falloso. A 3 minuti e trenta dalla fine Pinkins prende un fallo e fa canestro per il più 5 di Casale. Saccaggi indovina una tripla, Musso sbaglia il tiro e con il possesso Biella si porta in lunetta con Antonutti che sbaglia il primo, sorride come se nulla fosse a Massone per l’errore e, avendo Paraflù al posto del sangue rimane freddo nel realizzare il secondo : Casale è ancora davanti, ma solo di un punto. Siamo 64 a 65. Mancano 2 minuti alla fine quando Saccaggi non fa il canestro del sorpassso dalla media misura. Tutti sbagliano lo ‘sbagliabile’ Fallo di Casale e i 2 tiri liberi del sorpasso sono, guarda un po’, di Antonutti. A pochi secondi dalla fine possesso Biella con Harrel che quando mancano 6 secondi alla sirena va al tiro, ma la palla a spicchi non entra nel canestro e così Casale alla disperata prova, ma non ce la fa. E’ finale 66 a 65 per Biella.

Andrea Guasco

 

Sport

BASKET FEMMINILE – BONPRIX BFB COSTRETTA AD ANDARE A GARA-3

Non riesce la prima squadra del Basket Femminile Biellese a bissare il successo di domenica scorsa contro una coriacea Beinaschese in gara-2 sul parquet avversario. La vittoria avrebbe consentito alle biellesi di arrivare alla semifinale playoff, ma alla fine di un combattuto match il tabellone segnava 55 a 53 per le padrone di casa. Ancora assenti Tua e Ramella, coach Bruno recuperava Trucano. La partita però si metteva subito in salita, con difficoltà a perforare la retina torinese e la difesa che non appariva arcigna come sempre. Ne approfittava Beinasco che segnava 19 punti nel primo quarto chiudendolo sul +3, vantaggio che arrivava a +7 a metà gara. Fotocopia di gara-1.
E come domenica scorsa, al rientro dagli spogliatoi arrivava il parziale biellese che permetteva di passare avanti. 8 a 0 e +1 Biella. Da quel momento si giocava punto a punto, senza pause. Ad un minuto dalla fine Beinasco raggiungeva i +5, dando l’impressione di scappare. Ma una palla recuperata e trasformata in canestro di Senesi riaccendeva le speranze biellesi. Ai falli sistematici Beinasco non sbagliava e Biella chiudeva sotto di un possesso.
Resta l’amaro in bocca, ma anche la sensazione di potersela giocare in gara-3, che si svolgerà domenica 28 aprile alle 19.00 ai Salesiani.
“Da un lato c’è rammarico per non aver chiuso la serie” commenta il vicepresidente Bfb Giorgio Bertucci “dall’altro però la consapevolezza di poter passare il turno. La soddisfazione è di vedere che tutte le nostre ragazze sono andate a referto. Le due gare sono state avvincenti, disputate contro una delle squadre più attrezzate. Sarà così anche nel decisivo prossimo incontro. Del resto in campionato noi siamo arrivati quarti e loro quinti, quindi i valori in campo possono essere simili. Noi speriamo di recuperare sia Ramella che Tua. Intanto vediamo di recuperare un po’ di energie con qualche giorno di riposo e poi, dopo Pasqua, di nuovo in palestra. Domenica prossima avremo bisogno di tutto il calore del pubblico che speriamo sia numeroso e pronto ad incitarci come nelle ultime partite”

BEINASCHESE – BONPRIX BFB: 55 – 53 (19-16/32-25/41-42). Bfb: Trucano 12, Lambo 10, Tombolato 7, Dovana 7, Gandini 4, Senesi 4, Barbagallo 4, Sarrocco 3, Taffon 2. All. Bruno Ass. Antona

