Attualità #Cronaca #In primo piano

E’ MANCATO GIOVANNI POZZI GIA’ PRESIDENTE ASCOM

E’ mancata una delle figure storiche della Città e della provincia di Biella, Giovanni Pozzi titolare insieme al fratello Ermanno della Grande Vivai Ernesto Pozzi ma guida e conduttore per tanti anni di Ascom Biella e poi della Camera di Commercio di Biella (2002/2007) . Lo ricorda con affetto e anche un po’ di commozione Antonio Arnaldi che con lui ha condiviso prima  l’attività nell’associazione di categoria di cui era vice presidente e poi una personale amicizia cementata nel corso degli anni. “Una persona d’altri tempi con cui bastava una stretta di mano” il toccante ricordo di Arnaldi , un’associazione cresciuta grazie anche alla loro attività e disponibilità. A tutta la famiglia e all’attività da parte del Presidente Mario Novaretti della giunta di Ascom e da parte del personale le più sentite condoglianze per la perdita di Giovanni

 

Attualità #Commercio #Economia

TUTTI PRONTI PER I SALDI DAL PROSSIMO 5 GENNAIO

Ancora tre giorni e poi potrà scattare la caccia ai saldi targati 2019. La data utile per tutti è prevista per sabato 5 gennaio quando si aprirà ufficialmente la stagione che potrà andare avanti fino al prossimo 28 febbraio per la nostra regione. La ricerca di occasioni, l’opportunità di guardare con un occhio al mercato e un’altra al portafoglio alla  ricerca delle immancabili opportunità. Sia i rappresentanti di categoria come Mario Novaretti, Presidente Ascom Biella che l’Assessore al Commercio della città, Stefano La Malfa, auspicano un incremento del commercio cittadino e non solo in tale occasione

Attualità #Eventi & Musica

TORNA LA BEFANA IN RIVA GRAZIE ALLA PRO LOCO, ASCOM ED ENTE MANIFESTAZIONI BIELLA RIVA

Torna per il secondo anno l’appuntamento con la discesa della Befana dal campanile della Chiesa di San Cassiano in Piazza San Giovanni Bosco. Dopo il grande successo dell’anno scorso quest’anno la festa organizzata dalla Proloco di Biella e da Ente Manifestazioni Riva si ingrandisce ospitando la Banca del giocattolo con tante novità per i piu’ piccoli.

I primi duecento bambini che porteranno la loro calza la vedranno cosi’ riempita dalla Befana con tanti dolcetti, lo spettacolo partirà alle 15.30 con un intrattenimento in piazza a cura di DARME CUERDA un simpatico giramondo ed ironico gentleman ci farà entrare nei pensieri deliranti e nelle bizzarre emozioni del suo straordinario universo. Parte del pubblico verrà coinvolta in azioni epiche, assurde, divertenti, per ritrovarsi protagonista di un ardente finale! Una clownesca comicità a tratti assurda ed irriverente, la giocoleria, i virtuosismi, l’equilibrismo sulla corda, rendono questo show un’ armoniosa combinazione di teatro e circo di strada! Alle 16.30 ci sarà la distribuzione della merenda per tutti i bambini ed alle 17.30 lo spettacolo della discesa della Befana dal campanile grazie ai professionisti di Edilizia Acrobatica con il campanile illuminato grazie all’aiuto dei volontari AIB

Saranno presenti il trucca bimbi a cura di ZooFamily e la possibilità di fare giri sul pony grazie ad Ascom, e sarà possibili portare alla Banca del giocattolo i giocattoli che i vostri bambini non utilizzano più l’importante è che siano in buone condizioni e completi.

Attualità #Commercio

IL CATERING E IL BANQUETING HANNO UNA LORO ORGANIZZAZIONE

Lo scorso 15 novembre si è costituita a Roma in Confcommercio alla presenza del vice presidente Fipe  Perotto e del direttore generale Calugi l’associazione nazionale che riunisce le imprese che svolgono attività di organizzazione ricevimenti e banchetti con attività di somministrazione di alimenti e bevande a domicilio del consumatore. Si tratta di un’associazione che rappresenta e tutela a livello nazionale gli interessi sociali, morali ed economici dei titolari di imprese che operano nel settore del banqueting e catering.

