Sport

BASKET FEMMINILE. MATCH DA ”DENTRO O FUORI” PER LA BONPRIX BFB

Siamo alla resa dei conti. Per trasformare una stagione già memorabile in qualcosa di straordinario, domenica sera servirebbe una vittoria in gara-3 nei quarti di finale. Domenica sarà la sfida decisiva tra le ragazze di coach Bruno e una mai doma Beinaschese. Attualmente sull’uno pari, chi vince va in semifinale, dove poi affronterà le marziane di Teen Torino, e soprattutto potrà giocarsi la finale di Coppa Piemonte. In gara 1 e gara 2 ha predominato il fattore campo. Due partite giocate punto a punto che hanno visto le padrone di casa vincere al fotofinish. Sicuramente domenica sarà di nuovo una partita equilibrata, tra due squadre che la classifica alla fine della regular season vedeva distanziate di una sola posizione, quarta Biella e quinta Beinasco. È fiducioso coach Bruno ”Delle quattro partite disputate quest’anno, ce ne siamo aggiudicate tre. Inoltre dovremmo avere la squadra al completo anche se Ramella, dopo due mesi di stop, giocherà con solo un paio di allenamenti sulle spalle. Confidiamo che il pubblico ci sostenga e accorra numeroso”.
Gli fa eco il vicepresidente Giorgio Bertucci ”Abbiamo bisogno di tutta la spinta del nostro pubblico che durante l’anno è stato meraviglioso ed è stato il famoso uomo In più. Domenica non sarà facile, ma noi ci proveremo. Già a prescindere questa stagione è andata oltre le aspettative. Da quando la Bfb ha ripreso con una squadra senior, è la prima volta che arriviamo ai playoff. Arrivare in semifinale sarebbe storico”. Tutti quindi a tifare per le ragazze biellesi, domenica 28 aprile, alle 19.00, presso la palestra Salesiani di Via Galilei

Attualità #Sport #Territorio

BASKET FEMMINILE – PER LE SQUADRE BFB IL CLIMA SI SCALDA.

Si avvicinano i momenti più importanti della stagione. Domenica prossima, per la formazione di Serie C targata Bonprix, iniziano i playoff. Alle 19.00, sul parquet dei Salesiani, gara 1 dei quarti di finale con Beinasco. La Bfb è reduce da una sconfitta nell’ultima di campionato. Con la quarta posizione già congelata e a quattro punti dalla terza, coach Bruno ha dato spazio contro la seconda forza del campionato alle giovani e a chi aveva avuto meno minuti durante questa galoppata stagionale verso i playoff. La pesante sconfitta di 25 punti è stata totalmente indolore e senza conseguenze. Domenica prossima, coach Bruno recupera Dovana, ma dovrà ancora fare a meno di Ramella e Trucano.
Diverso il discorso per l’under 16. Sabato scorso, in una gara giocata al cardiopalma, nella seconda giornata della seconda fase di Coppa Piemonte, ai Salesiani ha battuto 77 a 75 la favorita Nole. Ora, le giovani biellesi sono sole al comando nel girone più duro. Infine l’under 18 ha superato in casa Chieri, in gara uno della semifinale di Coppa Piemonte. Le avversarie sono riuscite a tenere sotto Biella fino a metà gara, chiusasi con il vantaggio ospite di nove punti. Al rientro dagli spogliatoi Biella apriva co un parziale di 10 a zero portandosi avanti, dilatando il vantaggio con il passate dei minuti fino al +15 a tre minuti dalla fine, controllando poi gli ultimi istanti. Venerdì in trasferta, dovesse bissare la vittoria, l’under 18 sarebbe già in finale, candidandosi come seria pretendente al successo finale.
LAPOLISMILE TORINO – BONPRIX BFB: 44 -49. Bfb: Gandini 18, Tombolato 16, Lambo 6, tua 5, Sarrocco 4, Senesi, Taffon, Pavan, Barbagallo. All. Bruno
BFB U16 – NOLE: 77 – 75. Bfb: Ricino 18, Zanforlini 13, Pivano 10, Viola 12, Guzzon 12, Lai 6, Habti 4, Peron 2, Peiretti, Arco. All. Bruno Ass. Antona
BFB U18 – BASKET CHIERI: 70 – 63. Bfb: Dovana 22, Ricino 14, Sarrocco 10, Guzzon 6, Zanforlini 4, Pivano 5, Furno 5, Tua 2, Serra 2, Viola, Gracis, Pavan. All. Bruno Ass. Antona

Attualità #Sport

BASKET FEMMINILE – UNA STREPITOSA BFB UNDER 18 VINCE L’ULTIMA GARA E SI CONFERMA PRIMA.

