STRADE GRUVIERA, AUTOMOBILISTI DANNEGGIATI MA LA PROVINCIA E’ ASSICURATA

Buche killer create dal maltempo. Altri tre automobilisti danneggiati. Esiste un’assicurazione dell’ente che risarcisce tramite documentazione regolare.
Il maltempo, la pioggia battente di questi giorni ma soprattutto il sale sparso in questi anni stanno distruggendo il manto stradale delle strade. Altri tre casi di automobilisti nei guai dopo aver centrato una buca. Alle 18,30, a Cerrione sulla strada provinciale 143 in frazione Vergnasco nei pressi del supermercato Ekom, un uomo alla guida della sua Fiat Panda ha distrutto un ammortizzatore della sua vettura e allertato i carabinieri sul grosso buco che si era creato. A Massazza alle 19 sulla strada provinciale 230 nelle vicinanze del mobilificio Fabbro, una Volkswagen Golf di un uomo di 38 anni ha subito danni ad un cerchione. Poco dopo, alle 20, a Cerreto Castello nella rotonda del supermercato, tre buche hanno fatto scoppiare il pneumatico di una Ford Fiesta di una 46enne residente a Candelo. In diversi casi il personale della provincia ha già effettuato la chiusura di alcune buche con l’asfalto a freddo ma sui social continuano le segnalazioni in tutto il biellese. “L’ente della provincia di Biella è assicurato -conferma il presidente Emanuele Ramella- ammesso che venga riscontrato il danno effettivo. Chi centra una buca deve presentare la documentazione necessaria poi sarà l’assicurazione a valutare. Nel caso di presenza di cartellonistica stradale indicante il pericolo non avverrà alcun risarcimento”.
Tag:, , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*