All’associazione possono aderire sia persone fisiche che giuridiche titolari di imprese che esercitino attività di somministrazione di alimenti e bevande a domicilio del consumatore, siano regolarmente iscritte in CCIAA, abbiano la necessaria autorizzazione igienico sanitaria e un numero minimo di dipendenti a tempo indeterminato. Inoltre è necessario che l’azienda sia dotata di attrezzature di proprietà per il trasporto e la produzione di alimenti ed eserciti l’attività da almeno un quinquennio.

Le imprese che daranno la loro adesione dovranno inoltre dimostrare di avere almeno due dei seguenti requisiti: possesso entro il 2019 di una certificazione Iso per i servizi di banqueting e catering, un fatturato minimo di 800 mila euro e almeno cinque contratti di lavoro a tempo indeterminato. Per informazioni potete contattare la Segreteria Soci Ascom Tel. 015/8352711 info@ascombiella.it

Attualità #Commercio #Economia

AGENDA DIGITALE CRESCE. QUATTRO NUOVI PARTNER TRA CUI ASCOM BIELLA

Dopo l’approvazione in consiglio comunale il ‘Patto del Battistero 2.0’ ha preso vita alle ore 01:00 dell’8 dicembre con l’esecutività dell’Accordo di programma quadro per l’attuazione dell’agenda digitale di Biella 2018-2023, diventando un’identità consolidata sul territorio in grado si superare i cambiamenti amministrativi futuri. “Questo è un successo che auspicavo ma che non davo affatto per scontato” commenta la presidente Fulvia Zago “sono soddisfatta che Il Patto del Battistero potrà continuare il suo cammino su questo percorso virtuoso, fatto insieme fra più soggetti, pubblici e privati, a vantaggio delle imprese e dei cittadini. Ringrazio dunque le persone che hanno approfondito e condiviso la sostanza di questo importante accordo di programma quadro perché garantirà realmente una evoluzione sinergica della nostra provincia sotto molti aspetti, quelli delle nostre azioni già programmate e quelle che verranno”.

I soggetti che hanno siglato l’Accordo (partner) lavoreranno in maniera integrata e coordinata sulle seguenti azioni tematiche:
a. #makeBiella – fare sistema con il territorio;
b. #finanziaBiella – implementare un ufficio finanziamenti del territorio;
c. #dilloaBiella – lavorare sulla bidirezionalità della PA e sul servizio clienti;
d. #connettiBiella – azzerare il divario digitale;
e. #Biellaservizi – razionalizzare i servizi online della galassia pubblica

f. #Biellacasadivetro – esporre in forma fruibile i dati del territorio;
g. #innamoratidelbiellese – aumentare l’indotto con il marketing digitale;
h. #Biellalavoro – mettere in contatto domanda e offerta di lavoro sviluppando strumenti
digitali e competenze profes sionali;
i. #Biellainclude – incrementare le competenze digitali di cittadini ed aziende;
j. #Biellaeccelle – favorire il trasferimento tecnologico.

A proposito di soggetti, il Patto si arricchisce di nuovi partner, quattro nuovi soci privati: ASCOM Biella, bonprix S.r.l., FIAIP e ENERBIT.

Anche il Presidente di ASCOM Mario Novaretti esprime soddisfazione: “La nostra Associazione è entrata a far parte dell’Agenda Digitale di Biella per supportare un progetto utile allo sviluppo del territorio. E’ una leva innovativa che contribuisce alla diffusione dell’utilizzo della tecnologia favorendo assistenza digitale per una crescita economica”.