Era il big match tanto atteso. Nell’ultima giornata di Coppa Piemonte, il calendario ha voluto mettere di fronte le prime due della classe in un vero e proprio spareggio. Chi vinceva era prima e si aggiudicava il fattore campo ai playoff. Biella partiva con +2 in classifica, ma contro Lapolismile era maturata l’unica sconfitta. Quindi non c’era altra scelta che vincere. E con il punteggio di 52 a 49 le laniere confermavano il primo posto. Partenza contratta per entrambi, con le padrone di casa biellesi che bisticciavano con il ferro e subivano la fisicità avversaria. Il primo quarto si chiudeva con le ospiti avanti di uno. Nel secondo quarto Biella aumentava la velocità e batteva la zona avversaria grazie a contropiedi che permettevano di andare al riposo lungo avanti 27 a 22.  L’equilibrio regnava sovrano nella terza frazione mentre nell’ultimo periodo finalmente si vedeva la squadra laniera allungare fino al +11. Ma quando ormai sembrava fatta le ospiti iniziavano a rosicchiare punti. +7 Biella a meno di un minuto e mezzo dalla fine, +1 a 14 secondi. Brave le ragazze di coach Bruno nell ‘ultima giocata che portava Dovana in lunetta. Due su due e per Lapolismile non restava tempo per recuperare. Una partita non bellissima ma emozionante. Biella l’ha giocata senza Guzzon e Occoferri e con Dovana al rientro dopo il lungo infortunio.  Ora semifinali playoff, in attesa degli ultimi risultati, per decretare l’avversaria. Se verrà superato il turno, probabile avversaria sarà ancora una volta Lapolismile, e sarebbe un’altra accesa battaglia.
BFB  U18– LAPOLISMILE TORINO: 52-49 (12-13/27-22-42). Bfb: Ricino 14, Dovana 13, Sarrocco 9, Furno 6, Tua 4, Pavan 4, Viola 2, Gracis, Serra, Pivano, Zanforlini. Allenatore: Bruno. Assistente: Antona.

Sport

BASKET FEMMINILE – BONPRIX BFB SUPERA ANCHE OMEGNA

Si torna a giocare tra le mura amiche dopo la sosta di campionato. Ospite sabato sera Azzurra Vco Omegna.
Si sapeva che non sarebbe stata una partita facile, nonostante la netta differenza di classifica. Ma la formazione allenata da coach Bruno doveva fare i conti con una settimana di passione.
Si allungano i tempi di recupero di Elena Ramella, ancora assente Giulia Dovana, Trucano senza allenamenti per tutta la settimana a causa di un infortunio, anche Lambo e Gandini, sempre per problemi fisici, non erano in perfette condizioni.
La prima frazione ha visto le padrone di casa fare fatica a contenere le avversarie, concedendo troppi canestri facili e bisticciando con il canestro. Il primo parziale vedeva le biellesi sotto 13 a 17. Il secondo periodo invece risultava il migliore per le padrone di casa. Intensità difensiva e ritmi più alti in attacco, a cui si sommavano le bombe di Tombolato, permettevano un parziale di 24 a 10 che risulterà decisivo alla fine del match.
Infatti, gli altri due quarti vedevano la parità in campo, con Omegna che tentava più volte di ricucire, portandosi spesso a due possessi, ma con le laniere in grado ogni volta di ricacciare in dietro le ospiti.
Alla fine arrivavano i due punti necessari per continuare la corsa al terzo posto, in attesa dei risultati dagli altri campi.
Commenta il coach delle padrone di casa: “Sicuramente non la migliore prestazione della stagione, ma le ragazze sono state brave a controllare i tentativi di rimonta avversaria e gestire con i liberi gli attimi finali. Quello che è sicuro però è che bisognerà alzare il livello fisico e mentale degli allenamenti in settimana e intanto provare a recuperare le infortunate per iniziare ad entrare in clima play off e per preparare al meglio la prossima sfida”.
Domenica prossima, ultima partita casalinga della regular season. Alle 19.00 sarà ospite ai Salesiani Pasta Rivalta, alla disperata ricerca di punti per entrare in zona playoff.

