Circondario #Sport

RITMICA, ORO PER NADIA DI PALMA E ARGENTO PER SOPHIE RIZZO

Ottima gara delle RSgirls nella seconda prova del campionato regionale Silver.

Oro per Nadia DiPalma nelle allieve A2 livello B, argento per Sophie Rizzo e quarto posto per Aline Pretti nelle allieve A2 di livello C, questo il responso venuto dal campo nella giornata di domenica al PalabonPrix nella seconda prova del campionato regionale allieve silver di ginnastica Ritmica. Le atlete hanno fatto delle buone prove – il commento della DT Tatiana Shpilevaya e dell’istruttrice Arianna Prete che le hanno accompagnate in gara – DiPalma ha vinto con due buone esecuzioni. Pretti e Rizzo, rispetto alla prima prova dove avevano monopolizzato il podio, valutando che potevano affrontare un livello maggiore di difficoltà le abbiamo iscritte nella categoria superiore, dove si sono misurate con ginnaste con ottima preparazione. Entrambe, probabilmente, hanno patito un po’ l’emozione e la responsabilità di voler ben figurare anche in questo livello commettendo alcuni errori che hanno limitato un po’ la loro classifica, comunque molto buona considerando la premessa. Sono atlete molto giovani che devono gareggiare per fare esperienza in cui è secondaria la posizione ottenuta in una singola prova”.

“In questo momento della loro crescita agonistica – concludono le tecniche – occorre gareggiare e mettersi alla prova con chi è migliore di te per acquisire il “clima gara” e crescere mentalmente acquisendo la necessaria tranquillità per poter affrontare le competizioni più importanti senza commettere errori riuscendo ad eseguire correttamente quanto hanno appreso durante gli allenamenti”.

Circondario #Sport

La RHYTHMIC SCHOOL DOMINA AL CAMPIONATO REGIONALE SILVER ASPETTANDO ARIANNA LARICE

Domenica si è disputata presso il Palabonprix la seconda prova del campionato regionale di ginnastica ritmica Silver.

In grande spolvero le atlete della Scuola di ginnastica di Tatiana Shpilevaya che si aggiudicano tre medaglie d’ oro ed una di bronzo con le migliori performances della gara. La prima ad andare a segno e vestirsi d’oro è stata Carolina Mazzon nella LB junior 3 con un ottima prova al corpo libero ed una discreta al cerchio; sempre in LB ma junior 2 Rebecca Bossotto si è classificata settima. E’ invece salita sul podio, conquistando la medaglia di bronzo Camilla Pavan con due pregevoli esercizi a palla e cerchio nelle senior 1, nella stessa categoria si è classificata decima Giorgia Oppezzo. E’ stato poi il turno della LC in cui è scesa in pedana nella junior 3 Giulia Peritore che con due ottime prove a cerchio e palla ha sbaragliato la concorrenza conquistando il primo posto. Successo replicato da Giorgia Testa nel LD sempre junior 3, scesa in campo anch’essa a cerchio e palla dove sfoderando ottime prove ha ottenuto dalla giuria in entrambi gli esercizi i punteggi più elevati della gara ed un meritatissimo primo posto. Le atlete sono state guidate in gara dall’istruttrice Arianna Prete che così commenta i risultati: “Le ragazze erano pronte per effettuare delle buone performances, sono riuscite a controllare l’emotività ed i risultati sono venuti. Tra l’altro a Biella, davanti ai propri famigliari per cui la soddisfazione è stata doppia. Ora proseguiremo con gli allenamenti per affinare ancora meglio i vari esercizi e far crescere anche coloro che in questa gara non hanno raggiunto il podio”. A dar man forte in gara sotto il profilo tecnico ha collaborato Martina Impallaria, ha curato la coreografia delle atlete negli allenamenti Lena Chursina. Da segnalare sugli spalti del palasport biellese un buon numero di supporters della Rhythmic School, fra cui Arianna Larice prossimamente impegnata in sicilia nella finale nazionale di specialità, che hanno sostenuto ed incitato con un buon tifo le RSgirls in gara.