Sport

BASKET FEMMINILE – BONPRIX BFB SI AGGIUDICA GARA 1 DI PLAYOFF

Domenica sera ai Salesiani, davanti ad un pubblico numeroso e calorosissimo, è andata in scena gara 1 dei quarti d finale dei playoff.  Le ragazze del Basket Femminile Biellese non si presentavano in campo nelle condizioni migliori. Indisponibili Ramella, Trucano e Tua, fino all’ultimo in forse anche Tombolato con un fastidio alla caviglia per un movimento mal fatto durante la rifinitura di sabato.
Con queste premesse si sapeva che sarebbe stata una partita difficile. Ciononostante le ragazze di coach Bruno sono riuscite a portare a casa la prima sfida contro Beinasco. Partenza contratta per la squadra laniera. Bloccata in attacco e con una difesa che concedeva troppi rimbalzi e tiri aperti, portavano il primo quarto a chiudersi con un risultato a favore delle ospiti di 14 a 18. Non cambiava la musica nel secondo quarto e si arrivava al riposo lungo con Biella sotto di 7.
Negli spogliatoi coach Bruno riusciva a mettere a posto la difesa e Biella riusciva a rosicchiare qualche punto. All’inizio dell’ultima frazione il tabellone registrava -5. L’equilibrio era evidente con le laniere che più volte arrivavano ad un possesso, ma sempre comunque ricacciate in dietro dalle beinaschesi. Capitan Gandini, su assumeva la responsabilità di tentare l’aggancio. Con tre canestri dalla distanza di fila, prima pareggiava e poi, per la prima volta, portava la Bonprix Bfb in vantaggio.
A 3 minuti dalla fine sul tabellone si leggeva 48 pari, ma Biella pareva mentalmente più forte. Nel finale thrilling si giocava punto a punto. La precisione ai liberi di Gandini, Lambo e Tombolato, condita con una tripla di quest’ultima, sigillavano il risultato finale ed una vittoria sudata ma meritatissima. Neanche il tempo di respirare che lunedì si ritorna in palestra per preparare gara 2 prevista per martedì sera a Beinasco. Commenta coach Bruno dopo essersi complimentato con le ragazze: ”Sapevamo che sarebbe stato difficile ma lottando si è riusciti a porta a casa una vittoria importantissima. Una menzione particolare per la prova di Fabiana Tombolato, come detto in forse fino all’ultimo per un problema alla caviglia, alla fine in campo più di 30 minuti per lei 27 punti segnati e il canestro da 3 decisivo nel finale.”
BONPRIX BFB – BEINASCHESE: 59 – 43 (,14-18/28-35/41-46). Bfb: Tombolato 27, Gandini 18, Lambo 10, Sarrocco 2, Taffon 2, Barbagallo, Senesi, Ricino, Guzzon, Dovana. All. Bruno Ass. Antona

Scuola #Sport

I.I.S. SELLA PADRONE DEL BASKET STUDENTESCO

Si è disputata lunedì scorso la finale provinciale dei Campionati studenteschi di Basket 3 contro 3 per le scuole superiori, presso la palestra della sede di via Trivero del Liceo Avogadro. E’ stato ancora l’I.I.S. “Q. Sella” a farla da padrone, vincendo sia in campo femminile  sia in campo maschile nella categoria Allievi/e  e guadagnando la possibilità di partecipare il 17 aprile alle finali regionali di Grugliasco (TO).

Da menzionare anche il terzo posto conquistato dalla seconda squadra degli allievi del Sella, che sono stati sconfitti in semifinale nella sfida fratricida con i compagni di scuola, poi vincitori del torneo. Categoria allieve. 1° IIS Q. Sella, 2° L.S. Avogadro 3° IIS G. e Q. Sella Categoria allievi. 1° IIS Q. Sella 1, 2° IIS E. Bona 1 3° IIS Q. Sella 2 Squadra femminile. Guzzon Francesca, Mancin Beatrice, Ricino Annika, Tosetti Fabiola . Squadra maschile. Aimone Gabriele, Finetti Mattia, Fiorindo Emanuele, Galeotti Francesco, Murgia Mattia, Pietra Carlo, Roncarolo Matteo.

Attualità #Biella #In primo piano #Sociale #Società #Sport #Territorio

HARREL MVP DEL GIRONE D’ANDATA ( Fotogallery )

Attraverso l’annuncio dello speaker Corrado Neggia al Palaforum a metà del terzo quarto scatta l’ora di accendere gli smartphone e votare il miglior giocatore dell’incontro.

Nel frattempo viene consegnato ai giornalisti accreditati il foglio da compilare per l’MVP.

La media ponderata delle due votazioni decreta colui che viene eletto miglior giocatore a margine della partita trasmessa il mercoledì sera sul canale ’13 TV’ di GRP televisione che organizza l’iniziativa con ‘015 tv’ che cura il progetto tv di Pallacanestro Biella 2018-19.

Per il girone d’andata il giocatore con il maggor numero di vittorie come MVP è stato K.T. Harrel che ha ricevuto il premio dal responsabile della filiale Fideuram di Biella Francesco Artiglia.

E’ infatti il gruppo locale di gestione del patrimonio a sponsorizzare in tv l’iniziativa.

A fine campionato (mancano in fondo solo due giornate di regular season) verrà premiato l’MVP del girone di ritorno, nella speranza di doverne eleggere uno anche per i play off.