BONPRIX BFB – AZZURRA VCO: 68 – 57 (13-17/37-27/49-38). Bfb: Tombolato 18, Lambo 15, Gandini 15, Trucano 9, Ricino 4, Barbagallo 4, Senesi 1, Taffon 2, Guzzon, Sarrocco, Tua, Ramella ne. All. Bruno. Ass. Antona.

Sport

BASKET FEMMINILE – BONPRIX BFB AL RUSH FINALE

Terzultima giornata di campionato per la squadra di Serie C del Basket Femminile Biellese. Con i playoff già da due settimane conquistati, è corsa per il terzo posto. Un gruppo di quattro squadre si contenderanno le posizioni dalla terza alla sesta piazza utili per stabilire gli accoppiamenti e i fattori campo. Al terzo posto Lapolismile Torino che però deve affrontare ancora le prime due della classe. A 4 punti le ragazze biellesi che sabato se la vedranno con modesta Vco  Omegna, per poi affrontare la rognosa Pasta ed arrivare all’ultima giornata proprio allo scontro diretto con Lapolismile. Dietro ancora di quattro punti la coppia Beinaschese e Torino Young Moncalieri che però sono attese dallo scontro diretto. Beinasco e Moncalieri possono insidiare il quarto posto biellese. Un arrivo a pari punti potrebbe complicare ulteriormente le cose. Biella ha vinto due volte con Beinasco che, se battesse Moncalieri sarebbe in vantaggio di due a zero. Ma Moncalieri ha vinto due volte con la bonprix Bfb. E anche la differenza canestri sarebbe minima. Per fugare ogni dubbio e tentare di agganciare il terzo posto finale Biella deve vincere le prossime due gare. Azzurra Vco, fuori dai playoff, arriva da nove sconfitte consecutive e ha vinto solo una volta nel girone di ritorno. Sicuramente proverà a interrompere la striscia negativa cercando di approfittare di una Bfb incerottata. Con Ramella fuori almeno fino alla fine della regular season, l’ultima settimana ha visto fermarsi per infortuni vari Lambo e Trucano. Coach Bruno valuterà se schierare Dovana, ancora in fase di recupero e comunque ferma da un mese. La squadra biellese ha tutte le carte in regola per portare a casa i due punti. Il rischio vero e proprio è quello di sottovalutare l’avversario e farsi sorprendere. L’appuntamento è per sabato sera alle 19.30 ai Salesiani.
Lunedi sera il posticipo vedrà l’Under 18 ospitate le pari età, ancora in un match clou, Lapolismile. L’ultima giornata prevede lo scontro diretto per garantirsi il primo posto e il miglior fattore campo playoff. Biella, capolista, si presenta con una sola sconfitta, patita proprio all’andata sul campo delle torinesi. Lapolusmile, resta a due punti, ma in caso di vittoria, le due squadre terminerebbero a pari punti. Gli scontri diretti però favorirebbero le torinesi. Anche l’Under 18 registra alcune defezioni. Per Dovana vale quanto già detto per la prima squadra, Guzzon deve recuperate dall’infortunio subito ad Aosta. Lungodegente Occoferri di cui non si conoscono ancora i tempi di recupero. Sarà comunque una bella gara, forse l’anticipo della finale di Coppa Piemonte.

Sport

BASKET FEMMINILE – BONPRIX BFB, PRIMO MATCH POINT PLAYOFF

Con l’under 16 e l’under 18 ferme per il turno di riposo e l’Under 13 di scena sul difficile campo di Castelnuovo Scrivia, fari puntati sulla Serie C. Sabato sera le ragazze di coach Bruno sono attese dalla difficile sfida sul parquet di Beinasco. A guardare la classifica, Biella quarta e Beinasco quinta, potrebbe già essere l’anticipo del quarto di finale playoff. Se la Bfb espugnasse Beinasco e in contemporanea Pasta Rivalta perdesse il derby con Atlavir, per la formazione laniera vorrebbe dire certezza matematica di approdo ai playoff con cinque giornate d’anticipo. Un risultato straordinario difficilmente ipotizzabile ad inizio campionato. All’andata la Bonprix Bfb travolse un’incerottata Beinasco 49 a 34. Ora a fare i conti con le assenze sarà Biella, con il reparto lunghe dimezzato. Saranno infatti assenti Dovana e Barbagallo. Coach Bruno potrà contare sotto canestro delle sole Gandini e Taffon. C’è poi da tenere conto che è aperta la lotta anche per il terzo posto. A soli due punti c’è Lapolismile Torino, delle stelle Montanaro e Ponzin, ma che all’andata si era inchinata al gioco corale biellese.
Un week end cruciale, quindi, dove verrà chiesto alla squadra di coach Bruno l’ennesimo risultato sorpredente di questa stagione fino ad oggi più che positiva

