SCRIVE SENZA MOTIVO SUI SOCIAL DI VOLERSI UCCIDERE, DENUNCIATO

Il reato è quello di procurato allarme.
E’ stato denunciato per procurato allarme presso l’Autorità, un 41enne di Biella che ha scritto sul suo profilo Facebook di voler togliersi la vita. Lo scritto non è passato inosservato ad un suo amico sul social che alle 22,30 di ieri sera ha allertato la Polizia. Gli agenti si sono recati nell’abitazione dell’uomo che ha negato il fatto ma è stato smentito poco dopo con l’apertura del suo profilo dal suo computer. Scoperto, si è giustificato dicendo che non aveva scritto la frase per un motivo particolare.
Tag:, , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*