Circondario #Sport

ARIANNA LARICE E’ ARGENTO ALLA FUNE NEGLI INTERREGIONALI GOLD

Ora la preparazione verrà affinata ulteriormente in vista della lunga trasferta in Sicilia.

L’atleta della scuola di ginnastica Ritmica di Tatiana Shpilevaya mantiene alta la tradizione della Ritmica biellese conquistando la medaglia d’argento nella prova interregionale del campionato Gold di specialità alla fune e si qualifica per la finale nazionale che si disputerà a Catania ad inizio aprile. Arianna Larice è scesa in gara anche nella specialità nastro in cui ha ottenuto il sesto posto, non senza recriminazioni in quanto aveva ampiamente possibilità di salire sul podio, possibilità preclusa non da errori della ginnasta ma da valutazioni del corpo giudicante, parse in questo attrezzo poco in linea con quelle del pubblico. La ginnasta laniera è stata seguita in gara dalla DT Shpilevaya e dall’istruttrice Arianna Prete, mentre dagli spalti era incitata da numerose RSgirls e dalle altre tecniche della società candelese, essendosi disputata la gara a Biella presso il Palabonprix. “Arianna ha disputato una buona gara – commenta Tatiana Shpilevaya – nella fune ha condotto un’ ottima prova ed ha conquistato una medaglia d’argento che rispecchia perfettamente il valore della sua esibizione. Nel nastro è stata meno brillante, ma comunque non ha commesso errori evidenti, così non è stato per altre concorrenti che l’hanno alla fine preceduta e che hanno effettuato la loro prova con alcune perdite di attrezzo, errori che sarebbero dovuti essere penalizzati e che probabilmente non lo sono stati. In ogni caso il nostro è uno sport di giudizio per cui, nonostante l’evidente sconcerto del momento, occorre accettare il giudizio in quanto se c’è stato errore non era certamente voluto. Arianna ha ottenuto un’ importante qualificazione. Nelle prossime settimane cercheremo di affinare ed ottimizzare l’esercizio per far sì che in terra siciliana Arianna possa dare il meglio di se ed ottenere un risultato commisurato alla sua prestazione”.

Circondario #Sport

ORO E ARGENTO PER LA RHYTHMIC SCHOOL -FOTOGALLERY-

Ancora in evidenza le RSgirls in questo fine settimana con le gare che si sono svolte al Palabonprix.

Domenica al PalabonPrix si è disputata la seconda prova del campionato regionale di serie D di ginnastica Ritmica. Ottimi risultati: un primo ed un secondo posto il bottino delle atlete della Scuola di ginnastica Ritmica di Tatiana Shpilevaya. Le RSgirls sono salite sul gradino più alto del podio nella categoria junior/senior con la squadra formata da Giorgia Testa, Carolina Mazzon, Giulia Peritore, Rebecca Bossotto, Camilla Pavan e Giorgia Oppezzo, che con una serie pregevole di esercizi hanno bissato il risultato ottenuto nella prima prova. Con altrettante buone prove ha scalato la classifica la squadra allieve C che sono risalite dal quinto posto della prima prova alla medaglia d’argento della seconda grazie alle esibizioni di Aline Pretti, Sophie Rizzo e Nadia Di Palma. In gara anche la squadra allieve giovanissime formata da Giulia Bocci, Sofia Novais Calil, Beatrice Antorra ed Alessia Botto Steglia che impegnate nel livello A hanno ottenuto la quattordicesima posizione, ma che hanno dimostrato di avere un notevole potenziale di crescita; per loro, alle prime esperienze agonistiche la gara era soprattutto un passaggio per acquisire esperienza per il futuro. Hanno accompagnato le atlete in gara le allenatrici Arianna Prete, Alessandra Balocco, Cristiana Berruti e Lena Chursina essendo impegnata la DT Shpilevaya con il corpo giudicante. “La squadra junior/senior ha vinto effettuando un’ottima gara mentre le allieve C hanno fatto molti passi avanti nella preparazione tecnica raggiungendo il secondo posto –commentano dallo staff tecnico–, la squadretta di giovanissime alle prime uscite è piaciuta alla giuria, ma al momento non è ancora pronta per mirare al podio, hanno però ottime possibilità di fare bene in futuro”.