Sport

BASKET FEMMINILE – BFB UNDER 18, POKER DI VITTORIE

Torna a giocare tra le mura amiche l’Under 18 del Basket Femminile Biellese. E nella quarta giornata del girone di Coppa Piemonte, ottiene la quarta vittoria restando l’unica imbattuta capolista. Nonostante le assenze di Ricino e Occoferri, la prima influenzata e la seconda con una distorsione alla caviglia, le ragazze di coach Bruno hanno vita facile contro Eteila Aosta, squadra generosa ma mai in grado di impensierire le biellesi. A fronte di un inziale buon giro palla, vengono concessi troppi rimbalzi di cui però le ragazze valdostane non riescono a trarre vantaggio. Alla fine del primo quarto il vantaggio di Biella era solo di 8 punti. Registrata la difesa, con l’attacco capace di bucare la retina avversaria,  il gap andava via via aumentando. A metà partita era di +17, raggiungeva anche i 30 punti nel terzo quarto per poi chiudere la gara sul 68 a 48. Molto più dura sarà lunedì prossimo. La trasferta di Torino vedrà le laniere opposte a Lapolismile, squadra che viaggia in seconda posizione a soli due punti di svantaggio. Sarà importante essere concentrate e vincere la partita per dare un primo strappo netto alla classifica.

BFB  U18 – ETEILA AOSTA: 68 – 48 (15-7/37-20/56-32). Bfb: Zanforlini 14, Dovana 12, Guzzon 10, Sarrocco 8, Furno 8, Pavan 6, Tua 4, Viola 4, Serra 2, Gracis. Allenatore: Bruno. Assistente: Antona.

Sport

BASKET FEMMINILE – LA BONPRIX BFB TORNA ALLA VITTORIA

Dopo la sfortunata prestazione casalinga di una settimana prima, vittoria per la Serie C del Basket Femminile Biellese targata Bonprix. La formazione di coach Bruno si impone sul parquet di Bra, fanalino di coda, che ha provato ad approfittare di una squadra ancora rimaneggiata per via delle influenze. Assenti Lambo e Taffon, il coach biellese doveva inventarsi l’ennesima formazione. Il risultato finale di 68 a 54 non esprime le difficoltà incontrate dalle laniere, che hanno dovuto sudare non poco contro le coriacee padrone di casa.
Buon inizuo per la Bonprix Bfb che, grazie ad una difesa forte e a veloci contropiedi, si porta subito avanti con divario di doppia cifra. La reazione di Bra non si fa attendere e alla fine del quarto Biella è avanti di 5 punti. Nella seconda frazione le ospiti si innervosisco e Bra ne approfitta per andate al riposo lungo in perfetta parità. Rimesse le cose a posto negli spogliatoi, la Bonprix Bfb riprende a macinare gioco sia in attacco che in difesa. Grazie al gioco ragionato contro le diverse difese proposte dalle avversarie, il gap si amplia fino al risultato finale. Elena Ramella, in forse fino all’ultimo, è stata la mattatrice della serata con 18 punti. ”Due punti importanti” commenta coach Bruno ”che permettono di rimanete attaccati ai primi posti in classifica. Le ragazze hanno la possibilità di giocarsi le proprie carte in tutte le partite fino in fondo alla regular season” Ancora una trasferta la prossima domenica 10 a Torino insidiosa visita a 5 Pari.
MONVISO BRA – BONPRIX BFB: 54 – 68 (14-19/31-31/43-49). Bfb: Ramella 18, Gandini 13, Tombolato 13,  Trucano 10, Dovana 8, Barbagallo 6, Senesi, Tua, Sarrocco. All.Bruno