A.G.

 

 

Attualità #In primo piano #Sport #Territorio

BIELLA METTE SOTTO DI BRUTTO LATINA 84 – 59

Mamma butta la pasta diceva una volta Dan Peterson a suggello di una bella vittoria di basket e questa sera il commento non potrebbe essere da meno. Troppo bella Biella, troppo arrendevole Latina per merito di un intensità agonistica dell’Edilnol quanto mai unica e in grado di leggere le chiavi di gioco avversarie sia in difesa che in attacco. Terza vittoria di fila e ormai dopo il caso Siena i play off non sono più un miraggio, basterà non farsi distrarre a Cassino e a portare a casa un derby che sarà sicuramente pirotecnico

Wheatle 9 il migliore in campo il cost to coast con schiaccione a suggello e il 4/4 da tre sono tutte note positive, capitano protagonista e trenta minuti di vero furore agonistico

Sims 7,5 sotto la sua media stagionale ma questa sera era in veste di maestro e di consigliere parlatore in campo

Antonutti 8 il suo primo quarto dove tutto gli riesce alla perfezione ha permesso al gruppo di tenere la barra dritta esperienza

Chiarastella 8 Albano è uno di quei giocaotri che non si fa vedere poi vai a conteggiare le statistiche e scopri che è stato il miglior rimbalzista. Chapeaux

Harrell 7,5 rientrato a pieno titolo nel novero dei giocatori dopo una fase di appannamento, con umiltà ha saputo ritagliarsi il suo spazio

Saccaggi 8,5 il furore agonistico di Lorenzo è stata una delle chiavi di questa partita, ben giocata con responsabilità

Massone 8 lo avevamo criticato ora lo osanniamo è tornato a fare il suo mestiere, un abile play maker in grado di nascondere la palla e di fornire assist incredibili, lo vogliamo sempre così

Carrea 9 preparata molto bene deve trovare la grinta giusta e poi questa squadra non potrà temere nessuno. Motivatore

 

 

Edinol Pallacanestro Biella vs Benacquista Asscurazioni Latina 84 – 59 (26 – 24; 46 – 34; 63 – 47)

Edilnol Biella: Harrell 11, Savio 0, Antonutti 14, Nwokoye 0, Chiarastella 8, Saccaggi 15, Sims 9, Pollone 0, Massone 7, Wheatle 20. All Carrea

Latina: Lawrence 10, Carlson 11, Tavernelli n.e., Cassese 0, FAbi 11, Baldassarre 4, Martini 9, Allodi 8, Jojovic 0, Cucci 6, Ambrosin n.e., Cavallo n.e.. All Gramenzi

Tiri Liberi Biella 7/12 Latina 8/11 Rimbalzi Biella 51, Latina 31 Assist Biella 19 Latina 14

 

 

Sport

BASKET FEMMINILE – PROVA DI FORZA PER LA BONPRIX BFB

Molti erano i fattori che rendevano difficile la penultima di regular season contro Pasta Rivalta. A partire dai numerosi infortuni con tre titolari assenti, alla condizione mentale di chi ha già la matematica certezza dei playoff, all’ostico avversario impegnato nella disperata ricerca di punti per la post season. Sul parquet dei Salesiani ne è uscita una partita vibrante, a tratti nervosa, ma che la squadra laniera ha saputo far sua in un finale thrilling dopo aver condotto per tutta la gara. Al via coach Bruno è costretto a schierare l’ennesimo quintetto inedito. Alle solite Trucano, Lambo e Tombolato, venivano affiancate Senesi e, per la prima volta quest’anno tra le starting five, Chiara Taffon.  Dopo la tripla d’apertura di Trucano, il punteggio viaggiava in parità per tutto il primo quarto. Pochi canestri da entrambe le parti e Biella chiudeva sul +3. Nel secondo quarto iniziavano ad arrivare anche i canestri dalla distanza e, dopo essere state in vantaggio anche per 11 punti, le laniere andavano al riposo lungo sul +9. Nel terzo quarto regnava ancora la parità. Sembrava che Biella possa controllare la partita, ma nell’ultima frazione le ragazze do coach Bruno si innervosivano. Un tecnico a Trucano, che la mandava in panchina con quattro falli, non semplificava il gioco laniero. Pasta ricuciva e ad un minuto dalla fine arrivava ad un possesso. Un tecnico alla panchina ospite e un fallo su Gandini trasformato in punti permettevano di chiudere 60 a 58 e di mantenersi in corsa per il terzo posto.
Ora si attenderà il risultato della sfida infrasettimanale tra Lapolismile, ora terza a due punti e la seconda della classe Atlavir. In caso di vittoria di quest’ultima, le ragazze di coach Bruno proveranno ad andare a vincere proprio contro Lapolismile nel tentativo di un terzo posto che in parte agevolerebbe il primo turno playoff.

