PONDERANO, BILLY COSTACURTA OSPITE DEL SINDACO ELENA CHIORINO -FOTOGALLERY-

Tappa obbligata per l’ex difensore del Milan oggi commentatore SkySport in visita alla tomba dell’ex ct della Nazionale Vittorio Pozzo. Con lui anche il nipote del selezionatore più vincente della storia del calcio italiano, Piervittorio.

“Per noi, il fatto che la Figc (federazione italiana gioco calcio, ndr) abbia dimostrato questo grande interesse, concretizzatosi nella visita di Alessandro Costacurta, è il coronamento di un percorso iniziato nel lontano 2009 e che oggi, a quasi dieci anni di distanza, ha finalmente portato i suoi frutti”. Queste le parole di chiara soddisfazione del sindaco Elena Chiorino pochi istanti dopo aver conosciuto l’ex giocatore del Milan e della Nazionale in visita alla tomba nel cimitero di Ponderano, dell’ex ct azzurro, Vittorio Pozzo. Sabato 7 aprile, il subcommissario della Figc Alessandro Costacurta ha reso omaggio alla tomba di Vittorio Pozzo e scoperto il museo dedicato al ct azzurro nelle sale di Palazzo Gromo Losa e Palazzo Ferrero al Piazzo. Una visita con il chiaro intento di conferire il massimo onore al commissario tecnico della Nazionale (vincitore di due titoli mondiali nel 1934 e nel 1938) in occasione del cinquantesimo anniversario della sua morte.
Alla presenza della famiglia Pozzo e di una delegazione guidata dal sindaco Elena Chiorino, Costacurta si è raccolto insieme ai presenti di fronte alla tomba del selezionatore, per poi posare sulla stessa una maglia azzurra della Nazionale italiana.
“Parliamo di un personaggio che ha fatto la storia del calcio internazionale -ha dichiarato il Costacurta- ed io, in qualità di tifoso della Nazionale, non posso che essere felice e onorato di porgere i miei omaggi a un uomo capace di raggiungere simili risultati con la maglia del nostro Paese. Tutti, a Coverciano, abbiamo negli occhi e sulla labbra le sue imprese”.
L’interesse dimostrato dalla Figc e la visita di Alessandro Costacurta sono motivo di grande soddisfazione per tutta la giunta comunale e in particolare per il sindaco Elena Chiorino. E’ infatti grazie a una sua iniziativa e alla stretta collaborazione con Piervittorio Pozzo, nipote del ct, nel 2009 aveva preso vita il progetto (associazione culturale “Ponderano Merita”) che sette anni più tardi, il 1° maggio 2016, ha portato l’apertura del Museo Vittorio Pozzo.

Tag:, , , , , , , ,

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*