Sport

BASKET FEMMINILE – BFB U16 TRAVOLGE OMEGNA E INSEGUE I PLAYOFF

Ancora una vittoria per l’Under 16 del Basket Femminile Biellese contro il fanalino di coda Azzurra VCO Omegna.Ai Salesiani di Biella le ragazze di coach Bruno asfaltano le pari età ossolane con un perentorio 70 a 37. Partita subito in discesa per le biellesi che devono fare il conto con una panchina corta. Solo otto infatti le ragazze disponibili. Alle lungodegenti Gentile e Occoferri, già era prevista da giorni l’assenza di Raco, infortunio al braccio, e Peron influenzata. Ma venerdì sera si è aggiunta Sicolo, trasportata d’urgenza all’ospedale di Biella con l’ambulanza per un brutto infortunio al ginocchio in allenamento.
Le padrone di casa sono partite faticando a trovare la via del canestro, mentre teneva bene la difesa. Il primo quarto si chiudeva sul 15 a 8. Anche la seconda frazione pareva viaggiare sulla stessa falsa riga, fine a quando quattro palloni recuperati e trasformati in facili canestri in contropiede e una tripla di Habti davano il via alla fuga biellese. Il terzo quarto, con un parziale di 21 a 5 poneva già la parola fine al match. L’ultima frazione serviva per confermare il risultato. Da rimarcare che fino alla fine le laniere non hanno mai smesso di correre e pressare nonostante i minuti di gioco per ognuna fossero tanti. Bel gesto alla fine della gara da parte delle ragazze che dedicavano la vittoria alla compagna Justine Sicolo.
”Le notizie dall’ospedale paiono confortanti”  ha raccontato il coach biellese ”Pare nulla di grave nonostante la paura iniziale. Ora bisognerà valutare i tempi di recupero. Forza Justine, ti aspettiamo presto in campo.” La prossima settimana l’Under 16 non giocherà per il turno di riposo. Nel frattempo si spera di recuperare qualche elemento.
BFB U18- AZZURRA VCO: 70 – 37 (15-8/35-21/56-26). Bfb: Lai 13, Zanforlini 19; Ricino 10, Guzzon 15, Habti 7, Peiretti 2, Arco, Simonetti 4. All Bruno Ass. Antona

Sport

BASKET FEMMINILE – BONPRIX BFB SFIDA DURISSIMA TRA LE MURA AMICHE

terminata la scorpacciata di basket della settimana scorsa (4 partite, un torneo e il Pink Basket Show in pochi giorni), torna alla normalità il week end del Basket Femminile Biellese. Sabato pomeriggio l’Under 16 ospiterà Omegna cercando di ripetere il successo dell’andata e rimanere agganciata ai playoff. Lunedì sera, l’Under 18 sarà a Rivoli ad affrontare da capolista solitaria il fanalino di coda e tentare il primo allungo in classifica.
Il match clou sarà domenica 27 alle 17.00 ai Salesiani, quando le ragazze della Serie C ospiteranno la terribile Pallacanestro Torino Young, la giovane formazione di Moncalieri, ricca di talento e promesse del basket. All’andata la compagine laniera fu sconfitta di 4 punti, ma all’epoca la formazione biellese non era ancora consapevole della sua forza. Dall’altra parte, le torinesi hanno maturato esperienza e sono cresciute notevolmente. In classifica Moncalieri segue di quattro lunghezze le biellesi, ma ha già scontato il turno di riposo nel girone di ritorno. Una vittoria delle torinesi le porterebbe potenzialmente a pari punti di Biella, e quindi non vorranno perdere l’occasione. Tuberga e Bosco sono le stelle della squadra che, quando entrano in partita, diventano devastanti e immarcabili. Servirà una prova difensiva notevole alle ragazze di coach Bruno. Purtroppo la squadra di Biella non ha potuto allenarsi a dovere in questi ultimi giorni perché decimata dalle influenze. Ancora una volta coach Bruno dovrà far conto sullo spirito di squadra e sul gioco corale per aver la meglio degli individualismi avversari.
Sarà una partita intensa e, probabilmente, sentita da entrambe le formazioni. La squadra di casa si appella al pubblico biellese per dare quel sostegno che quest’anno non è mai mancato ed è stato l’arma in più in diverse occasioni.
Tutti quindi a riempire la palestra Salesiani di Via Galileo Galilei, domenica prossima alle 17.00