Attualità #Società

RISPETTO, SINCERITA’ EQUITA’ IL MESSAGGIO DI MONS. FARINELLA PER IL NUOVO ANNO

L’anno nuovo è posto sotto lo sguardo della Santissima Madre di Dio, che la liturgia celebra proprio il 1° gennaio. Nelle sue mani affidiamo il nostro ringraziamento al Signore per i benefici che lungo i passati dodici mesi ci ha ampiamente concessi.

Il primo sentimento è di azione di grazie a Colui che ci fa dono del tempo, preziosa opportunità per compiere il bene; uniamo la richiesta di perdono per non averlo forse sempre utilmente impiegato. La liturgia solenne in onore di Maria Santissima, nella luce del mistero del Natale, ci ricorda inoltre quale grande dono Gesù ci ha fatto con la sua nascita, quale prezioso “tesoro” costituisce per noi la sua Incarnazione.

In questi nostri tempi, segnati da incertezza e preoccupazione per l’avvenire, è necessario sperimentare la viva presenza di Cristo. E’ Maria, Stella della speranza, che a Lui ci conduce. E’ Lei, con il suo materno amore, che può guidare a Gesù specialmente i giovani, i quali portano insopprimibile nel loro cuore la domanda sul senso dell’umana esistenza. Testimoniamo – allora – come comunità cristiana, alle nuove generazioni la gioia che scaturisce dall’incontro con Gesù, il quale nascendo a Betlemme è venuto non a toglierci qualcosa, ma a donarci tutto (Benedetto XVI).

Nella Notte di Natale abbiamo richiamato lo stupore dei bambini davanti al Presepe, all’inizio dell’anno penso soprattutto ai giovani. Cari giovani cristiani, responsabili del futuro della nostra società, non abbiate paura del compito apostolico che il Signore vi affida, non esitate a scegliere uno stile di vita che non segua la mentalità edonistica corrente. Lo Spirito Santo vi assicura la forza necessaria per testimoniare ovunque la gioia della fede e la bellezza di essere cristiani. Le crescenti necessità dell’evangelizzazione richiedono – poi – numerosi operai nella vigna del Signore: non esitate a rispondergli prontamente se Egli vi chiama.

La società ha inoltre bisogno di tutti i giovani, credenti e non credenti, perché ha bisogno di cittadini che non si preoccupino solo dei propri interessi, ma come ci ricorda Papa Francesco nel messaggio per la Giornata mondiale di Preghiera per la Pace: siamo tutti chiamati a servire le cause della Pace, in modo particolare con l’impegno di una buona politica.

Non è solo l’augurio per questo nuovo anno, ma è anche il programma di vita e l’impegno da assumere come cristiani e come cittadini: praticare quelle virtù umane che soggiacciono al buon agire politico: la giustizia, l’equità, il rispetto reciproco, la sincerità, l’onestà, la fedeltà. “Ne consegue che – ricorda Papa Francesco – se la buona politica persegue il giusto equilibrio tra il rispetto dei diritti fondamentali e l’osservanza dei doveri, nonché il consolidamento di un legame di fiducia responsabile tra le presenti generazioni e quelle future, essa diventa uno strumento di pace e di convivenza solidale”.

Auguri di Buon Anno. Nella Pace.

Mons Roberto Farinella

Attualità #Politica

I CONSIGLIERI DI LISTA CIVICA E BUONGIORNO BIELLA INCONTRANO I CITTADINI IN VIA ITALIA

I gruppi consiliari del Comune di Biella Lista Civica Biellese e Buongiorno Biella oggi pomeriggio dalle 16 alle 18.30 augureranno Buone Feste ai cittadini di Biella in via Italia ( postazione gazebo inizio via Italia altezza sede Banca Sella ).

Attualità #Biella

IL COMUNE DI BIELLA SALUTA 15 NEO PENSIONATI

Terminata la loro esperienza lavorativa per loro la meritata pensione.

