PROCHIMICA VIRTUS BIELLA, SALUTATE LA CAPOLISTA

Ieri alle 17 le nerofucsia hanno vinto con un secco 3-0 sul parquet di Settimo Torinese contro Lilliput. Ora comandano la classifica in solitaria. Sabato prossimo primo big match.

Nel pre partita coach Cristiano Mucciolo aveva commentato che se la vittoria a Settimo fosse stata di 3-0 le sue giocatrici “avrebbero fatto il loro dovere”. Nessun profeta in patria ma un tecnico che sa cosa vuole e sopratutto, può ottenere dalla sua squadra. E così è stato contro Lilliput che nulla a potuto contro la tecnica e esperienza della Virtus Biella targata Prochimica Novarese. Prima in classifica a punteggio pieno e in solitaria nel girone A. Nessuno meglio delle nerofucsia in questo avvio di stagione nel campionato di B2.

Nerofucsia in campo con con Mariottini-Morandi a formare la diagonale palleggio opposto, Zeccchini e Bogliani centrali, Fonsati ed El Hajjam bande con Baratella libero.
L’avvio non è dei migliori e il 7-3 iniziale mette un po’ d’ansia: coach Mucciolo interviene subito fermando il gioco e al rientro le nerofucsia risalgono la corrente e passano davanti con un eloquente parziale di 2-7 portandosi 9-10. Il gap aumenta ancora sino all’11-18. Nel finale c’è spazio per Marta Piccioni al posto di capitan Morandi e per una reazione d’orgoglio delle giovani e brave torinesi che si avvicinano fino al 24-22, prima di commettere l’errore che consegna il set alle nerofucsia.

Con le temperature esterne che calano, quasi come un vecchio motore Diesel, la Virtus sembra avere difficoltà ad andare in temperatura e ancora una volta le nerofucsia vanno sotto 7-3. Mucciolo gioca allora la carta Cavalieri al posto di Mariottini: l’impatto della seconda palleggiatrice sulla gara è positivo e le biellesi tornano a condurre, costringendo spesso all’errore le giovani padrone di casa. Proprio un eccellente turno in battuta di Cavalieri (autrice anche di due ace) scava il solco fra le due squadre. Entrano a dare un grande apporto anche Diego e Bevilacqua per Fonsati ed El Hajjam e il set si chiude nettamente sul 15-25.

Nella terza frazione tutto semplice: Mariottini rientrata in campo smista palloni a tutte le compagne, ormai a pieni giri. Il coach di casa interrompe il gioco sul 7-12 e sul 10-18 ma le ragazze della Prochimica hanno solo voglia di una doccia calda e chiudono velocemente 12-25 set e partita. A capitan Morandi la soddisfazione di essere top scorer con 11 punti, tallonata da vicino dal trio composto da El Hajjam, Fosati e Bogliani, arrivate a quota 10.

Tra le protagoniste della serata c’è Sara Cavalieri: “Sono contenta della prestazione e di aver dato una mano alla squadra nel secondo set. Quando sono entrata il coach mi ha detto di giocare con tranquillità e precisione e ho cercato di seguire i suoi consigli. Loro sono una squadra giovane e talentuosa e sapevamo che avrebbero potuto ‘accendersi’ in ogni momento: ad inizio primo e secondo set ci hanno messo in difficoltà, ma poi siamo riuscite ad imporre il nostro gioco e a chiudere tutti e tre i set senza grandi problemi”.

Lilliput Pallavolo-Prochimica Novarese Virtus Biella 0-3
Parziali: (22-25, 15-25, 12-25)
Prochimica Novarese Virtus Biella: Mariottini 2, Morandi 11, El Hajjam 10, Fonsati 10, Zecchini 3, Bogliani 10, Cavalieri 2, Bevilacqua 1, Diego, Piccioni, Peruzzo. Libero: Baratella. All. Mucciolo e D’Ettorre.

Sabato prossimo al PalaSarselli arriva la Futura Volley Busto che ieri sera si è sbarazzata di Caselle 3-1 e che, non dimentichiamo, nella prima gara dell’anno aveva perso un set proprio da Lilliput.

Tag:, ,