Attualità #Commercio #Economia

MARTEDI’ 11 DICEMBRE FATTURAZIONE ELETTRONICA POCHI I POSTI ANCORA DISPONIBILI IN ASCOM

L’incubo dei professionisti la fatturazione elettronica, a poche settimana dall’entrata in vigore è opportuno fare un momento di riflessione e Ascom Biella si adopera non solo per i suoi associati ma anche per tutti coloro che avessero dubbi e necessità. Segnatevi l’appuntamento per martedì prossimo, pochi i posti ancora disponibili, meglio prenotare

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA Aspetti normativi e sanzionatori Risposte alle domande del pubblico Martedì 11 dicembre alle ore 17.00 presso la sede di Biella in Via Tripoli 1 Relatore:   dott. Bernardo Maronero Responsabile Ufficio Consulenza    Direzione Regionale delle Entrate per il Piemonte Visti i posti limitati, si prega di confermare la presenza alla Segreteria Soci Tel. 015/8352742 oppure inovaretti@ascombiella.it

Attualità #Biella #Territorio

ARRIVA IL NATALE DI BIELLA. IL RICCO PROGRAMMA

Da oggi prende vita il programma di Natale nel cuore di Biella, edizione 2018. Il calendario è ricco di eventi all’insegna del divertimento, della cultura, della musica e anche dei prodotti tipici del territorio, con degustazioni e mercatini domenica 2 dicembre assisteremo all’invasione degli Gnomi della Lanaper tutto il centro cittadino poi col passare dei giorni molti eventi prenderanno vita presso il Teatro Sociale Villani, la Biblioteca Civica, Piazza Duomo, via Italia, il Battistero, il Museo del Territorio e la Biblioteca Ragazzi e piazza Cisterna.

“Abbiamo alcune grandi conferme nel programma di Natale” illustra Teresa Barresi, assessore alla cultura e alle manifestazioni del comune di Biella “come la pista di pattinaggio che è già operativa, il luna park, il capodanno in piazza Cisterna, il capodanno con la grande musica di Ennio Morricone al Teatro Sociale Villani, concerti, spettacoli teatrali, mercatini e molte iniziative di solidarietà di cui ricordo in particolare l’iniziativa della Banca del Giocattolo. Come di consueto il calendario si costruisce grazie alle collaborazioni che si sono create nel corso di questi anni in particolare con la Proloco Biella e Valle Oropa, con Biella Riva, Ascom e Confesercenti. Colgo l’occasione dunque per ringraziare tutti coloro che si adoperano per animare la città, facendolo con passione e dedizione”.

“Un lavoro sinergico a cui il Comune ha cercato di dare massimo appoggio e supporto  con un contributo che verrà utilizzato per le luminarie nelle strade, per la pista di pattinaggio e per la festa di Capodanno in piazza Cisterna” spiega l’assessore al commercio Stefano La Malfa. “Sono tutti eventi che hanno riscosso un buon successo negli anni precedenti e che valeva la pena riproporre ai cittadini che rispondono partecipando sempre più numerosi. Anch’io ringrazio dunque per il prezioso aiuto le associazioni e la Pro Loco, soggetto sempre più centrale nel ravvivare e animare la città”.

“Siamo felici di essere in prima fila anche quest’anno per gli eventi natalizi” aggiunge Christian Clarizio, presidente della Pro Loco. “Il primo dicembre iniziamo con Etsy un mercatino del marketplace mondiale dell’artigianato ed una conferenza nella sede della Proloco sull’Africa, sede che poi si trasformerà nella Casetta di Babbo Natale un appuntamento speciale per i bambini, un “filo diretto” con la Lapponia per farli parlare direttamente con Babbo Natale. Aspettiamo tutti i più piccoli nella sede della Pro Loco di via Duomo. Finiremo poi con la tradizionale Festa della Befana nel 2019”. L’intero programma del Natale nel cuore di Biella 2018/2019 è a questo link

Attualità #Commercio #Economia

MERCOLEDI’ PROSSIMO ALL’ASCOM KRAV MAGA TECNICHE DI AUTODIFESA

Come prepararsi a fronteggiare un’azione violenta? Qual’è il vostro livello di consapevolezza e sicurezza e la probabilità che un membro della famiglia possa essere attaccato da un criminale o da uno psicopatico? Quali sono i crimini più diffusi, come vengono messi in atto e cosa possiamo fare per prevenirli ed evitare i rischi del contesto in cui viviamo? Quali emozioni sono coinvolte e come possono potenziare o bloccare la nostra capacità di autodifesa? Cosa succede quando ci si trova di fronte ad una aggressione, ad una violenza? E cosa si può fare “prima” per prepararsi, per ridurre al minimo le probabilità di trovarsi in una situazione critica. E per essere in grado di reagire in maniera efficace e sicura se risulta necessario per proteggere la propria vita e i propri cari? Come costruire un sistema su misura per sviluppare la sicurezza personale e ridurre lo stress?