La sala consiglio di palazzo Oropa ha ospitato, nella tarda mattinata di venerdì 21 dicembre, la consueta cerimonia di saluto ai dipendenti del Comune andati in pensione nel 2017. Durante l’anno hanno terminato la loro esperienza lavorativa in quindici: Maria Augusta Berti, Renzo Briglia, Giovanni Cerra, Floriana Coda Riz, Carlo Coda Zabetta, Maria Loredana Domante, Emanuela Foti, Doriano Meluzzi, Paola Moriconi, Mirella Salvador, Mauro Santini, Laura Uglietti, Claudia Vallone, Cinzia Vernicari, Silvana Zamariola.
Per tutti era pronta la pergamena-ricordo, consegnata dal sindaco Marco Cavicchioli ai presenti. Alla cerimonia non hanno voluto mancare anche alcuni colleghi degli ormai ex dipendenti e l’appuntamento è stato l’occasione anche per scambiarsi gli auguri di Natale.

Attualità #Cronaca #Società

APERITIVO E PRANZO DEGLI AUGURI PREPARATO DAI RAGAZZI DEL CORSO

Doppio impegnativo appuntamento per gli allievi del corso triennale Operatore della trasformazione agroalimentare di Città Studi.

Il percorso professionale, che rientra nella formazione gratuita destinata a giovani dai 14 ai 24 anni, prevede esercitazioni e simulazioni di laboratorio in alternanza allo studio teorico sulla tipologia degli alimenti, i loro valori nutrizionali, le tecniche di cottura e le norme igienico-sanitarie del settore. Nei giorni scorsi i ragazzi sono stati chiamati ad affrontare due esercitazioni molto particolari: hanno curato l’aperitivo di auguri del settore giovanile di Pallacanestro Biella. Occasione durante la quale in Sala Seminari è stato proiettato, in anteprima, il docufilm “Il mio sogno” realizzato dal team rossoblù, in collaborazione con Città Studi, per promuovere il settore giovanile del club biellese. Successivamente sempre agli studenti del corso, è stata affidata la realizzazione e l’allestimento del pranzo di auguri, a buffet, con cui il Presidente di Città Studi, Pier Ettore Pellerey, ha voluto salutare la chiusura di un altro importante anno per il polo formativo e culturale cittadino. Apprezzabile l’impegno profuso dai giovani studenti che ora potranno godersi un po’ di meritato riposo, prima di tornare sui banchi e ai fornelli.

Attualità #Scuola

PALLONCINI COLORATI VERSO IL CIELO OGGI POMERIGGIO

Gli studenti dell’artisitco e del Bona li lanceranno ai giardini Zumaglini oggi pomeriggio in seno al progetto Abstract e consegneranno ai passanti altri messaggi sul tema del Rebirth.

Performance artistica natalizia ispirata al simbolo del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto oggi pomeriggio: 80 studenti delle classi III F, IV H e IV F del Liceo Artistico “G. e Q. Sella” ed alcuni studenti dell’I.I.S. Eugenio Bona di Biella, durante l’attraversamento a piedi sulle strisce pedonali nella zona stradale tra i giardini Zumaglini e via Lamarmora alle ore 14.45 in punto, lanceranno dei palloncini con dei biglietti augurali nell’ambito dell’Abstract Project “ARTEMIGRANTE – Rebirth students change the World Terzo Paradiso 2017”.
L’iniziativa curata dalla professoressa Denise De Rocco ambasciatrice per la Fondazione Pistoletto del Terzo Paradiso Rebirth, in collaborazione con il prof.Alberto Fontanella e Ruggero Poi e Camilla Griffiths della Fondazione Pistoletto prevede la realizzazione di biglietti/cartoncini ritagliati a forma di Terzo Paradiso che recheranno precisi messaggi sul tema del Rebirth (gli allievi sono invitati a formulare, in forma scritta su una parte del cartoncino, una propria frase /domanda da sottoporre ai destinatari, con eventuale riferimento al cantautore americano Bob Dylan nominato quest’anno, Premio Nobel per la letteratura). Questi cartoncini, legati a dei palloncini (biodegradabili, gonfiati dagli insegnanti con elio) verranno lanciati in cielo dagli studenti con l’obiettivo di portare messaggi sotto forma di “arte che si sposta” attraverso l’azione del vento. Questi infatti cadranno in luoghi ovviamente indefiniti; chi li troverà verrà invitato a dare conferma di “ricevuto” tramite posta elettronica ai referenti di progetto.
“Sarà quindi – spiega l’ambasciatrice Denise De Rocco- Arte che si sposta attraverso l’azione del vento con la volontà di sperimentare strategie di comunicazione non convenzionali. Oltre a ciò, altri messaggi saranno consegnati a mano direttamente ai passanti”.