Circondario #Sport

RITMICA, NASTRO D’ORO E FUNE D’ARGENTO PER ARIANNA LARICE

Per la campionessa della Rhythmic School altri due argenti che valgono l’Interregionale. Bene la serie D, un oro e tanta esperienza.

Week end impegnativo e gratificante quello appena concluso per le atlete della Scuola di ginnastica Ritmica di Tatiana Shpilevaya, impegnate a Verbania con la serie D ed al Pala bonprix per la specialità Gold. I risultati migliori sono venuti proprio da quest’ultima gara in cui è scesa in pedana nella categoria junior Arianna Larice che gareggiando nelle specialità nastro e fune ha ottenuto rispettivamente un primo ed un secondo posto di giornata e due argenti al termine delle prove del campionato regionale che valgono l’ammissione al campionato interregionale. Anche a Verbania le RSgirls sono salite sul gradino più alto del podio nella gara di serie D categoria junior/senior con la squadra formata da Giorgia Testa, Carolina Mazzon, Giulia Peritore e Rebecca Bossotto. La squadra allieve livello C formata da Aline Pretti, Sophie Rizzo e Nadia Di Palma ha ottenuto, nonostante errori piuttosto importanti, la quinta posizione. Mentre la squadra allieve giovanissime formata da Giulia Bocci, Sofia Novais Calil e Beatrice Antorra impegnate nel livello A ha ottenuto la decima posizione. Hanno accompagnato le atlete a Verbania le allenatrici Arianna Prete, Alessandra Balocco e Cristiana Berruti mentre ha seguito la gara di Biella la DT Tatiana Shpilevaya che commenta così i risultati del week end: “Arianna Larice ha gareggiato bene, sebbene abbia ancora spazi di miglioramento che cercheremo di ottenere con gli allenamenti delle prossime settimane per presentarla agli interregionali ancora più preparata. Per quanto riguarda la serie D, la squadra J/Senior non ha avuto problemi a vincere ma ha commesso alcune imperfezioni che vanno migliorate. Le allieve, hanno commesso errori piuttosto gravi che saranno certamente recuperati nelle prossime gare in quanto l’esperienza acquisita ed il lavoro che andremo a fare prima della prossima gara impedirà loro di incappare nelle stesse problematiche. D’ altra parte le due squadre allieve sono formate da atlete giovanissime che stanno formandosi e che per crescere tecnicamente hanno necessità di tempo ed esperienza, che si acquisisce solo in campo gara”.

Circondario #Sport

RHYTHMIC SCHOOL, NON SOLO L’ORO DI GIORGIA TESTA

Le atlete della Rhythmic School continuano a mietere allori. Un oro, quattro argenti ed un bronzo il bottino del week end.

Si è disputata sabato a Cuneo la prima prova regionale del campionato Silver junior e senior, mentre domenica a Chivasso è andata in scena la prima prova del campionato di specialità Gold. A Cuneo sono scese in pedana Giorgia Testa che con un ottima gara a cerchio e palla si è aggiudicata il primo posto nelle Junior 3C; Carolina Mazzon, Giulia Peritore anche loro artefici di buone prove a corpo libero, cerchio e palla, si sono classificate rispettivamente seconda e terza nelle J3B. Mentre Rebecca Bossotto si è classificata quarta nelle Junior2B con un ottino esercizio al corpo libero ed una performances alla palla con alcuni errori che le hanno precluso il podio. Camilla Pavan si è ben destreggiata con corpo libero e palla ed è medaglia d’argento nelle senior 1A . A Chivasso ha gareggiato Arianna Larice, impegnata nelle specialità fune e nastro, dove ha conquistato due ottimi secondi posti. Arianna Prete ha seguito le atlete in gara a Cuneo, mentre Tatiana Shpilevaya è stata impegnata a Chivasso. Le due tecniche così commentano i risultati ottenutI: “Le ragazze hanno effettuato delle buone performances, e nonostante abbiano raggiunto i vertici delle classifiche hanno ancora buoni margini di miglioramento. Ora avremo qualche settimana a dispo sizione, prima delle prossime prove, che dedicheremo a perfezionare ed automatizzare gli esercizi delle varie ginnaste in modo tale da essere pronte al prossimo appuntamento in modo ottimale e tentare di fare ancora meglio”. 

