Ambiente #Attualità #Biella #Cronaca #Territorio

RIMOSSO L’ALBERO PERICOLANTE NEL PARCHEGGIO DI VIA OGLIARO A BIELLA (Articolo e Fotogallery)

Occorre dire con tempestiva efficenza, dopo l’incidente di ieri pomeriggio, è stato rimosso l’albero pericolante il cui ramo rotto dal temporale ha rotto il vetro ad un furgone crollando sull’automezzo.

Come testimoniano le foto l’operazione ha impegnato mezzi e uomini per alcune ore oggi pomeriggio. Il parcheggio, che ieri era parzialmente chiuso, è stato così riaperto.

Biella #Cronaca #Territorio

ALBERO PERICOLOSO A PAVIGNANO, CHIUSO PARTE DEL PARCHEGGIO DI VIA OGLIARO

Un ramo di un albero morto (da due anni !) adiacente al parcheggio di via Ogliaro a Biella è caduto su un furgone parcheggiato regolarmente negli spazi delimitati ieri pomeriggio durante il temporale che ha colpito la città.

Il ramo ha rotto il parabrezza del veicolo il cui proprietario, anche nell’ottica di farsi rimborsare il danno, ha chiamato i vigili urbani.

Giunti sul posto gli agenti hanno preso visione e dati del danno, rimosso i rami, ma delimitata la zona pericolosa con le tradizionali bindelle. In attesa di una rimozione dell’albero pericolante.

Biella #Cossato #Cronaca

ALBERO CADUTO IN SUPERSTRADA

Problemi e disagi nella serata di ieri.

A causa della forte pioggia di ieri sera un grosso albero è caduto lungo la superstrada tra Masserano e Lessona. A segnalare il fatto alcuni automobilisti che hanno allertato carabinieri e Vigili del fuoco. Mezz’ora dopo la segnalazione la pianta è stata rimossa e la circolazione è tornata alla normalità.

Cronaca #In primo piano #Valle di Mosso

INCIDENTE NEI BOSCHI DI ZUMAGLIA, UOMO TRAVOLTO DA UN ALBERO

Il fatto è accaduto stamattina alle 10 ed è stato trasportato con l’elicottero all’ospedale.

Un pensionato di 77 anni Franco Crosa residente a Pettinengo in frazione Vaglio è stato vittima stamattina di un incidente mentre stava tagliando un albero nei boschi di Zumaglia lungo la provinciale che conduce a Pettinengo. Probabilmente durante il lavoro la pianta si deve essere spaccata travolgendo l’uomo che ha riportato la frattura di entrambi i femori e uno schiacciamento ad un piede. Sul posto un’ambulanza del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri della stazione di Bioglio. Viste le difficoltà di recupero dell’uomo, la zona impervia e ripida, è intervenuto anche il personale medico dell’elisoccorso che ha recuperato la barella con sopra l’anziano, tramite vericello, e trasportato all’ospedale di Ponderano.

Cronaca

INCIDENTE STRADALE, AUTO CONTRO UN ALBERO E ANZIANO IN OSPEDALE

E’ stato trasportato al pronto soccorso ma non è in pericolo. Forse la causa è dovuta al fondo ghiacciato.

Probabilmente è stato l’asfalto ghiacciato a causare la perdita del controllo della Ford Fiesta condotta da un uomo di 89 anni di Portula. L’anziano, intorno alle 17,30 di ieri pomeriggio si trovava in frazione Granero quando la sua vettura è sbandata. Dopo aver invaso la corsia opposta ha terminato la sua corso contro un albero. Fortunatamente l’esplosione degli airbag hanno evitato il peggio. Immediato l’intervento dell’ambulanza medicalizzata del 118 che ha provveduto al trasporto del pensionato in ospedale. Ora l’uomo si trova ancora ricoverato ma non è in pericolo di vita.

Attualità #Biella #Commercio #Economia #In primo piano

SI ACCENDE L’ ALBERO DI ASCOM IN ATTESA DI CAPODANNO

Si e’ acceso ufficialmente ieri sera l’ albero di Natale che ASCOM e l’ Associazione Inchiostro hanno voluto posizionare in Piazza Cisterna; l’ abete normandiano di 7 metri  e’ diventato, fin da subito, il protagonista assoluto dei selfie di coloro che si trovavano a passeggiare per il Piazzo da quando e’ calata la sera e i 5000 led che ne compongono l’addobbo si sono accesi.
Una tradizione, quella di realizzare l’albero cittadino, che  l’ Associazione dei Commercianti di Via Tripoli ha sempre portato avanti fino al 2015  in  Duomo e che  quest’anno ha voluto riproporre collocandolo nella Piazza piu’ alta della Citta’ proprio in virtu’ della festa che si svolgera’  per celebrare  l’arrivo del nuovo anno come avviene nelle maggiori Citta’ Italiane ed europee e , per la prima volta, anche a Biella.
L’effetto creato dalle migliaia di punti luce e’ il medesimo che, nel progetto presentato all’ Amministrazione comunale lo scorso ottobre, ASCOM aveva pensato per gli alberi che compongono lo spartitraffico di Via Lamarmora e che sarebbe stato il “fil rouge” che avrebbe collegato, cosi’, tutta l’illuminazione natalizia cittadina. Sarebbero stati oltre  60.000 i led totali impiegati per coprire tutta la lunghezza che va dalla rotonda della Provincia all’incrocio con Via Torino ma la decisione definitiva e’ andata a favore di un’altra iniziativa

Attualità #Commercio #Cronaca

MONGRANDO SOTTO L’ALBERO DOMENICA 17

Torna l’evento che ormai sta diventando un appuntamento classico del comune di Mongrando durante le festività natalizie.Domenica prossima, 17 dicembre, si svolgerà la quarta edizione di ‘Mongrando sotto l’Albero’, la giusta occasione per scambiarsi gli auguri a poco più di una settimana dal Santo Natale. A fronte dei successi delle scorse edizioni – spiega l’assessore Yurj Rosso – e delle richieste da parte degli espositori e di molti membri della nostra comunità, abbiamo deciso di riproporre la manifestazione”.

Nella giornata di domenica si potrà assistere a uno spettacolo continuativo e dinamico che inizierà alle 9 con l’apertura del mercatino natalizio con oltre 80 espositori, tra hobbisti e venditori di prodotti alimentari di ogni genere. Durante la mattinata per i più piccini ci sarà la passeggiata con i pony, spettacoli per le vie del paese con l’allevamento amatoriale rapaci,esibizioni di danza e  dalle 15 la festa entrerà nel vivo con l’arrivo in piazza di Babbo Natale in compagnia dei suoi aiutanti elfi per raccogliere le letterine portate dai bambini. Presso  l’asilo nido comunale di Mongrando le educatrici metteranno in scena, per i più piccini, lo spettacolo “La magia dell’amicizia” .

A chiudere la manifestazione sarà la premiazione del miglior BANCHETTO HOBBISTI. Durante l’evento, le associazioni distribuiranno vin brûlé , cioccolata, thè, frittelle di mele, palpiton strudel e parampampoli….. a tutti i partecipanti. Insomma mancare è un vero peccato.

.