A tutte queste domande verrà data una risposta mercoledì prossimo 28 novembre ore 21 presso la sede di Ascom una conferenza per dare consigli suggerimenti quanto mai utili

Attualità #Commercio #Economia

FATTURAZIONE ELETTRONICA SAPERNE DI PIU’. UN EVENTO ASCOM

L’incubo dei professionisti la fatturazione elettronica, a poche settimana dall’entrata in vigore è opportuno fare un momento di riflessione e Ascom Biella si adopera non solo per i suoi associati ma anche per tutti coloro che avessero dubbi e necessità. Segnatevi l’appuntamento

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA Aspetti normativi e sanzionatori Risposte alle domande del pubblico Martedì 11 dicembre alle ore 17.00 presso la sede di Biella in Via Tripoli 1 Relatore:   dott. Bernardo Maronero Responsabile Ufficio Consulenza    Direzione Regionale delle Entrate per il Piemonte Visti i posti limitati, si prega di confermare la presenza alla Segreteria Soci Tel. 015/8352742 oppure inovaretti@ascombiella.it

Commercio #Cronaca #In primo piano

DATI CONFCOMMERCIO SU ILLEGALITA’: PREOCCUPANO ABUSIVISMO,CONTRAFFAZIONE E FURTI

Il 26% degli imprenditori avverte meno sicurezza per la propria attività rispetto all’anno scorso, soprattutto al Sud, al Centro, nei grandi centri e tra i venditori su aree pubbliche. A peggiorare sono in particolare l’abusivismo (per il 45% degli imprenditori) e i furti (38%), seguiti da contraffazione (33%) rapine (27%), mentre l’aumento dei crimini tipicamente collegabili alla criminalità organizzata come usura (in aumento per il 17%) ed estorsioni (15%) è più contenuto .Sono i dati principali che emergono dall’indagine Confcommercio–GfK Italia sui fenomeni criminali presentata nell’ambito della Giornata nazionale “Legalità mi piace!”. Sono molti altri i risultati interessanti che emergono dalla ricerca. Vediamolo nel dettaglio.

L’esperienza concreta con la criminalità

Quasi 1 imprenditore su 4, il 23%, ha avuto nel 2018 esperienza diretta o indiretta con la criminalità, esattamente come nel 2017: il  9% ha subito personalmente minacce o intimidazioni con finalità estorsiva e il 21% conosce altre imprese che sono state oggetto di minacce o intimidazioni. E’ un fenomeno avvertito soprattutto al Sud (42%), in particolare nei grandi centri, e nel settore dei trasporti (47%).

La natura delle minacce/intimidazione e la risposta alla richiesta estorsiva

Le minacce si concretizzano nello specifico in pressioni psicologiche (78%, in aumento rispetto al 69% del 2017), mentre il 36% dichiara di aver subito danneggiamento a cose (44% l’anno scorso). Di nuovo, si tratta di un fenomeno più forte nel Sud Italia (47%).  In lieve diminuzione rispetto al 2017 (11% contro 13%) la quota di imprenditori che dichiarano di aver subito violenza alle persone.

La difesa personale

Il 90% degli imprenditori non dispone di un’arma di difesa personale. Nel contempo, nel 2018 si riduce la quota di chi è propenso a dotarsene in futuro (8% rispetto all’11% del 2017) e aumenta quella di chi non ha alcuna intenzione di farlo (61% contro 55%).

Il taccheggio

La quota di imprenditori che ha subito episodi di taccheggio è stata del 39%, in leggero calo rispetto al 43% del 2017. E’ una pratica criminale diffusa soprattutto nei grandi centri del Nord (47%), tra i tabaccai (58) e tra i venditori su aree pubbliche (56%). Il fenomeno è percepito in aumento dal 50% degli imprenditori intervistati.

I problemi più gravi del Paese

Al primo posto c’è l’eccessivo prelievo fiscale (per il 66%), seguito dalla  burocrazia (57%). La criminalità è al terzo posto, indicata da quasi un imprenditore su due (48%).