Circondario #Sport

LE RAGAZZE DELLA RHYTHMIC SCHOOL FANTASTICHE AL MANOLA ROSI -FOTOGALLERY-

Le RSgirls portano il Piemonte al quinto posto nel Trofeo Manola Rosi. Miglior piazzamento di sempre per la compagine regionale. Mercoledì 20 dicembre la festa di Natale a Candelo.

Sabato ad Arezzo è andato in scena l’ultimo atto della stagione agonistica di Ginnastica Ritmica 2017. La Ginnastica Petrarca ha organizzato il tradizionale Trofeo Manola Rosi, in ricordo della tecnica aretina scomparsa nove anni fa, competizione che vede impegnate esclusivamente le migliori ginnaste dei vari comitati regionali. Quest’anno in gara diciassette squadre in rappresentanza della totalità dei comitati italiani. A difendere i colori piemontesi sono state chiamate Rebecca Di Siena per la categoria senior e Gaia Garoffolo per la junior, completavano la squadra una allieva di Eurogymnica Torino ed una senior della Ginnastica Valentia. Ottimo il comportamento delle due RSgirl che hanno ottenuto i migliori punteggi della selezione, entrambe impegnate al cerchio totalizzando 13,00 + 5 punti di bonus la prima e 14,75 la seconda. Il Trofeo bronzeo è stato assegnato alle Marche, che hanno regolato nell’ordine Toscana, Emilia Romagna, Lombardia ed appunto il Piemonte, che ha ottenuto in questa occasione il miglior risultato delle otto kermesse disputate fino ad ora. A seguire, nella serata, si è disputato il Gran Galà della Ginnastica Ritmica in ricordo di Manola Rosi ed in occasione dei festeggiamenti del centoquarantesimo anno di fondazione della prestigiosa società aretina. La manifestazione, andata in scena in una magica atmosfera prenatalizia, è stata impreziosita dalle esibizioni della squadra nazionale italiana campione del mondo, dalle individualiste del team Italia Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese e dalle esibizioni “libere” (novità di quest’anno) delle squadre partecipanti al campionato nazionale di serie A appena concluso. A rappresentare la Rhythmic School sono scese in pedana Giada Lideo, Martina Impallaria, Arianna Larice, Anna Pellegrini, Rebecca DiSiena ed Arianna Prete, che ha sostituito Cristiana Berruti fermata da un problema fisico nelle ultime settimane. Le RSgirls, fasciate in una tutina argento/nera, con l’aiuto di una coinvolgente melodia e di un etereo drappo rosso, hanno rappresentato il tema della prosperità coinvolgendo emotivamente giuria e pubblico, ottenendo ampi consensi e scroscianti applausi. Nel corso dell’ evento è stata premiata per la sua ventennale attività di direttrice tecnica nazionale Marina Piazza, sotto la cui direzione la Ritmica italiana è cresciuta enormemente, che con l’inizio del 2018 lascerà l’incarico all’ attuale tecnica della squadra nazionale Emanuela Maccarani. A conclusione del 2017, resta ancora un appuntamento per la Rhythmic School: la Festa di Natale, prevista al palasport di Candelo mercoledì 20, a partire dalle 18,15, in cui si esibiranno tutte le corsiste e le atlete della Scuola di ginnastica Ritmica di Tatiana Shpilevaya; al termine, a concludere lo splendido anno della società candelese, la premiazione delle migliori ginnaste e gli auguri con le famiglie, tecniche e dirigenti.