Attualità #In primo piano #Sport

EDILNOL BIELLA UN SUCCESSO CHE VALE DOPPIO

Era una partita da dentro o fuori e Biella l’ha interpretata in modo egregio conducendola dall’inizio alla fine e quando è andata sotto ha tenuto i nervi saldi alla fine e con freddezza l’ha portata a casa. Era una diretta concorrente per la griglia dei play off e con questa sortita vincente in terra sicula ha di fatto eliminato una diretta concorrente. Si è rivisto Harrell, la solita sicurezza in Sims ma soprattutto si è vista una squadra più equilibrata e Biella può così sprintare per la volata finale, il calendario non sembra così difficile, ma il parquet è tutta un’altra cosa

2B Control Trapani – Edilnol Pallacanestro Biella 85-88 (18-28, 24-23, 18-14, 25-23)

2B Control Trapani: Rotnei Clarke 19 (2/4, 5/8), Andrea Renzi 18 (9/17, 0/0), Cameron Ayers 12 (3/5, 2/6), Rei Pullazi 11 (3/6, 1/2), Federico Miaschi8 (1/3, 2/4), Marco Mollura 7 (2/4, 1/3), Erik Czumbel 6 (0/0, 1/2), Roberto Marulli 3 (0/0, 1/2), Curtis chinonso Nwohuocha 1 (0/2, 0/0), Marko Dosen 0 (0/0, 0/0), Giorgio Artioli 0 (0/0, 0/0), Giorgio Lamia 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 6 / 15 – Rimbalzi: 28 7 + 21 (Rei Pullazi 10) – Assist: 18 (Cameron Ayers 5)

Edilnol Pallacanestro Biella: Deshawn Sims 29 (11/13, 2/2), Lorenzo Saccaggi 20 (7/9, 1/2), K.t. Harrell 19 (4/9, 1/4), Carl Wheatle 8 (1/1, 1/5), Michele Antonutti 8 (1/4, 0/3), Albano Chiarastella 2 (1/2, 0/1), Matteo Pollone 2 (1/1, 0/0), Federico Massone 0 (0/0, 0/0), Francesco Stefanelli 0 (0/0, 0/0), Obinna Nwokoye 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 21 / 27 – Rimbalzi: 31 2 + 29 (Deshawn Sims 8) – Assist: 9 (Lorenzo Saccaggi 6)

SIms 7,5 come al solito è lui a trascinare all’inizio 29 punti di pura qualità che sanciscono la superiorità poi però sul finale esce per falli e per Biella si fa più difficile

Saccaggi 7,5 grande intensità e qualità e alla fine venti punti intensi, inoltre la visione di gioco e ben 6 assit la dicono lunga sulla sua ritrovata vena

Harrell 7 entra in quintetto base e si fa rispettare suoi i punti della tranquillità della lunetta. Recuperato ? per noi si

Wheatle 7 il capitano imposta una buona gara 8 punti e alcuni decisamente importanti

Chiarastella 6,5 la solita sicurezza difensiva

Antonutti 6,5 meno devastante rispetto a Tortona ma il lungo non tradisce e nel convulso finale riesce a trasmettere tranquillità

Carrea 8 un successo costruito a tavolino e che si impreziosisce con la defezione di Stefanelli. Ora in teoria il calendario è in discesa ma siamo sicuri che il mister terrà alta la tensione; i play off sono a portata di mano

FOTO PER GENTILE CONCESSIONE UFFICIO STAMPA TRAPANI

 

 

