PONTE TANGENZIALE DIVIETO DI TRANSITO E TELECAMERE

E’ stato l’argomento delle ultime settimane, il ponte della tangenziale e i differenti modi in cui intervenire per evitare che il viadotto si prestasse all’estremo palcoscenico. Prima la discussione/non discussione in consiglio comunale, poi l’installazione artistica di Lorenzo Gnata e infine, ieri, il colpo di scena con l’annuncio del Presidente della Provincia, Emanuele Ramella del divieto di transito pedonale sul ponte. Proprio questa era stata la soluzione fin da subito prospettata e testimoniata da una telefonata intercorsa tra il Primo Cittadino di Biella, Marco Cavicchioli, e il Presidente della Provincia, in calce al consiglio comunale. Certo non una soluzione definitiva, ma certamente un sostegno e una presa in carico di un problema che ha nel disagio sociale una delle malattie del secolo da combattere. L’attenzione in questo caso sarà al massimo per evitare che la cronaca riporti alla ribalta ancora quel tratto di strada. Telecamere e divieti per monitorare, ben sapendo, che il disagio è profondo ma un segnale alle volte bisogna darlo

Tag:, ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*