SUPER JAZZ MATA SCAFATI (87/90) MA CHE PARTITA BIELLA. LE PAGELLE

Nuova vittoria dell’Eurotrend Biella a Scafati

Un ultimo minuto durato un’eternità con la lotteria dei tiri liberi costretti per gli infiniti falli commessi, ma quando hai nel motore un jazz ruggente la porti a casa. Biella con intelligenza ha vinto contro Scafati giocando come il gatto con il topo, piazzando i tiri decisivi quando voleva. Una vittoria d’oro che lancia definitivamente nell’olimpo dell’alta classifica Carrea e i suoi ragazzi con un Ferguson letale, ma con un gioco collettivo molto ben definito. Chiarastella Bowers e soprattutto Wheatle le altre pedine in grado di reggere il gioco dei campani. Partita condizionata dai falli e dalla gran quantità di rimbalzi presi anche dagli uomini di Perdichizzi. Biella ha rischiato fino a che in campo c’era Sherrod, il migliore dei suoi, uscito poi per 5 falli

Ferguson 10 febbre a 40 verrebbe da dire questa Eurotrend non può prescindere da un giocatore che non è mai uguale a se stesso, capace di accelerazioni e di pause in grado di fare ammattire le difese più coriacee. Più di 40 punti sono un pingue bottino ma sono soprattutto l’emblema di una gran visione del basket.

Chiarastella, 7,5 distribuisce bene il gioco e si fa ammirare in campo per la qualità delle sue giocate, sta diventando sempre più pedina fondamentale, 4 assist non sono male

Bowers, 7 chirurgico e letale quando vuole, l’esperienza fatta persona 9 punti e tanta buona sostanza

Uglietti, 7 assist man uglietti, ben 5 nel suo carniere, avrebbe meritato qualche canestro in più ma si sta ritagliando un ruolo pratico in questo gruppo

Pollone 7,5 uomo tuttofare, lotta come un gladiatore e si carica il gruppo, i suoi canestri non sono mai banali

Wheatle 8 la sua reazione quando la squadra va sotto e rischia il cappotto è proverbiale, gioventù e tecnica unite insieme ne fanno on cocktail esplosivo

Rattalino 5 a sua discolpa l’aver incocciato uno Sherrod in palla che gli fanno commettere 3 falli in un amen, peccato sarebbe stato molto utile un suo apporto nella battaglia sotto canestro

Tessitori 6,5 i falli lo limitano di sicuro ma certamente non si tira indietro nella battaglia e anche quando ne ha 4 a referto non esita a fare sportellate per garantire la vittoria

Sgobba 6 pochi spiccioli di gioco e sicuramente non determinanti, lo vorremmo vedere di più inserito nel gioco

Carrea 10 stesso voto di Ferguson per la capacità con cui prepara le partite, la lettura delle stesse e la volontà di caricare a mille i suoi, quando porti a casa risultati come stasera, sarà merito dei giocatori, ma vuoi mettere anche il mattone e che mattone dell’allenatore

Scafati 8 Non solo Sherrod (9) capace per molti minuti di trascinare la propria squadra ma anche Ammannato (7) Santiangeli (7,5) e Spizzichini (8) non sono da meno e mettono in difficoltà Biella. Fino a che riescono a tenere i rimbalzi mettono sotto Biella poi si devono inchinare a sua maestà Ferguson

Scafati vs Biella (18-21; 42 – 47, 64 – 61)

 

Givova Scafati: Crow 10 ,Trapani 0 Spizzichini 10 , Romeo 8, Ranuzzi 9, Ammannato 13, Pipitone 2, Giordano n.e., Santiangeli 12, Sherrod 23 All. Giovanni Perdichizzi.

Eurotrend Biella: Ferguson 45, Chiarastella 7, Bowers 9, Uglietti 4, Ambrosetti n.e., Pollone 5, Wheatle , Rattalino 0, Tessitori 9, Sgobba.2 All.: Michele Carrea.

 

Tiri Liberi Scafati 24/33 Biella 22/26 Rimbalzi Scafati 33 Biella 32 Assist Scafati 20 Biella 14

Tag:, ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*