Sport

BASKET FEMMINILE – COPPA PIEMONTE, BFB U16 PARTE COL BOTTO

Prima giornata della Coppa Piemonte under 16. La squadra del Basket Femminile Biellese, inserita in un girone di ferro, con Moncalieri, Nole e Casale, parte con una strepitosa vittoria esterna sul parquet di Novipiù Campus Piemonte. Nonostante le assenze di Occoferri, Sicolo, Raco e Simonetti, le ragazze di coach Bruno sono scese in campo con il giusto piglio, sia in fase difensiva che in attacco. Il risultato, mai messo in discussione, ha visto il primo quarto chiudersi sul +9 e dilatare il vantaggio fino al 77 a 44 finale. Soddisfazione anche perché tutte le ragazze sono andate a referto. Sicuramente Moncalieri è la squadra meno forte del girone, ma comunque formazione che nelle qualificazioni ha fatto bene e che sulla carta poteva essere al pari delle biellesi. Purtroppo, tra i quattro gironi, sicuramente quello in cui è inserita la squadra laniera è il meno semplice, perché comprende anche due squadre che hanno perso gli spareggi per il titolo regionale. Ma importante era partire con la giusta convinzione e determinazione Il coach biellese si congratula con le ragazze: “Le ragazze hannogiovato un’ottima partita conducendola dall’inizio alla fine, mostrando progressi in fase difensiva soprattutto nel tenere l’uno contro uno delle avversarie e mostrando un bel gioco fatto di ritmo e contropiede. Ora tornare in palestra con ancora più motivazioni per allenarsi per le prossime due sfide che, vista la caratura delle squadre del girone, saranno tutto tranne che due parttite semplici… ” Proprio contro Nole, una delle pretendenti al titolo finale sarà la prossima sfida sabato 6 aprile tra le mura amiche dei Salesiani alle 15.00. La Bfb, in campionato, aveva rimediato sue sconfitte, ma nell’ultima giornata in casa, aveva sfiorato la vittoria contro le più quotate avversarie torinesi.

NOVIPIU’ CAMPUS PIEMONTE – BFB U16: 44 – 77 (11-20/22-36/31-59). Bfb: Zanforlini 13, Peron 10, Ricino 13, Guzzon 14, Pivano 11, Peretti 2, Arco 4, Lai 2, Habti 8. All. Bruno

In primo piano #Sport

BIELLA FA SUO IL DERBY CON TORTONA

Bella prova di Biella che si prende il derby con Tortona al Forum al termine di una partita decisamente bella dal punto di vista agonistico, intensa nella prima frazione in cui Wheatle e compagni hanno fatto quello che hanno voluto, in difesa la seconda frazione subendo un po’ il ritorno di Alibegovic e soci. Una vittoria che riporta il sereno e dedicata al GM Sambugaro da Carrea

Harrell 7 non è in un buon momento di forma però non si sfiducia e mette la sua esperienza l servizio dei compagni. Uomo squadra

Antonutti 9 Mvp non solo per i punti e per i rimbalzi ma per i consigli che dispensa in campo quando il gioco si fa duro lui c’è

Chiarastella 7,5 6 assist e questo la dice lunga sul suo modo di vedere la partita gli capitano lunghi difficili ma riesce quasi sempre a fermarli

Saccaggi 6,5 luci ed ombre alterna buone cose ad altre brutte ma si danna l’anima per dare schemi e gioco alla squadra, suoi i tiri liberi della vittoria

SIMS 8 signori avete un dubbio un problema, date palla a lui di sicuro qualcosa inventerà sempre, disarmante la sua voglia di giocare e la sua freddezza al tiro

Massone 5,5 certi giochi di palleggio quando hai di fronte un vecchio volpone come Blizzard non puoi permetterli e viene punito, gli servirà come esperienza

Wheatle 8 il giocatore più impiegato e ci sarà un perché, la grinta non gli manca e trasmette carica e adrenalina

Stefanelli 7,5 è un derby e lui risponde presente prima con i primi punti, una tripla, e poi sigillando il match con i liberi

Carrea 8 mezzo punto in più per la dedica a Sambugaro (9) bello riconoscere il ruolo e il valore di chi sta dietro, legge bene il match

Tortona (7) parte male ma poi si riprende Ramondino (8) sa leggere bene le partite e cambia in continuazione le carte in tavola. Alibegovic (7) non è male anche se perde alcuni palloni banali. Ndoja (8) è una sentenza dall’arco e Lydeka (7,5) una garanzia come centro. Deludono un po’ Viglianisi e Gergati (6) non Garri (7) sempre gladiatorio

 

Biella vs Tortona 85 – 81 (27 – 17; 51 – 36; 66 – 58)

Biella: Harrell 7, Antonutti 21; Nwokoye n.e., Chiarastella 2, Saccaggi 11, Sims 25, Pollone n.e., Massone 0, Wheatle 11, Stefanelli 8 All. Carrea

Tortona: Alibegovic 18, Blizzard 15, Buffo n.e., Ndoja 22, Garri 6, Lusvarghi n.e., Viglianisi 0, Bertone 6, Gergati 0, Spizzichini n.e., Lydeka 14. All. Remondino

Tiri Liberi Biella 11/13 Tortona 6/6 Rimbalzi Biella 32 Tortona 28 Assist Biella 17 Tortona 16